Casarin: “La Var è sempre più rapida e più efficace. Così la tecnologia fa bene”

Di Paolo Casarin - Corriere della Sera

6



Come riporta Il Corriere della Sera, ultime battute di un campionato tutto da decidere; malgrado l’incertezza della classifica il designatore Rizzoli continua ad impiegare, con apprezzabile misura, coppie di giovani arbitri che, aiutati dalla tecnologia, sbagliano sempre di meno. Maturano anche l’esperienza del giudizio rapido dal monitor, così diverso da quello del campo ma che verrà utile in un futuro prossimo. Certo che confrontare l’esperienza della serie A con le previsioni nere e lo scetticismo di altre federazioni sorprende e delude. Vien da pensare che l’irregolarità del risultato sia un pregio irrinunciabile. Fabbri in Crotone-Juventus si muove con attenzione; primo tempo senza polemiche. Giusto il calcio a due per il Crotone. Damato è designato per Fiorentina-Lazio.

La partita impegna molto l’arbitro pugliese che risponde con decisione espellendo senza esitazioni Sportiello, Murgia e Inzaghi dopo un rigore concesso alla Fiorentina per fallo su Biraghi. Rigore su Immobile ma la Var lo cancella per fuorigioco dello stesso. Torino-Milan è una prova importante per Maresca che comincia la gara concedendo un giusto rigore al Torino per fallo di Kessie su Ansaldi. Belotti spara sulla traversa. Calvarese in Napoli-Udinese è più equilibrata del previsto e pertanto impegnativa per l’arbitro. Primo tempo ben diretto, poi il Napoli dilaga. Giornata con molte decisioni importanti, in area e fuori, confermate dalla Var, il cui lavoro è sempre più rapido.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

In linea di massima sono favorevole al Var. Ma Fiorentina-Lazio è stata una pessima reclame per il Var.

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

IERI ARBITRAVANO MALE IN DUE CORVO NERO E CORVI DIETRO I TELEVISORI,UN GRAN CAOS E BASTA IL VAR FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI.SERVIREBBE SOLO NEI CASI LIMITE INTERVIENE CONTINUAMENTE E SPESSO A SPROPOSITO.

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

Il var mi piace meno errori meno rabbia meno senso di ingiustizia a fine partita piu’ trasparenza e puo’ solo migliorare col tempo, l’importante e’ averla introdotta poi ci sara’ sempre quello che quando perde a qualcosa deve attaccarsi ma comunque nel complesso e’ positivo…

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Divertente, Casarin è pronto per fare da spalla a Maurizio Crozza. Scrive queste cose dopo il Fiorentina Lazio di ieri. Complimenti. Ieri sera è stato violentato il regolamento, ma secondo lui così la tecnologia fa bene. Ma perché è stato violentato il regolamento? Ecco qua: 1) non esiste più il fallo da ultimo uomo, bensì il fallo sul giocatore che ha una chiara occasione da gol, ergo il rosso a Murgia è contro il regolamento, visto che Chiesa non aveva la disponibilità della palla, che oltretutto ormai era praticamente del portiere; 2) l’attaccante in linea con l’ultimo difensore NON è… Leggi altro »

maraschino
Ospite
maraschino

Su alcune cose hai ragione, sull’ammonizione sul rigore non sono d’accordo: quel tipo di fallo, puro tentativo sbagliato di giocare il pallone, oggi è stato depenalizzato.

Marina
Ospite
Marina

Ma icche’ tu ti voi far spiegare da Casarin? Per lui Martina non fece fallo su Antognoni!

Articolo precedenteNella notte più pazza non basta Veretout, Europa più lontana
Articolo successivoFiorentina, frenata nella notte più pazza
CONDIVIDI