Chi è Diego Demme, ‘il Lazzari tedesco’ che si ispira a Gattuso (VIDEO)

All'articolo ha contribuito Marco Pecorini

33



dalla pagina Facebook del Lipsia

La scheda del centrocampista che piace tanto ai viola: carriera simile a quella di Manuel Lazzari, ma ruolo alla Gennaro Gattuso

Il nome di Diego Demme nelle ultime ore è con forza accostato alla Fiorentina. Il giocatore italotedesco sembra essere il profilo individuato dagli uomini di mercato gigliati per prendersi il ruolo di centrocampista centrale nella mediana della Fiorentina che verrà. Oltretutto, l’arrivo di Nkunku al Lipsia può liberare proprio Demme. Conosciamo meglio l’obiettivo di mercato della Fiorentina.

BIOGRAFIA. Diego Demme nasce a Herford il 21 novembre 1991, da madre tedesca e padre calabrese. Proprio il padre è la ragione del suo nome: essendo tifoso del Napoli, decide di chiamare suo figlio Diego in onore di Maradona.

CARRIERA. Demme cresce nelle giovanili dell’Arminia Bielefeld, squadra che lo fa esordire anche nella Serie B tedesca a 19 anni, il 4 dicembre 2010. Rimane all’Arminia Bielefeld fino a gennaio 2012, quando passa all’SC Paterborn, dove torna a giocare nella serie cadetta tedesca (l’Arminia Bielefeld era retrocesso in terza serie nel 2011). A Paterborn è un titolare fisso e lo rimane anche quando a gennaio 2014 viene acquistato dal Red Bull Lipsia, che in quel periodo militava nella terza serie tedesca.

Con il Lipsia scala rapidamente le classifiche delle leghe teutoniche e nel 2016-17 esordisce finalmente in Bundesliga. Nella massima serie Demme ha totalizzato in tutto 88 presenze in tre stagioni, con 1 gol e 9 assist. Per Demme c’è anche la gioia dell’esordio in Nazionale con la Germania, il 10 giugno 2017. Insomma, seppur con ruoli diversi è un percorso che ricorda molto quello di Manuel Lazzari, che dalla Serie C è arrivato alla A con la Spal e ora si giocherà la sua grande chance alla Lazio.

CARATTERISTICHE. Un solo gol in Bundesliga, unico da professionista peraltro. Solo 4 negli anni delle giovanili. Insomma, Diego Demme non è di certo un centrocampista con il vizio della rete. Molto più mediano che regista (ma all’occorrenza può giocare da interno), il classe 1991 si fa notare per le sue caratteristiche da centrocampista difensivo. Il miglior modo per descriverlo sono le sue stesse parole: “Mi ispiro a Gattuso”, dichiarava nel 2015 al portale gianlucadimarzio.com. “Mi piaceva il suo gioco aggressivo e la sua grinta, la sua voglia di dare sempre tutto per la squadra e di trascinarla. Mi sento molto simile a lui nel mio stile: metto tutto me stesso in campo, la mia grinta nei contrasti, la mia fisicità e anche la capacità di giocare la palla”.

Questo il video del suo unico gol tra i professionisti, nel 2017 contro il Friburgo. Curiosità: in quell’occasione Demme ci ha rimesso un dente incisivo pur di riuscire a mettere la palla in rete.

 

33
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
gianni usa
Ospite
gianni usa

Questo e’ un brutto segno ,15 milioni per uno che ha 28 anni, ha fatto UNA rete in tutta la sua carriera da professionista e un assist ogni 10 partiteda centrocampista ..E non si vuol spendere 4-5 milioni per Balotelli. Sembra che Corvino sia ancora in societa’.

Uomo
Ospite
Uomo

Balotelli no dai ……

Zeman
Tifoso
Zeman

Non voglio commentare il giocatore che non conosco.
Peró un mediano di 28 anni,che ha giocato 2 anni in Bundesliga non può costare 15 milioni.
Allo stesso prezzo piuttosto prendo Dendoncker,stesso ruolo,però più giovane,o Luis Gustavo ,un po’ più vecchio,ma nettamente superiore,e inferiore come costo

Luca
Ospite
Luca

Ma magari transfermarket lo volete guardare?? La sua valutazione si attesta sui 17 milioni..tutti ds, allenatori.. ma andate al mare e vediamo a settembre..

paolo
Ospite
paolo

sostituto di veretu!!! boh?! 27 anni mai sentito …come i vere quando si comprò speriamo bene!!! se viene in bocca al lupo demme!!!

Vendetta Viola
Ospite
Vendetta Viola

Certo che ci sono parecchie vedovelle a giro. Ragazzi, i signori delle plusvalenze se ne sono andati! E se quest’anno si gioca per salvarsi e ci si salva alla penultima con 42 punti perchė hanno sbagliato il mercato… Pace,comunque meglio di quest’anno. Almeno c’è prospettiva, non serve comprare tanto ma poco e bene. Se alla proprietà piace Demme ben venga. Gli altri mediani trattati hanno prezzi fuori mercato.

Zio Nora
Ospite
Zio Nora

Se ci si salva alla penultima…. Pace un cavolo!

il medico dei ciuccia sole....
Ospite
il medico dei ciuccia sole....

bene ..bene…continuate pure col bicarbonato…
cercate di tener bassa anche la pressione pero’…

Assai Assai OK
Ospite
Assai Assai OK

Bla Bala Bla tante chiacchiere ma a oggi 0,acquisti ,giocatori non pervenuti e se qualcuno osa solo commentare arriva subito il difensore d’ufficio,acquisti zero ma avvocati tanti,aspettiamo pazientemente il 10 agosto

geronimo
Ospite
geronimo

Se come dicono tutti e lui stesso, è un recuperatore di palloni e un torello alla Gattuso OK, ma gattuso aveva un certo Pirlo accanto a fare il regista, lui invece dovrebbe farlo ???? c’è qualcosa che non va , che manca………… se Pradè ci porta Tonali……. allora tutto quadra, ma x ora siam tornati all’ OVONDA della fortezza da basso di un tempo.

Viceversa
Ospite
Viceversa

Traoe, Bennacer, Lirola e adesso Damme. Dati per certi, i primi due sono già altrove il terzo e il quarto lo sono ancora.

Andy
Ospite
Andy

Al sentire certi nomi, mi sembra che niente sia cambiato

Violadirabbia
Ospite
Violadirabbia

Fatemi capire
Il Cagliari prende Nandez mediano del Boca e della nazionale Uruguagia per 13M e noi ci fiondiamo su sto scarpone 28 con due stagioni di Bundes alle spalle per 15M??? O non sara’ che invece di 15M costa 6M?? Allora si che sarebbe plausibile
MONEY ASSAI

Axell
Tifoso
Alex

Sei sicuro che Nandez costi 13M? Perchè a quanto mi risulta ha una clausola da 20M di dollari, detto questo lo “scarpone” di cui parli è un titolare di una delle squadre più forti della Bundesliga degli ultimi 3 anni, che ha concluso gli ultimi 3 campionati 2°, 6° a 2 punti dal terzo posto e 3° nella stagione appena conclusa, mentre Nandez è un ragazzo che a 24 anni non ha mai giocato in Europa; non dico che Demme sia un fenomeno ma questo paragone mi sembrava davvero imbarazzante

Articolo precedenteSponsor, Commisso e l’idea ‘Mediacom’ sulla maglia. ‘Estra’ punta alla manica
Articolo successivoPedullà: “Lirola più vicino, Demme pista calda. Chiesa? Carte in mano a Commisso”
CONDIVIDI