Cerofolini: “Giocare con la prima squadra ti migliora in tutti gli aspetti”

2



Michele Cerofolini è stato premiato insieme ad altri suoi compagni dalla redazione di Tvr. Queste le sue parole alla trasmissione Cuore Viola: “Il mio numero? Ho scelto il 22 perché da bambino avevo una passione per Kakà. Anche se non giocava nel mio ruolo era un calciatore che mi affascinava moltissimo. Riforma campionato primavera? Penso che questa nuova riforma ha reso il campionato molto più competitivo, non ci sono squadre cuscinetto. Soprattutto, ci rende sempre più forti perché ogni domenica affrontiamo una finale e il gap con i professionisti si vede sempre meno. I ragazzi soffriranno molto meno il salto. Stare a contatto con calciatori di Serie A ti migliora, sia dal punto di vista umano che sportivo. Devi essere come una spugna per captare tutte le cose positive”.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Tom
Ospite
Tom

Cerofolini è molto forte, però sarà NECESSARIO farlo giocare.
Non si possono avere secondi e terzi portieri di 20 anni che non giocano mai (vedi anche Dragowski, anche lui potenzialmente forte).
Quindi o gli si fa giocare almeno una competizione (vedi Coppa Italia) o sennò molto meglio in prestito per un anno..

Francesco81
Tifoso
Francesco Giannasi

Proviamolo e premiamolo domenica…..tanto ormai che s’ha da perdere!?!?

Articolo precedenteSimeone: “Dove voglio arrivare? Non ho limiti, credo nel lavoro”
Articolo successivoBigica: “Risultati si ottengono con gruppo unito. Voglio lasciare qualcosa ai ragazzi”
CONDIVIDI