Carli: “Anno di transizione per la Fiorentina. Saponara ora dimostri qualcosa…”

4



immagine riportata da empolicalcio.net

Marcello Carli, ex ds dell’Empoli, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio sulle questione di casa Fiorentina. Queste le sue considerazioni:

Sul ritorno di Pepito Rossi in Serie A: “Quando prendi un ragazzo in queste condizioni, anche a livello contrattuale ci sono delle precauzioni. E’ una scommessa, se ce la fa il Genoa ha fatto un colpo, se non ce la fa non ci rimette nulla. Ovviamente tutti, a livello umano, dobbiamo sperare che possa farcela”

Sulla Fiorentina: “Per me in questo momento la Fiorentina non deve fare bilanci. L’importante è che tutti siano consapevoli che sia un anno di transizione, dove ci possono essere alti e bassi. Per me i giocatori devono essere valutati a fine anno. Col Sassuolo è una partita fondamentale, così come con le altre squadre di valore simile”.

Su Saponara: “Con noi a Empoli ha fatto cose straordinarie, per me ora Saponara deve solamente fare il giocatore di calcio, ha una grande possibilità e deve dimostrare di essere un giocatore forte, se non lo dimostra vuol dire che è un giocatore con buone qualità ma non un giocatore forte. Dire che è un ragazzo sensibile non serve più a niente, è un uomo con grandissime qualità, se vuole dimostrare di essere un giocatore di alto livello, deve dimostrare anche qualità morali e cattiveria. Gli alibi ammazzano sempre tutto, e lo dico perché gli voglio molto bene. Adesso è lui che deve dare alla squadra. Lui è un giocatore di alta qualità, tra i primi trequartisti in Italia, ma sta a lui dimostrare”.

Su Simeone: “Simeone è un ragazzo che ha nel carattere la sua grande forza. Le punte vanno sapute aspettare, però lui ha una caratteristica che mi fa sperare in bene, ovvero che è un lottatore, e il giorno che riuscirà a limitare questa sua parte agonistica e essere più decisivo in area, allora la Fiorentina avrà un grande attaccante tra le mani”.

Su Chiesa: ”Su Federico c’è poco da dire, ha una forza nelle gambe paurosa, ti salta sempre l’uomo, se trova continuità sarà il futuro della nazionale italiana”.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Il Duca
Ospite
Il Duca

ma quanto chiacchiera il trombato ex empoli…quasi come lucchesi

Massi
Ospite
Massi

… Carli vieni a lavorare con noi, tanto ai presidenti strani sei abituato …

si ruzza
Ospite
si ruzza

Quest’anno si pigliano, poi panza e gnigni ci fanno fare una bella transizione e anno venturo si ripiglia ni biccino … con questi si patisce e basta.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

OVO TITULI

Articolo precedenteCoppa Italia, Politano al 93′ regala la prima gioia al Sassuolo di Iachini
Articolo successivoBattistini: “Non conta il modulo, ma la qualità dei giocatori. Con Simeone in campo…”
CONDIVIDI