Chiesa ‘alla Mertens’: idea Fede falso 9. Meno rincorse e più gol

38



Continuano i problemi dell’attacco, Pioli deve trovare qualche soluzione. Nel finale con la Roma ha tentato una nuova strada…

I numeri dell’attacco della Fiorentina cominciano ad essere preoccupanti. Giovanni Simeone: 2 gol in 815′, uno ogni 407′, non segna da 623′, ultima rete il 19 settembre contro la Samp. Federico Chiesa: 2 gol in 826′, uno ogni 413′, non segna da 550′, ultima rete il 22 settembre contro la Spal. Marko Pjaca: 1 gol in 430′, non segna da 310′, ultima rete contro la Spal. Valentin Eysseric: 0 gol in 339′. Kevin Mirallas: 0 gol in 239′. Dusan Vlahovic: 0 gol in 10′. La Fiorentina non va a segno con i suoi attaccanti dal 3-0 con la Spal. Resterebbe Thereau, fra gli attaccanti, ma il francese è scomparso dai radar. Si può aggiungere che delle ultime 6 reti, solo una (quella di Benassi a Torino) è arrivata su azione. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

NUOVA IDEA. Tocca a Pioli risolvere il problema. Si può insistere con Simeone, che prima o poi si sbloccherà. Oppure affidarsi al giovanissimo Vlahovic. Oppure tentare con una mossa più sorprendente: Chiesa centravanti. Alla Mertens. Sabato sera, quando è entrato Pjaca, il giovane Federico è andato al centro dell’attacco, col croato a sinistra e Gerson a destra. Dunque l’idea Pioli ce l’ha già in testa. E’ vero che in quell’ultimo quarto d’ora, sfibrato dai continui attacchi, Chiesa non è stato pericoloso, ma provarlo dall’inizio in quel ruolo può dare qualche risultato. D’accordo, ha bisogno di spazio, di metri per far risaltare la sua micidiale progressione, ma ha pure lo spunto nel corto e soprattutto ha il tiro e resiste ai colpi più di Simeone. 

CHIESA ‘ALLA MERTENS’. Quando Sarri è stato costretto a inventarsi un centravanti perché Milik si era infortunato, ha chiamato Mertens, un’ala pura, e lo ha convinto a spostarsi al centro dell’attacco. Una necessità è diventata la svolta per una grande carriera. È accaduto anche quest’anno sempre a Napoli con Insigne, altra ex ala: avvicinato alla porta da Ancelotti, sta segnando a raffica. Potrebbe essere lo stesso percorso di Chiesa che, a differenza del belga e del napoletano, ha pure il vantaggio dell’età. Mertens ha cambiato ruolo a 29 anni, Insigne a 27, il viola ne ha 21 e fa in fretta a imparare, a capire. Non solo, riducendo il numero e la lunghezza dei suoi rientri (ora si fa tutta la fascia quando un terzino come Florenzi spinge), avrebbe più forza e più lucidità in zona-gol, così anche quelle scelte finali diventerebbero più giuste. 

38
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Salvino bazzani
Ospite
Salvino bazzani

Perfett0

Salvino bazzani
Ospite
Salvino bazzani

Perfetto

gangia81
Ospite
gangia81

Ma che idee sarebbero queste? Abbiamo un giocatore che salta l’uomo e gli vogliamo far fare la punta?

quadre
Ospite
quadre

La soluzione è in casa e come sto indicando da settimane il centravanti è Vlahovic, Simeone dietro libero di svariare,Chiesa ala dx, Sottil ala sx; Pjaca subentrante, Mirallas da ritrovare. Giocare alcune partite con tale schieramento d’attacco,in particolare con squadre di centro bassa classifica e vedere il risultato. La rosa deve essere provata tutta come Ancellotti sta facendo nel Napoli con alcuni giocatori scarsamente utilizzati da Sarri.

Roquefort
Ospite
Roquefort

Già due dei nostri tre migliori giocatori stanno giocando fuori ruolo, mettiamoci anche il terzo!

