Caso Var, Antognoni chiarisce: “Rizzoli mi ha dato ragione. Tagliavento a Milano…” (VIDEO)

50



Dopo la reazioni di Nicchi e Rizzoli alle parole di ieri, Giancarlo Antognoni specifica ancora una volta il punto di vista della Fiorentina: “A Nicchi non devo rispondere, perché lui si è rivolto a mister Pioli. Ho apprezzato invece le parole di Rizzoli, che sostanzialmente ha detto che ho ragione io. Io ho solo chiesto una cosa, non impongo niente. Mi è stato detto che chi decide è l’arbitro. Se l’arbitro in campo non va a vedere il replay io mi chiedo il motivo. Fine del discorso. La decisione domenica l’ha presa Guida, non Tagliavento. E’ normale che si possa sbagliare, ma quando si sbaglia con la tecnologia qualche domanda ce la facciamo. Venerdì abbiamo un appuntamento con l’Aia e con Gianluca Rocchi, ci spiegheranno ancora una volta come funziona questa cosa. Ma era un appuntamento già previsto”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Sheykan
Ospite
Member

Si sarebbe persa comunque…ma una cosa è perderla 3-0 ed una sarebbe stata perderla 2-1. Oppure si sarebbe pareggiato?? chi lo sa?!

Pio Coppi
Ospite
Member

A me che Rizzoli ti abbia dato ragione non me ne frega niente. Si sarebbe perso lo stesso. Ma un rigore negato alla Fiorentina, uno dubbioso e molto dato all’Inter….. le cosa sarebbero cambiate di molto in campo.

Nik
Ospite
Member

Questa tecnologia ha dimostrato solo di non essere utile a niente se poi ci sono arbitri come questo che ne fanno uso cosi’……. grande Giancarlo fatti sentire almeno li metti in ridicolo…..

Carlo
Ospite
Member

E’ chiaro che la partita l’avremmo persa comunque,ma la supponenza,l’arroganza del direttore di gara non è giustificabile,lui aveva già deciso che non era rigore e anche se gli arbitri preposti al VAR gli hanno detto che era rigore lui ha deciso così perché l’ultima decisione spetta sempre al direttore di gara

Fiesolesempre
Ospite
Member

Gli arbitri nel calcio sono una CASTA che si difende da ogni intrusione, la VAR è un’offesa alla loro infallibilità e la ritengono inutile, prova lampante il comportamento di Tagliavento arrogante e che non ha perso occasione di attribuirsi la decisione.
CHIAREZZA si va negli spogliatoi con le telecamere con i giocatori in mutande …siano pubbliche le conversazioni degli arbitri, se tutto è corretto e limpido non occorre nascondere niente…

Valde
Ospite
Member

Il punto centrale della novità var, recita …la decisione finale è
comunque del primo arbitro….. Nel caso di Tagliavento, cosa è successo di fronte ai due episodi in questione, nel primo viene fischiato il rigore e dalla var hanno convalidano, nel secondo non viene fischiato e dalla var certificano il suo operato. Penso che se chi sta davanti allo schermo non disponga di una grande personalità, del dubbio si limiterà sempre a dare ragione al collega in campo. Del resto è la stessa cosa che succedeva ai collaboratori vicino alla porta. Ben poche volte e solo arbitri internazionali sono intervenuti in modo discordante con l’arbitro principale.

vecchio criticone
Ospite
Member

Bravo Antonio.
mi fanno invece impressione Pecci e Graziani, anch’essi derubati nell’82. Il primo che non vorrebbe il VAR, il secondo che dà sempre ragione agli arbitri.
Cosa non si deve fare per una comparsata.

stini
Ospite
Member

Va bene anzi va male ma almeno qusta volta ci siamo fatti sentire e le risposte dei capi arbitri “diplomaticamente ” ci Hanno dato ragione per chi capisce l’Italiano.
Poi la partita è stata un altra cosa,ma possiamo solo migliorare e lo faremo
Saluti a tutti

