Cerofolini, grave infortunio al ginocchio: “Si riparte più forti di prima”

12



Il portiere classe 1999 di proprietà della Fiorentina ha subito la rottura del legamento crociato anteriore. Su Instagram ha commentato il suo momento difficile

Michele Cerofolini, portiere di proprietà della Fiorentina in prestito al Bisceglie, si è infortunato al ginocchio destro domenica scorsa e la prognosi è la peggiore possibile: rottura del legamento crociato anteriore.

Il giovane portiere ha affidato al suo profilo Instagram i suoi pensieri in questo momento difficile: “Purtroppo sono qui a scrivere un post che mai avrei immaginato di scrivere… un infortunio mi terrà per alcuni mesi lontano dal mio mondo, la cosa che amo più fare in assoluto….
Lascio il mio club e la Nazionale, con la quale avevamo una competizione che è il sogno di tutti i ragazzi.. il mondiale!
Sarò con tutti loro con il cuore, e sarò il primo tifoso!
Si riparte più forti di prima, nemmeno un secondo per guardarsi indietro, ma con lo sguardo fisso in avanti a testa alta
Testa Cuore e Gambe”.

12
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
www.casaccaviola.com
Ospite
www.casaccaviola.com

IN bocca al lupo !!!!! FORZA MICHELE !!!

Franco_Thai
Tifoso
Franco_Thai

Non capisco e non condivido chi mette i dislike ( o non mi piace) per un nostro giovane Viola che subisce un brutto infortunio.
SFV since 1958

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

Si riparte piu’ rotti di prima…

Frunky69
Tifoso
frunky69

coraggio!

Momo
Tifoso
momo

Ritornerà piu’ forte di prima. In bocca al lupo.

Serenità Viola
Ospite
Serenità Viola

In bocca al lupo: tenacia, impegno e ritornerai più forte di prima!

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

AUGURISSIMI RAGAZZO

Marco Latina
Ospite
Marco Latina

Auguri di pronta guarigione

Illepri
Ospite
Illepri

Forza cero

Gangia81
Ospite
Gangia81

Forza Cero. Rimettiti presto.

Articolo precedenteQui Milan, Calhanoglu oggi in gruppo: si va verso il recupero per Firenze
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI