Carlos Sanchez debutto nel finale di Espanyol-Barcellona

6



Ha esordito ieri pomeriggio il centrocampista di proprietà della Fiorentina, Carlos Sanchez con la maglia dell‘Espanyol. Il colombiano è subentrato nei minuti finali del derby di Barcellona sotto una pioggia battente. La Roca è stato gettato nella mischia col chiaro intento di difendere il risultato di 1-1 maturato nel corso del match, grazie alle reti di Gerard Moreno per i blanquiazules e di Gerard Pique per i blaugrana. Esordio positivo per il classe 1986, che adesso dovrà cercare di conquistarsi un posto nell’undici titolare di Quique Sanchez Flores.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Travares
Ospite
Travares

Eccone un’altro che andava tenuto. Corvino ne ha dati via 129 e secondo me andavano tenuti tutti!!! Trasformare il parterre in panchina e tenere tutti. Poi comprane un’altra ventina. Ma fatela finita.

albertoBilbao
Ospite
albertoBilbao

arrivó dall’inghilterra e correva come un matto… al debutto fece goal. poi capi come era l’andazzo e si addormentó in panchina

maurinho
Ospite
maurinho

Non ha fregato un pallone ma la partita era gia’ trasformata in rissa quando è entrato lui

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Non è vero grande intervento al limite dell’area su Messi che gli ha precluso il tiro . Comunque ha giocato nella stessa posizione nella quale gioca nella Colombia da noi con Sousa e Pioli MAI. Due allenatori che vogliono far giocare i cAlciatori secondo il loro modulo altrimenti in panchina . Con questi due allenatori abbiamo buttato via giocatori che avrebbero potuto fare molto di più

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Per il piolo non era buono, certo è un incontrista, non lo puoi far giocare regista.

Ponzio
Tifoso
Famed Member

giocatore che poteva essere tenuto, ovviamente senza alcuna garanzia del posto fisso titolare. Onesto, professionista e brava persona. Anche in questo caso i tifosi non hanno alcuna colpa? Non credo che potremo ambire ad avere 24 giocatori migliori di lui.

Articolo precedenteLa Fiorentina partner della PosteMobile Final Eight di basket
Articolo successivoGiudizio incerto sul mercato viola
CONDIVIDI