Carli (Dg Empoli): “Ora 7 finali, a cominciare dal derby. Nelle difficoltà ci esaltiamo”

10



Il Dg dell’Empoli Marcello Carli ha parlato ai microfoni de Il Tirreno. Questa la sua intervista: «Con il Pescara non è stata una bella partita e su questo non ci sono dubbi. Ma non ho mai visto una squadra reduce da 7 sconfitte consecutive offrire prestazioni gagliarde e brillanti dall’inizio alla fine. Certe ferite rimangono e qualcosa in questo senso abbiamo pagato».

Ma se la paura gioca brutti scherzi a +5 può fare danni peggiori a +3…

«Intanto abbiamo interrotto la striscia di sconfitte. E, comunque, quando dico che ora è tutto azzerato non penso solo al vantaggio perso ma anche a questo. Paradossalmente il fatto di non perdere mai troppi punti puoi averci anche tolto qualcosa. Ora, invece, non può più essere così. Ne possiamo restare a piangerci addosso».

Quindi avere un vantaggio rassicurante può essere stato un problema?

«Questo non lo so. Ma potrebbe aver portato un certo calo di tensione. Dico solo che questa nuova situazione ora non permette di pensare che il più sia stato fatto, che la strada sia in discesa. E può non essere un aspetto negativo».

Però oggettivamente ora è tutto più difficile.

«Nelle difficoltà, di solito, l’Empoli sa reagire, esaltarsi. Quindi serve la rabbia giusta per affrontare un finale di stagione all’altezza. Per salvarci, e sapete che lo dico da tempo, bisogna fare punti, vincere le partite, non certo sperare nelle disgrazie altrui».

Però c’è anche un calendario molto duro, almeno nelle prossime due giornate?

«Mi sembra che il Crotone abbiamo dimostrato che il calendario conta fino a un certo punto. Abbiamo 7 finali e il nostro compito e di cercare di ottenere il massimo sempre. A cominciare dal derby».

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
nik purple
Ospite
nik purple

le finali le dovevi giocare a Crotone e con il Pescara e invece hai raccattato un punto e basta…. GRULLO!

Violascuro
Ospite
Violascuro

Buffone come il carciofaio che ti paga.

Walter
Ospite
Walter

Ecco la ragione delle 7 sconfitte consecutive dell’Empoli e dei sui 13 punti in meno rispetto all’anno scorso. Per questo, non credo che sia un ostacolo per noi, a meno che non prenda soldi da qualche nostro avversario, per renderci la vita difficile, per poi ricominciare una serie di sconfitte fino alla fine del campionato. Questo è quanto ricavano le squadre retrocesse in Serie B dal paracadute finanziario. 60 milioni di euro: paracadute per chi retrocede in serie B (e viene distribuito l’anno dopo), così suddiviso – 25 milioni di euro per squadre che sono da 3 anni in serie… Leggi altro »

era nadal
Ospite
era nadal

quando uno non sa che dire comincia a tirare fuori le finali, affondiamo i carciofai

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

sì ora tu lo vedi come tu ti esalterai domenica a contarne altre 4.

viola forever
Ospite
viola forever

Nelle difficoltà vi esaltate? Non mi risulta che vi siate per niente esaltati nelle precedenti tante partite difficili. Quanti punti avete perso per mesi e non vi siete mai preoccupati di mettere fine a questa emorragia. E oggi, dopo l’inutile pareggio col Pescara (dopo essere anche andati in vantaggio!!) avete deciso che era il caso veramente di esaltarsi con la Fiorentina. RIDICOLIIIIIIIIIII SEMPLICEMENTI RIDICOLI.

OLIVIO
Ospite
OLIVIO

Pensate a correre e sputare sangue contro i gobbi e le strisciate!!

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

Quale derby ?

brahimi
Ospite
brahimi

io solo una cosa dovete andare dove meritate cioè in b forza crotone a palla

Fanchi Il Gallo
Ospite
Fanchi Il Gallo

non ho nulla contro i cugini di campagna, chiamare “derby” le partite contro di loro è come chiamare finale di champions league la sfida del lunedì a calcetto tra scapoli smanettoni ed ammogliati cervi a primavera. Tuttavia… il loro presidente deve capire che può parlare di tanti argomenti, dai carciofi fino al buco nell’ozono, ma la Fiorentina è meglio che non la nomini più. E se parla perchè è stressato, contro lo stress della vita moderna si beva un cinarino e via andare…

Articolo precedentePepito Rossi: “I vostri messaggi mi danno forza. Voglio tornare a giocare a calcio” FOTO
Articolo successivoCorsi: “Con la Fiorentina speriamo in un punto, auguro a Saponara una grande carriera. Da liceale andavo in Fiesole”
CONDIVIDI