Chiarugi: “La Fiorentina è maturata nel tempo. Saponara non entra negli automatismi ed è un peccato”

11



L’ex viola Luciano Chiarugi ha parlato così della Fiorentina a Radio Bruno: “La Fiorentina è maturata nel tempo, bisogna avere fiducia nel girone di ritorno. C’è spazio per recuperare, durante la sosta, quei giocatori che hanno dato meno. Antonelli e Locatelli potrebbero far comodo alla Fiorentina, bisogna vedere cosa può cambiare nella scacchiera viola. Saponara non entra negli automatismi della squadra. E’ un peccato. Pioli deve cercare di farlo inserire in squadra ma non è facile”.

11
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
enzo
Ospite
enzo

saponara va restituito all’Empoli,non riscattarlo, anche a costo di entrare in conflitto e se si vuole evitare questo si giunga ad un compromesso con l’Empoli ridandogli indietro il calciatore più conguaglio. In serie B e in una realtà che conosce ed è conosciuto qualcosina forse rimedia.

i\'giannelli
Ospite
i\'giannelli

saponara anche se non e’ piu’ un giocatore di calcio e’ certamente un bravo ragazzo, al milan quando lo rimandarono ad empoli lo salutarono con grande affetto dicendogli piu’ o meno queste cose, anche corsi e’ convinto che sia una bravissima persona dal punto di vista umano…a volte pioli gli fa provare a fine allenamento degli schemi base per il terzo tempo, specialmente come salutare al meglio l’avversario dopo una cocente sconfitta e pare che li’ vada forte,..

Ghigo
Ospite
Ghigo

i\’giannelli è evidente che hai dato tutto, di quel poco che il tuo mediocre cervello riesce a produrre, per inventarti il nick name.. lascia stare la satira che non è il tuo forte..

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Saponara è un mezzo giocatore!

Giacomo
Ospite
Giacomo

sono dell’idea che gennaio è il nostro mese, delle vacche magre e delle ………..

cris
Ospite
cris

Ma perchè continuare a prenderci in giro su Saponara. Lo hanno capito anche i neonati qual è il suo problema. E’ un giocatore finito perchè ha e avrà sempre quella spada di Damocle che pende sul suo capo e quindi, anche in caso di miglioramenti (attenzione, non guarigioni!!) correrà sempre il rischio di ricadute in brevi lassi di tempo. Cmq dal punto di vista umano auguriamogli di cuore tutto il bene possibile.

Doctor House
Ospite
Doctor House

Spiega a tutti, per cortesia, quale è il suo problema.. sembra che tu lo conosca

Massimo
Ospite
Massimo

Qual è la spada di Damocle che anch’io non lo so

cris
Ospite
cris

Quali automatismi? Forse quelli per l’ultimo piano? Mi sa che sarà molto difficile arrivarci “a piedi”!!!!!

Gualberto
Ospite
Gualberto

Ho seri dubbi che riusciremo a rimanere in serie A, dopo il mercato che faremo a Gennaio questa è la volta che si retrocede

Gangia81
Ospite
Gangia81

E il premio depresso dell’anno va a….

Articolo precedenteStovini su Saponara: “Il suo ruolo è il trequartista, adesso è al 50% delle sue potenzialità”
Articolo successivoPedullà: “Soucek è una situazione da tenere sotto controllo”
CONDIVIDI