Paolo-Carrara
Ospite
Member

Rispondo sinteticamente a” Polemico”: Antognoni non ha detto che la Fiorentina ha giocato
bene ed ancor meno che doveva vincere, ha solamente affrontato un aspetto dell’utilizzo
della VAR nel quale Tagliavento ancora una volta ha sbagliato guarda caso a nostro danno,
quando ancora nutro dubbi sulla realtà del rigore decretatoci contro , per non parlare dell’ammonizione di Sanchez, che col giallo nella schiena è andato ancor più in confusione
in un ruolo non suo.

Winston
Ospite
Member

Non fa una grinza: una cosa è la partita giocata male, un’altra la puntualizzazione corretta di un errore arbitrale a nostro danno. Brutta o no, sul 2-1 magari la squadra avrebbe trovato più fiducia.

graziano
Ospite
Member

Per chi ha visto la partita : Tagliavento ha esitato molto, prima di decidere. In quei minuti cosa si sono detto con quelli che guardavano la Var ? Misteri del calcio. Ho l’impressione che siamo diventati una COLONIA CINESE..

PolemicoViola
Ospite
Member

Si, si, tutto giusto ma, allo stesso tempo, sbagliato. Sbagliato perché non è con le recriminazioni che si risolve qualcosa, ma soprattutto perché dopo la prestazione di Milano ben altre devono essere le priorità su cui lavorare e incavolarsi.

Spererei quindi che il buon Antonio, prima di criticare il modo in cui è stata usata la VAR, sia andato dai DV e da Corvino incavolandosi a dovere per la questione difensori esterni…

moreno
Ospite
Member

ripeto visto che non sono stato capito degli arbitri sarà iscritto nel firmamento taglia vento lurido escremento

Mario Viola
Ospite
Member

Un punto di partenza finalmente c’è!!!
UNO CHE PARLA!!!!
Facciamoci rispettare!!
FORZA VIOLAAAA!!!!!

osvaldo ballerini
Ospite
Member

Salve,ma bisognerebbe sapere chi sono quelli che valutano se no siamo alle solite.
Ne vedremo delle belle ci voleva Biscardi.

osvaldo ballerini
Ospite
Member

buonasera,voglio dire va bene che tagliavento a pisciato fuori dal vaso come si dice a firenze,ma chi ha guardato e giudicato il VAR cosa ha visto,ma forse gli ci vogliono 2 paia di occhiali.E’ rigore tutta la vita ma si vede anche senza VAR.

Filippo
Ospite
Member

Antonio fatti sentire

Girolamo Savonarola
Ospite
Member
MAURO
Ospite
Member

Grande capitano sei uno dei pochi addetti ai lavori che veramente vuole bene alla viola. Domenica tutti allo stadio, io ci sarò anche se abito a 100 km, battiamo la samp. SFV

Rinaldo
Ospite
Member

quello che ha detto Antognoni non fa una piega!
la cosa triste è che esistono arbitri come Tagliavento che sono presuntuosi e sfruttano ogni occasione per esibire il proprio EGO. Tagliavento dall’alto della sua posizione decisionale se ne è fregato della VAR e della tecnologia perchè …….. a lui non serve!!

Andrea60
Ospite
Member

Giusto, basta vedere i risultati della Fiorentina nelle partite da lui arbitrate

PolemicoViola
Ospite
Member

Se se ne fosse fregato non la avrebbe nemmeno chiamata disegnando il rettangolino in aria, ed era in suo potere farlo. Siamo ancora agli inizi nell’applicazione di questa rivoluzione, perché questa è, e io non ci vedo inghippi di sorta (per ora). Pensiamo invece a incazzarsi per ciò che SICURAMENTE non va, che di roba ce n’è.

