Cambiare è bello, ecco Pioli il trasformista

5



Su La Gazzetta dello Sport si parla dei cambiamenti di modulo operati da Stefano Pioli. Per scelta, necessità e anche un po’ per abitudine. Pioli la sua Fiorentina la allena, la modella, la trasforma e la veste spesso con nuovi abiti. Di moduli non vuol sentir parlare (“contano le posizione in campo”, ripete) ma poi a guardar bene si scopre che la sua squadra dall’inizio del campionato di trasformazioni ne ha subite e non poche. Dal 4-2-3-1 prima versione, all’ultimo 4-3-1-2, passando per l’utilizzo della difesa a tre e il collaudato 4-3-3. Adesso la quadratura sembra trovata, come confermano le tre vittorie consecutive che hanno per il momento reso un senso a una classifica che di senso, per i tifosi viola, ne aveva ben poco.

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Roberto
Ospite
Roberto

PIOLI avanti così

Alex55
Ospite
Alex55

Società trasformata al peggio vediamo chi sostituirà con onore il povero Astori.Via Pioli e DV da Firenze

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

Il 99 per cento del merito sta nella difesa con tre centrali forti!!!! Non prendiamo più goal a bischero, di testa gli avversari non ne beccano una, Biraghi sta lontanissimo dal centro dell’area, e così Laurinui se torna come esterno puro! Inoltre gli avversari non entrano mai in area, e se non ci fosse qualche nostro attaccante svagato che si fa fregare da Belotti o qualche errore del portiere con la Juve, potremmo leggere il giornale quando siamo in difesa… punto punto, pensateci, è vero o no?

Ponzio
Tifoso
ponzio

I centrali forti non sono tre sono quattro! Astori è sempre lì, per questo siamo sempre più forti in difesa, si gioca con uno in più.

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

La prova della maturità passa dal Crotone. Già le vedo, dalla difesa crossano a saltare il ns centrocampo xché hanno un reparto avanzato fisico e veloce. Simeone e Chiesa dovranno fare pressing asfissiante o faremo la fine dell’andata. FV

Articolo precedenteCon il Crotone caccia al poker di vittorie della Fiorentina ma attenzione alle trappole
Articolo successivoZenga: “Fiorentina brava a compattarsi e a reagire dopo la tragedia di Astori”
CONDIVIDI