Cecconi: “Babacar? I viola devono prendere una decisione definitiva. La corsa al sesto posto…”

1



Luca Cecconi, ex di Fiorentina e Palermo, ha parlato a RadioBlu di Fiorentina ed ha lanciato i temi della rincorsa europea dei viola: “Il Palermo al di là della classifica che lascia ancora qualche speranza è una squadra molto abbordabile. La Fiorentina ha avuto alti e bassi ma viene da una bella vittoria e da una buona prestazione. Inter-Napoli è invece aperta a tutti i risultati, anche se l’Inter ultimamente non ha avuto grandi risultati. Il Milan ha perso in casa con l’Empoli e domani se la vede con il Crotone, che deve ancora salvarsi. E’ innegabile che la Fiorentina sia avvantaggiata dal calendario, ma oggi i pronostici sono difficili da fare. La Fiorentina comunque ha dimostrato di essere in forma.”

Cecconi, ex attaccante, si è poi soffermato su Babacar: “Credo che il prossimo anno la Fiorentina debba prendere una decisione definitiva su Babacar, anche perchè non si sa qual è il suo reale valore e cosa aspettarsi. O diventa l’attaccante titolare, o deve essere ceduto. Oggi rispetto al passato non basta più fare i gol, i centravanti devono partecipare al gioco, offrire gli smarcamenti e costruire il gioco. Tutti e 11 i giocatori devono partecipare. Babacar mi sembra che due anni fa partecipasse di più al gioco, dopo il rinnovo di contratto invece mi è sembrato calato sotto quell’aspetto. Kalinic non è un fuoriclasse, ma si impegna di più e si butta su di ogni pallone. Babacar deve fare come lui e potrebbe diventare anche più forte di Kalinic. Se dovesse arrivare Di Francesco, che negli utlimi anni ha sempre giocato con il 4-3-3, il centravanti avrà una grande importanza visto il modulo utilizzato. Tanto però dipenderà da Babacar. Penso poi a Saponara, che di ruolo fa il trequartista e che in quel modo non avrebbe un ruolo. La scelta dell’allenatore passerà anche da queste riflessioni ed è un qualcosa di legato anche alle situazioni di Babacar, Saponara e Bernardeschi. Nestorovski? Lo vedo un po’ troppo vicino a Babacar, il senegalese in questo momento a qualcosa in più, ma per lui Nestorovski sarebbe un rivale scomodo per il posto da titolare. Penso si dovrebbe puntare su qualcuno di meno vicino a Babacar, che gli faccia meno concorrenza.”