Di Chiara: “Biraghi ha fatto passi da gigante che non mi aspettavo. Adesso…”

6



Belle parole da parte dell’ex esterno viola, nei confronti di Biraghi, che pian piano sta prendendosi anche la Nazionale

L’ex viola Alberto Di Chiara, ospite questa sera del Salotto Viola in onda su Italia7, ha parlato di Cristiano Biraghi, questa sera titolare in Nazionale: “Ha fatto dei passi da gigante, non mi aspettavo una crescita così importante. Ha approfittato della poca concorrenza in quel ruolo per prendersi la Nazionale. Queste sono convocazioni ‘vere’, può far bene sia nella Fiorentina ed anche in azzurro”.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pippo
Ospite
Pippo

Come fa Di Chiara che da attaccante fu trasformato in terzino sinistro per far risaltare la sua progressione ed il dribbling in corsa con cross dal fondo a rientrare quando biraghi fa esattamente il contrario di quello che faceva lui, ovvero niente, proprio non lo so!boh!

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Ancora sara e lo spero per la Fiorentina e i suoi tifosi un po presto analizzare il mercato estivo ,che a fine agosto per molti tifosi e media era più che sufficente,c’è chi numericamente dava anche dei 7,5 ,ora dopo otto giornate credo che il voto si sia abbassato di tanto ,chi dei nuovi ha impressionato in positivo ,anzi molto più in negativo ,per cui ripeto spero sia ancora troppo presto ,ma cosi non ci siamo, anzi siamo molto ma molto lontani da quel benevolo 7,5 …… .

marco mugello
Ospite
marco mugello

b
Biraghi ha giocato un’ottima partita…cavolo, come mai gioca così bene in nazionale? era un’ala aggiunta ma rientrava tanto… non ha sbagliato un passaggio…. bravo!

francodalnzo
Ospite
francodalnzo

Solo per alcuni Viola non è un giocatore da seria A. Sempre Viola.

Renato Bo
Ospite
Renato Bo

Biraghi non sa difendere e non sa attaccare, meglio Hanko

BOBVIOLA
Ospite
BOBVIOLA

Caro bo
BOHHHHHHHHHHHH
Di cosa parli???
Anche tu lenzuolaio????
Vaia vaia

Articolo precedenteSalica: “Meritavamo qualche punto in più in classifica. Serve pazienza con Pjaca e Lafont”
Articolo successivoEx viola, Carlos Dunga vicino alla panchina della Colombia
CONDIVIDI