Calciopoli belga, nella bufera finisce anche l’agente di Milinkovic-Savic

18



L’agente di Milinkovic-Savic finisce nella bufera nell’ambito dell’inchiesta della Calciopoli belga

Lo scandalo calcistico in Belgio, che riguarda partite truccate e riciclaggio di denaro, si allarga ancora, e arriva fino in Serie A. Come riporta il giornale belga Het Nieuwsblad e quello serbo Kurir, tra gli indagati ci sarebbe Mateja Kezman, procuratore di Milinkovic-Savic. Proprio un trasferimento dell’attuale centrocampista della Lazio sarebbe una delle operazioni incriminate. Secondo gli inquirenti il trasferimento di Sergej nel 2014 dal Vajvodina al Genk avvenne per 1,5 milioni, ma sul bilancio viene riportata la cifra di 700.000€ e del restante non ci sarebbe traccia. Le indagini avrebbero condotto all’agente perché uno dei principali accusati, Dejan Veljkovic, lavora per la ditta di Kezman.
Al momento il procuratore non sarebbe rintracciabile, riporta il sito Lazionews.eu.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Sarà sicuramente una persona onesta e corretta tipo Tare-Lotito!

Senzapaura
Tifoso
senzapaura

Personcina che ci è molto simpatica, che schianti!

claudio
Ospite
claudio

ma l avete letto articolo Parla di un trasferimento molto prima della vendita.
la fiorentina si è fatta sfuggire il giocatore solo perche sono incompetenti. come sempre

Rep
Ospite
Rep

Ma vai a dormire rimbambito vai… È solo il primo della lunga serie

Simone
Ospite
Simone

O tordo chetati.

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

Un procuratore così non poteva che fare affari con Tare e Lotito

Francoslo
Tifoso
Francoslo

Tare+Lotito+i procuratori: mi vengono i brividi solo a sentirli nominare. Meglio tacere.

claudio
Ospite
claudio

sarà, ma la lazio e davanti a noi da anni.
Meglio di corvino sono

Toro Seduto
Ospite
Toro Seduto

Se prima avevo un dubbio che dietro il famoso giorno in cui Milenkovic si mse a piangere ci fosse una manfrina losca adesso ho quasi la certezza….. probabilmente la società viola rinunciò a qualcosa di poco legale…. detto questo mi piacerebbe conoscere il pensiero di tutti quei “signori” che hanno infamato la società dandogli dei buffoni …pellai …braccini corti….ciabattini ecc ecc.. .forse a stare zitti si passa da bischeri ma è meglio che aprirla e dare la conferma…

claudio
Ospite
claudio

parli a caso. Stanno parlando del trasferimento precedente. La fiorentina ha seplicemente fatto la solita figura di mer.. che facciamo sempre. Ma visto i nostri dirigenti ci vuole molto

Simone
Ospite
Simone

O senti te quante tu ne sai . Tu ne sai una piu’ di te. Tu ti batti da solo.

Grandeviola
Tifoso
Grandreviola

Bello se indagando trovassero il modo di liberarci di Lotito e del compagno di merende Tare

claudio
Ospite
claudio

ma l hai letto l’articolo. Non si parla della lazio ma del procuratore cheha fatto casini in belgio

Simone
Ospite
Simone

Vaìi a letto è tardi.

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Non hai capito una mazza! Ma ti ricordi la buffonata per Milinkovic- Savic?

I picca della Canova
Ospite
I picca della Canova

Torna tutto di quel famoso giorno…Si era capito che era un pellaio…. sicuramente non è l unico in questo calcio malato

Porsenna
Ospite
Porsenna

chissà perché la cosa non mi stupisce

Walter
Ospite
Walter

Questo spiega la manfrina fatta con la Fiorentina, il pianto del giocatore e la deviazione di destinazione verso la Lazio.
Forza Viola!!!!!!!!!!!

Articolo precedenteGasperini su Chiesa: “L’episodio di quel rigore gli servirà per cambiare rotta”
Articolo successivoTramezzani: “Biraghi potenzialmente è il migliore esterno sinistro in Italia”
CONDIVIDI