Cannavaro: “In Italia non c’è voglia di crescere. Sto bene in Cina”

8



L’ex capitano della Nazionale ha parlato del movimento calcistico italiano

Fabio Cannavaro, attualmente allenatore del Guangzhou, a La Gazzetta dello Sport ha usato parole dure nei confronti del calcio italiano: “Non c’è voglia di crescere e di voltare pagina. Servono uomini nuovi e umiltà.

Il calcio italiano è rimasto indietro, era necessario un taglio dei club professionistici. 

Io sto bene in Cina e vedo l’Italia dall’esterno e in maniera molto diversa“.

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
re_dei_gonzi
Ospite
re_dei_gonzi

La volpe che non arriva all’ uva dice che è acerba.

Maluco
Ospite
Maluco

Il Fabrizio Corona del calcio…siamo proprio un paese ridicolo in questo. Più sei discutibile come padre di famiglia e più sei oggetto di attenzione mediatica. Detesto questi personaggi

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Fulgido esempio di correttezza e di lealtà sportiva. Lo vedrei bene come testimonial della pic indolor……Se per crescere si usano i mezzi che ha usato questo, è meglio……. restare piccoli……Stai lì e restaci…….

Samuele
Ospite
Samuele

Si viene in Cina a imparare….

Gangia81
Ospite
Gangia81

Ci credo: chi ti piglia a allenare una squadra vera qui?

Frankie
Ospite
Frankie

Un decino all’anno mi pare..stai bene si..ora levati il naso rosso vai

Vins
Ospite
Vins

Si poi quando si faceva fare le endovena quando giocava nelle juve il calcio italiano gli garbava…rimani in Cina che è meglio

Simon mago
Ospite
Simon mago

Le flebo le faceva a Parma……e quando lomi videro i dirigenti gobbi dissero,: wow!! Questo deve essere dei nostri……

Articolo precedenteFiorentina, riepilogo del mercato: 17 acquisti 27 cessioni
Articolo successivoSerie A, il Bologna regge un’ora poi l’Inter dilaga
CONDIVIDI