Cali più mentali che fisici: la Fiorentina alla ricerca dell’ultimo step per diventare grande

1



Sulla scia di ciò che si è visto di buono a Genova contro la Sampdoria la squadra viola deve migliorare sotto alcuni aspetti

Come riporta il Corriere Fiorentino, il calo della Fiorentina nel secondo tempo contro Napoli e Sampdoria è di mentalità, non fisico.

Le grandi squadre riescono a mantenere alta la concentrazione e l’intensità giocando ogni tre giorni, i vola devono imparare a farlo per fronteggiare un calendario affollato e darsi una dimensione europea.

La squadra di Pioli deve fare l’ultimo step, altrimenti l’Europa sarà durissima da conquistare.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Aliush
Ospite
Aliush

A me sembra piuttosto il contrario….

Articolo precedentePer la gara di questo pomeriggio attesi oltre 28mila spettatori al Franchi
Articolo successivoPasalic: “Atalanta? Inutile negarlo, nella scelta ha influito anche l’Europa”
CONDIVIDI