‘C’è la Viola, ci vediamo al circolo’. Tra Sky e Dazn, i tifosi si ritrovano tra bar e centri ricreativi

10



Ai tempi delle pay tv, il calcio riscopre la funzione aggregativa. Contro lo ‘spezzatino’, i tifosi si ritrovano in bar e circoli.

Ci sono luoghi che segnano un’intera infanzia. Centri ricreativi, culturali, bar, pub o semplicemente i circoli dove si ritrovano gli abitanti di un quartiere, gli anziani di un paesino, i ragazzini usciti da scuola. Luoghi che per un effetto paradossale del calcio italiano, che per mesi si è scontrato con diritti televisivi, ricorsi e carte bollate nelle aule dei tribunali, sono tornati ad animarsi. Così scrive La Repubblica.

AGGREGAZIONE. Non c’è da stupirsi, dunque, se l’estate caratterizzata da aste super milionarie tra colossi della televisione satellitare ha sortito in alcuni casi esattamente l’effetto contrario di quanto sperato. Meno abbonamenti, più voglia di aggregazione e condivisione. Come quando a fine anni Novanta le case del popolo si riempivano di tifosi di qualsiasi età. La partita proiettata sul maxi schermo oppure visibile in piccole tv. I posti in prima fila, le sedie riservate, la coltre di fumo e le inevitabili discussioni tra chi provava a infiltrarsi e a fare il tifo per la squadra avversaria.

COME AI VECCHI TEMPI. In principio fu TELE+, che dal ’96 al ’99 monopolizzò tutte le gare a pagamento di Serie A, B e in alcuni casi anche C. Poi fu la volta di Stream, che si spartì i diritti proprio con TELE+ fino all’inizio degli anni Duemila. Quando con l’avvento di Sky Italia cambiò decisamente lo scenario. E pure l’arrivo di Dazn, piattaforma di streaming online, ha sconvolto utenti e appassionati di questo sport. Tre gare a turno trasmesse in esclusiva sul nuovo canale e pubblico spiazzato a pochi giorni dall’inizio del campionato. Connessioni internet non all’altezza, segnale a intermittenza, caos. Sarà anche per questo che i circoli, anche quelli di Firenze e provincia, sono tornati a riempirsi di tifosi di tutte le età. Tutti davanti al maxischermo nelle case del popolo.

TRA SKY E DAZN. D’altronde in molti si sono attrezzati per trasmettere tutte le gare della Fiorentina: quelle di Sky, certo, ma anche e soprattutto i match in esclusiva a Dazn. Domenica Lazio-Fiorentina (ore 15) sarà visibile solamente sulla piattaforma streaming. E allora ecco che basta fare un giro tra circoli e pub di Firenze per capire che alla fine tutti, o quasi, hanno l’abbonamento alla pay tv. C’è chi prepara la pasta, chi estrae i premi della lotteria, chi mette in palio bottiglie di vino. E anche i bar riscoprono la loro funzione sociale. Scene quasi dimenticate di un mondo che adesso si riscopre e si ritrova. Le imprecazioni per un rigore non assegnato, l’urlo e i festeggiamenti per il vantaggio. Cori, applausi, battute che risuonano. E il calcio riscopre la sua vera essenza, quella aggregativa. Un po’ più semplice e genuina.

10
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Les Paul 67
Ospite
Les Paul 67

È uno schifo e basta. Sky ha perso il 30% delle partite di serie A e tutta la B ma il costo dell’abbonamento è addirittura aumentato. E per DAZN ci sono ancora zone dove non esiste neanche ADSL. E’ una vergogna, senza se e senza ma.

ALESSANDRO1973
Tifoso
ALESSANDRO1973

io in casa la guardo allo stadio e in trasferta pure mi importa assai di sky e dazn

Francesco
Ospite
Francesco

uscite fuori i meglio circolini dove si vede la viola con i commenti stile cinema Universale

Porsenna
Ospite
Porsenna

Contro l’Udinese siamo andati allo stadio, contro la Lazio andremo al circolo…. è fuori casa.

Marco54
Ospite
Marco54

io ho trovato un sito dove danno tutte le partite dei campionati europei compresa serie a e serie b senza commenti ma con la voce del pubblico gratis!!!!!!

Gabriele
Ospite
Gabriele

E come
di chiama?

Antonio 46
Ospite
Antonio 46

Come si chiama?

Alebg
Ospite
Alebg

Sono sicuro che le partite emesse su Dazn hanno e avranno meno spettatori.
Mettersi davanti a un computer a vedere una gara, è la fine del calcio.

giue
Ospite
giue

Allo Stadio! altro che circoli, TUTTI ALLO STADIO QUESTA SQUADRA SE LO MERITA

lorenzo
Ospite
lorenzo

C’è ma da ritrovarsi allo stadio, altro che in codesti posti del caxxo!

Articolo precedenteViola 3° in classifica. Inizio top. E poker di vittorie interne come non accadeva dal 1° Sousa
Articolo successivoPagelle a confronto: Veretout super. Pjaca fantasma. Difesa ok contro l’Atalanta
CONDIVIDI