Cerofolini, Gori e gli altri: in prestito per tornare protagonisti a Firenze

3



La Nazione in edicola stamani parla anche dei giovani più promettenti prestati dalla Fiorentina in questa sessione di mercato

Archiviata la bella cavalcata di un anno fa tra campionato e Viareggio, per tanti dei protagonisti della Primavera di Bigica sarà presto tempo di confrontarsi con il calcio del grandi, scrive stamani La Nazione. Quello nobile della A, in particolare, per Riccardo Sottil, l’unico dei giovani che dopo il ritiro di Moena è riuscito per il momento a fare il grande salto e che, almeno fino a gennaio, resterà assieme a Pezzella e compagni. Hanno scelto invece la B, tutti con la formula del prestito, tre dei migliori talenti del vivaio viola, ovvero l’attaccante Gori (tra i migliori del Foggia in questo precampionato), il terzino Ranieri (anche lui in Puglia assieme al centravanti) e il portiere Cerofolini, che dopo la finale dell’Europeo persa con l’Under 19 azzurra in Finlandia ha scelto la via di Cosenza. L’obiettivo di tutti è quello di imitare i predecessori top (come ad esempio fu per Bernardeschi e per Babacar) e di sfruttare la a staguione in prestito per mettere insieme minuti e risultati e poter così convincere poi la Fiorentina a ricollocarli nella rosa della prima squadra alla prima occasione possibile. Scendendo di un gradino, in C, troviamo altri due ex Primavera, entrambi difensori, ovvero Hristov (che ha optato per la Ternana) e il terzino Mosti, che è rimasto in Toscana facendo rotta verso Arezzo. (…)

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Enzo
Ospite
Enzo

Intanto il Foggia ha comprato jemmello e Galano e ha un altro attaccante di cui non ricordo il nome molto considerato quindi Gori finirà in panchina, Ranieri parte come riserva, Cerofolini ha già fatto panchina in coppa Italia, questi prestiti servono solo a far perdere tempo ai ragazzi, ci vuole.la squadra b o una squadra satellite altrimenti quasi tutti i giovani si perdono a meno che non si abbia il coraggio di lanciarli in prima squadra. Purtroppo il nostro allenatore i giovani non li fa giocare piuttosto manda in campo i vari Eysseric, Therau ecc , non importa se hanno… Leggi altro »

Giuliano Malandrucco
Ospite
Giuliano Malandrucco

E’ evidente che , nel merito, possiamo fare tanti e vari ragionamenti, ma questi tre , soprattutto Cerofolini, diventeranno forti, molto forti.

Filippo
Ospite
Filippo

Per me in linea generale non sono elementi così forti e si perdono per questo.
Ogni anno è polemica ad agosto poi vanno in B e fanno fatica a trovare posto in panchina.
Speriamo nell’ eccezione.

Articolo precedenteThereau resta (per ora). Per lui potrebbe esserci anche una soluzione ‘alla Marchisio’
Articolo successivoGazzetta: “Fiorentina possibile rivelazione. Intriga il baby tridente, Gerson porta qualità”
CONDIVIDI