Champions, Ilaria Mauro: “Come se i maschi giocassero col Real. Se segno esulto come Bati”

3



Parla così il bomber viola, Ilaria Mauro, in vista della gara di domani sera al Franchi in Champions League col Wolfsburg: “Con le tedesche sarà più dura  rispetto al Fortuna. E’ come se la Fiorentina maschile affrontasse il Real Madrid. Una sfida non proprio impossibile, ma assolutamente difficile. Il Wolfsburg è la squadra più forte d’Europa. Più del Lione». Differenze col calcio femminile tedesco? «La federazione tedesca investe nel calcio femminile da 25 anni e tutte le squadre hanno staff tecnico e strutture adeguate. Il primo anno in cui ho giocato nel Sand, nella seconda Bundesliga, abbiamo vinto il campionato e la federazione, per aiutare la società neopromossa, le ha dato 400 mila euro. E poi nel Potsdam ho capito qual è il mio limite psico-fisico: facevamo nove allenamenti alla settimana, mi sembrava di essere diventata un soldatino, ma non sentivo la fatica». Alla bandierina come Batistuta? «Le esultanze di Bati mi piacevano tanto. E infatti nella gara scudetto della scorsa stagione, al Franchi, pur non segnando, ho fatto la mitraglia di Batigol quando sono stata sostituita: era un modo per ringraziare Firenze. E poi in Nazionale, all’Europeo, dopo aver segnato il gol contro la Germania, sono andata alla bandierina. Mi piacerebbe ripetermi con la maglia viola. Del resto lui era il Re Leone, ma anche io ho un po’ di criniera…».

 

3
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
The night
Ospite
The night

.” Del resto lui era il Re Leone, ma anche io ho un po’ di criniera”
Ma non diciamo eresie ! Se avesse giocato contro le donne Bati avrebbe fatto 1000 goals!

Frank
Ospite
Frank

ridicolo come il ritorno in cattedra di silviaccio

Numero8
Ospite
Numero8

Io domani sarò allo stadio. FV

Articolo precedenteMazzoleni: “Sul Var bisogna ancora lavorare. Ma porterà grandi benefici al calcio”
Articolo successivoHagi, Pioli non lo vede. A gennaio può partire
CONDIVIDI