Marcello
Ospite
Member

È vero, siamo agli inizi ma guardati una partita di rugby e vedrai come funziona il TMO, in perfetta armonia fra arbitro in campo e supporto davanti al video che colloquiano pubblicamente, ascoltati da spettatori e giocatori. Con l’arbitro che specifica su cosa vuole il chiarimento per confermare o annullarele due impressioni.
Speriamo di casa in questa direzione.
Alé Viola.

Viola
Ospite
Member

Dedicato a tutti i finti tifosi che dicono che “l’unico Capitano” non ha un ruolo e non conta nulla. Grande Antognoni il mio idolo!

Raglio
Tifoso
Member

Il ruolo di direttore generale responsabile del mercato dovrebbe essere suo.

Girolamo Savonarola
Ospite
Member

Lui i veri campioni i erba li riconosce…corvino….meeh…

Steve54
Ospite
Member

la var non risolvera’ le cose, e’ solo fumo negli occhi dei tifosi, come dire l’arbitro che c’entra? c’e’ la var, ma non e’ cosi’ perche’ la decisione e’ sempre a discrezione dell’arbitro o addirittura di altro soggetto ,come avvenuto a Milano, per cui il rigore all’inter l’ha deciso Tagliavento mentre sull’episodio di Simeone ha deciso un’altra persona che potrebbe avere un metro di giudizio diverso per cui Giancarlo ha pienamente ragione.

carlo lucchesi
Ospite
Member

la dinamica del rigore su Icardi è quella descritta da Stefano con l’aggiunta che Icardi trascina la gamba proprio per incocciare con quella di Astori. La caduta di Simeone ha la stessa dinamica casuale senza però che il nostro cerchi il fallo del difensore. Il fatto che i commentatori in tv non vedano cose così evidenti dice quanto sia considerata la Fiorentina. Personalmente,comunque, ritengo che l’incrocio involontario non dovrebbe essere punito

Girolamo Savonarola
Ospite
Member

non c’e’ incrocio, Icardi va contro Astori!
ho un fermo immagine dove si vede bennissmo che Icardi si tuffa a piedi uniti!!!
e un vergogna!!!! Ci hanno subito detto “!volte i soldi per i vostri giocatori? allora prendete qua e zitti perche qui si comanda ancora noi!”

Bandidos malditos!

REM
Ospite
Member

Questi infimi l’azione del rigore su Simeone l’hanno fatta rivedere si e no 2 volte l’altra almeno 20 da 6/7 angolazioni. Nelle sintesi non c’é verso di rivederla.
Da una parte un’azione ripresa da 6/7 angolazioni e dall’altra da 2/3 sole ma chi vogliono prendere per il C.???

marco
Ospite
Member

grande!

claudio
Ospite
Member

ha ragione!!! bravo Antognoni,
sbagliare ok ma con la tecnologia…. e questo fa rabbia!!
TAGLIAVENTO poteva andare a vedere e comunque non assegnare il rigore ma proprio perché non lo ha fatto a me fa pensare che la tecnologia smascherini una certa sudditanza.

Viola 1951
Ospite
Member

Grande, oltretutto se avessero voluto fare una cosa seria, replay su maxischermo, così, per evitare polemiche postume…..ma il rischio di essere troppo lesivo per qualcuno era troppo elevato…….

Tifoso Vero
Ospite
Member

Ora ci sarà un ulteriore rettifica al regolamento, altrimenti quello successo a Milano è un episodio GRAVISSIMO. ossia a decidere e prendersi la responsabilità non sarà più l’arbitro, ma un personaggio “ANONIMO”. Non possono fare altrimenti, cambieranno o specificheranno questa ipotesi: L’arbitro non avrà più la decisione finale del o dei fatti, ma potrà essere presa caso per caso (soprattutto per la VIOLA, anche da ALTRI. Hahahahaha

madero
Ospite
Member

Vota Antonio, vota Antonio.. finalmente una voce si innalza dai silenziosi abissi dell’Oblio societario.

Giulio
Ospite
Member

Antonio orgoglio nostro!!

www.casaccaviola.com
Ospite
Member

Ci ha dato ragione ma tanto nelle mele lo abbiamo già preso … speriamo serva per la prossima volta …Grande Antonio !!…… X collezione compro vecchie maglie Fiorentina e non, contattami ad [email protected]

riccardo incisa
Ospite
Member

il vero problema non e’ che abbiamo un grande antognoni che forse ci evitera’ qualche malefatta come tutti gli anni.Ma e’ che a tutt oggi con l ‘entrata in vigore della var siamo punto e a capo e non abbiamo migliorato nulla dall anno scorso il che significa ancora oggi polemiche,discussioni e campionato che speriamo sia veritiero

Stefano
Ospite
Member

Ho cmmentato su questo sito a caldo che il rigore di icardi non c’era fallo involontario e’ lui che cerca il contatto io non dispongo della var a voi le conclusioni

Thoreau
Ospite
Member

Giancarlo sta chiedendo semplicemente….CHI DECIDE SULLA VAR?…..l’arbitro o una figura oscura che sta dietro le quinte?
Perché domenica sera a Milano è successa la seconda ipotesi.

CLAUDIO VARESE
Ospite
Member

quando si sbaglia con la tecnologia qualche domanda ce la facciamo….grande Giancarlo!
Cmq se ne vedranno delle balle col Var a favore delle milanesi, almeno prima del Var si prendeva nel bocciolo ma ci facevano vedere il replay e ci si poteva lamentare, ora non ti fanno vedere nemmeno più il replay e ti devi fidare della moviola vista dall’arbitro, sempre che decida di vederla, perché decremento che possa andare contro le milanesi, decide come Tagliavento di non guardarla nemmeno è siamo a posto così. La citazione di Giancarlo è la più appropriata per quello che è successo domenica sera, altro che!
Nicchi non lo leggo nemmeno, tanto sarà sempre il solito disco rotto che interpreta le regole a favore del potente di turno, in questo caso milanesi.

Luigi M
Ospite
Member

Che l’arbitraggio di Tagliavento sia stato pessimo non ci sono dubbi e non per il rigore non dato alla Viola, c’è stato un altro episodio un fallo di Vecino a piedi uniti su Cristoforo non sanzionato mentre aveva ammonito Sanchez per un fallo su Borja molto meno serio.
Però direi a Antognoni di lasciar perdere, siamo tornati a casa con tre pere e l’Inter ha meritato di vincere la partita.

Daila Cecchi
Ospite
Member

Gli episodi sono importanti, determinano i risultati. Forza Antonio!

riccardo incisa
Ospite
Member

si e’ vero ma te se dai il rigore per l’inter lo dai anche alla fiorentina se poi ci aggiungiamo anche la sfortuna almeno un gol a milano lo potevi fare

GIANCARLO
Ospite
Member

Ma per la prossima cosa facciamo allora? GRANDE ANTOGNONI,,

soffici
Ospite
Member

Esatto, oltretutto Sanchez e’ entrato in ritardo ma non lo ha neppure toccato Barja.

Bunzalone
Ospite
Member

l’unico che merita rispetto…tutto il resto è feccia

Canterbury
Ospite
Member

Ohhhh. bravo Giancarlo!

AntoNiche
Ospite
Member

bravo Antonio.. fatti sentire e fatti valere per la gran bella persona che sei.

ponzio
Ospite
Member

Antognoni sa cosa significa essere derubati di uno scudetto, quindi, parla con esperienza e coscienza. Devo ammettere che questo ruolo mi sembra lo sappia svolgere bene e forse ci eviterà qualche malefatta di troppo. Bravo !

wpDiscuz
Articolo precedenteDias: “A Firenze per crescere, siamo giovani ma vogliamo fare grande stagione. Ronaldo…”
Articolo successivoArbitri, Nicchi: “In molti credo che abbiano le idee poche chiare, Pioli ha sbagliato”
CONDIVIDI