Chiarugi: “Pjaca tiri fuori gli attributi, Chiesa non può sempre trascinare la squadra da solo”

8



L’ex calciatore e tecnico viola non ha dubbi: Pjaca deve prendersi le sue responsabilità, Chiesa non può fare tutto da solo

Ai microfoni di Radio Blu ha parlato oggi Luciano Chiarugi: “La partita contro la Roma può farci svoltare: arriva una big al Franchi e con una vittoria si può ripartire bene. Pjaca? Le qualità le ha, ma adesso deve prendersi le sue responsabilità e deve tirare fuori gli attributi, Chiesa non può continuare a trascinare da solo tutta la squadra. Simeone? Caratterialmente lo vedo bene: il periodo è un po’ così ma sono sicuro che si riprenderà“.

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Chiarugi io direi Pjaca “””””fuori dalle palle “”””.

Jo Goodman
Ospite
Jo Goodman

Certi giocatori presi sapendo che non incideranno nei valori, non dovrebbero essere presi con la clausola del ritorno garantito.!

Violè
Ospite
Violè

Ragazzi con il Pioli e i DV anche CR7 diventerebbe Pjaca. Non c’è grinta, non c’è ambizione, non c’è un allenatore che ha voglia di mordere il collo ai suoi giocatori, non c’è una proprietà che dimostra voglia di vincere. Per un giocatore a prescindere dal livello, è difficile giocare a Firenze con così tante persone mosce. L’unico che si salva è sempre Chiesa perché è un ragazzo che viene dal vivaio e che ha uno spirito puro che punta solo a giocare con il massimo impegno per la sua trasparente positiva natura. Per il resto se siamo fortunati arriveremo… Leggi altro »

Sergiop-Roma
Tifoso
Sergiop - roma

sull’allenatore sono d’accordo. Non si poteva prendere gianpaolo?

LEMAC
Ospite
LEMAC

Chiarugi è fra quelli a nn aver ancora capito che Pjaca è un flop

Fabio
Ospite
Fabio

Al pari di Simeone

Giorgio
Ospite
Giorgio

Io ho notato una sola cosa:mentre quasi tutte le altre squadre man mano che passano le giornate di campionato migliorano le loro prestazioni,noi facciamo come i gamberi :e’ un continuo ed inesorabile peggioramento delle prestazioni.Se il trend continua dobbiamo guardarci dal Chievo e company

olegnaizner
Ospite
olegnaizner

caro Giorgio, come vorrei dirti che hai torto, purtroppo, invece, hai tremendamente ragione.
e allora non ci resta, a testa china, che cantare questa “rimetta” di mia produzione:
“………………………che ce frega de Ronaldo, noi c’abbiamo Simeo,!!! Simeo, Simeo!!!!!!, che
ce frega de Ronaldo, noi c’abbiamo Simeo!!!!………”.
La Romerda ci spazza via, sabato………game over……

Articolo precedenteFase offensiva che non va: concorso di colpa tra tecnico e giocatori sottotono. Già con la Roma serve mostrare segnali di ripresa
Articolo successivoPrimavera Tim Cup, ottavi di finale: Fiorentina-Spal il 19 dicembre a Firenze
CONDIVIDI