Caso plusvalenze, deferiti Campedelli e il ChievoVerona

12



Il procuratore della Figc ed il procuratore federale aggiunto hanno deferito al Tribunale federale nazionale – Sezione Disciplinare, il Chievo, il suo presidente Luca Campedelli ed i dirigenti Piero e Giuseppe Campedelli, Michele Cordioli, Antonio Cordioli in merito alla vicenda delle plusvalenze fittizie.
Il 25 luglio scorso il Tribunale nazionale della Federcalcio aveva dichiarato l’improcedibilità ‘per vizio di forma’ nei confronti del Chievo per la mancata audizione (che lo stesso Campedelli aveva richiesto) e aveva restituito gli atti alla Procura federale, che ha istruito un nuovo procedimento. Campedelli doveva essere ascoltato nei giorni scorsi ma il dirigente veneto ha mandato certificato medico per giustificare la sua assenza alla audizione. Lo riporta l’agenzia Ansa.

12
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
alka
Ospite
alka

facile fare i grossi col Chievo

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Comunque Campedelli e’ stato male dopo aver mangiato un pandoro avariato con la panna in pieno agosto……..Pare sia chiuso in bagno da giorni.

lollo Innioranza Poggetto
Ospite
lollo Innioranza Poggetto

…altra dimostrazione del perchè in Italia imprenditori seri non investano nel calcio tranne che in quei 2/3 club che detengono il potere……
Ma giusto…..noi perdiam tempo a dividersi ed infamarci tra noi mentre dovremmo remare tutti dalla stessa parte per “sopperirie” in parte alla diversità di trattamento che le varie squadre di A hanno.
….meglio secondi che ladri…
SFV

Dragonpollo
Tifoso
dragonpollo

“Siamo tutti uguali ma ci sono alcuni più uguali degli altri” In questo sporco mondo si ritrova, ad ogni angolo di strada – e quindi anche nel calcio – la conferma della geniale e sintetica espressione di Orwell. Questo ormai quasi ex sport è dominato dai procuratori. C’è stato il filone dell’Inghilterra di qualche anno fa, poi la Spagna. Hanno provato con il campionato francese e quello tedesco, ma non con lo stesso successo. TUTTI CARATTERIZZATI DA PREZZI “DOPATI” DEI GIOCATORI. Adesso tocca all’Italia e, infatti, arriva Ronaldo, Pastore, forse Modric. Le formazioni italiche, che fino a due anni fa… Leggi altro »

ricbuc
Ospite
ricbuc

Ma invece dell’Inter che da anni sotto ffp dell’uefa fa 45 mln di plusvalenze con la primavera eppoi compra con finti prestiti con diritto di riscatto i vari Politano Naingolan etc non se occupa nessuno?!Se una cosa del genere con la primavera l’avesse la Viola cosa sarebbe successo?!Loro sono più furbi e lo possono fare?!
Questo calcio fa sempre più schifo..

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Perché nessuno parla dei primavera venduti dall’inter a 15 milioni per rientrare dei parametri uefa?

Perché nessuno indaga sui certificati medici ? _Non solo Campedelli, mi ricorda qualcosa anche di qualche giocatore viola…..

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

LE ROMANE E LE MILANESI HANNO TANTI SANTI IN PARADISO

MARINO
Ospite
MARINO

Indaghiamo anche su Inter-Roma-Milan-Juve…..

lollo Innioranza Poggetto
Ospite
lollo Innioranza Poggetto

..esatto…l’Inter ha “fregato” il fairplay vendendo ragazzini a mln d’euro per fare plusvalenza fittizie e per poter avere l’ok a fare mercato!!!!!
Ma a noi piace più prendersela con i nostri propiretari…..che infamare il sistema calcio!!!!
Addirittura c’è chi, attuando il più classico dei reviosionismi storici, si è dimenticato di come ci incastrarono per la lotta contro i diritti tv…….( …Zauri docet…. )

IL CONTE
Ospite
IL CONTE

Noooooo e ora come fanno??? Che sciagura!!!

Avatar
Ospite

E il Milan?

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Pare che dopo le oliature del fondo dei mille soci sia in arrivo dall’uefa un premio ai meriti sportivi

Articolo precedenteMirallas, c’è ottimismo per chiudere a breve. Prestito con diritto di riscatto, l’ingaggio…
Articolo successivoBadelj si presenta: “Convinto dal progetto della Lazio. Non ho paura della concorrenza”
CONDIVIDI