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

Se Insigne fa la prima punta, 9 gol, viva Ancelotti, la può fare anche Chiesa, lo scatto bruciante da tre metri al lento centrale, il dribbling secco lo manda a diritto. Un goal di Mertens coll’Empoli è stato predere due metri sullo scatto e rubar palla al centrale, negli altri 40 metri ne ha presi altri 3 o 4 ed ha segnato come ad un bambino impaurito. gente, non vi rendete conto che con i pannicelli caldi non si guarisce da una paralisi! Qui sembra il castello della bella addormentata…!

david
Ospite
david

ecco uin’altra c…..a, la caratteristica di chiesa è l’accelerazione, il ruolo che ricopre è perfetto. Mettiamo fuori ruolo anche lui e siamo apposto!

Metà Stasio, metà io.
Ospite
Metà Stasio, metà io.

Perchè, in contropiede sul filo del fuorigioco l’accelerazione non serve? Meglio Simeone che se prende palla lo ripigian sempre in due?

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Avesse avuto vicino un Roby Baggio quello sarebbe stato il suo ruolo ideale anche se bisognerebbe provarlo almeno 3- 4 partite,con i centrocampisti di adesso faticherebbe ad avere 3 palloni a partita.

Gaetano
Member
Gaetano

Non scherziamo con Simeone, vediamo di non bruciarlo. Io lo farei giocare esterno con ampia licenza di stringere al centro come nel Genoa, con Vlahovic al centro. Il fisico ce l’ha, lo spirito di sacrificio pure.

nascamanintasca
Ospite
nascamanintasca

ma se ad inizio stagione Vlahovic era considerato il vice-Simeone, perchè ora che c’ è bisogno di lui non è pronto??? quante altre giornate vogliamo dare a Simeone perchè si sblocchi? Pioli ti ricordo che siamo già a 9 e fra un po nei guai, sei sempre più indifendibile!

Manuel
Ospite
Manuel

Ma se la maggiore qualità di Chiesa è l’accelerazione e il dribbling che senso ha metterlo davanti?

Gaetano
Member
Gaetano

Esatto. Già abbiamo snaturato Veretout, vediamo di non confondere le idee pure a Chiesa. Falso nove? Già Simeone lo è. L’unico vero nove è Vlahovic, sarebbe ora farlo giocare con Simeone e Chiesa qualche mezz’ora.

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

No falso nove… nove vero.!!.. Vlahovic è forte, ma Pioli da quest’orecchio non ci sente…. tappategli anche l’altro e ci becchiamo Mirallas-Simeone-Chiesa fino a fine campionato!!!!

bocchins
Ospite
bocchins

son 2 annni che deve levare Simeone!!!!

braccinocorto.com
Ospite
braccinocorto.com

A sinistra un prestito e a destra un’altro prestito ,,, … ma giochiamo con i nostri giocatori…

gibi
Ospite
gibi

Bene, cosi si rovina anche Chiesa. E si costringe Vlahovic a cercarsi una squadra in cui poter giocare.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Il problema che questo ragazzo non ha il piede di suo padre. I suoi tiri non sono cercati ma tentati. Generalmente colpisce la palla a “ fari spenti” ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
Lo score di gol e assist è molto basso rispetto alla mole di lavoro sviluppata. Vero che è sempre giovane ma il piede non è sicuramente vellutato.

Veleno
Ospite
Veleno

Sarebbe l’ennesimo giocatore fuori ruolo, l’evidente risultato di una campagna acquisti fallimentare

Kargost
Ospite
Kargost

E che cambierebbe? Chiesa nei tiri é più ciofeca di Simeone…

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Chiesa tira molto bene con entrambi i piedi sia di potenza che a giro,poi devi capire che gli altri non ti fanno tirare come vuoi ma ti contrastano spingono e sbilanciano. Secondo me’ Chiesa e’ un campioncino,ricordo che anche Baggio,Antognoni e Bati tanto per ricordarti 3 giganti venivano da qualche incompetente criticati alle loro prime stagioni.Il calcio e’ per tutti ma non tutti lo capiscono.

Kargost
Ospite
Kargost

Giocatore normale e nulla più.

Gardo
Ospite
Gardo

Era ora!!!

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

più che il falso nueve noi ci s’ha il “falso allenatore”

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

e due fantasmi come proprietari

scettico
Ospite
scettico

e 20000 pecoroni…..

VELENO
Ospite
VELENO

E 3 come voi che invece sono illuminati

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

Vorrei scambiare idee, opinioni e quant’altro sulla nostra FIORENTINA con tifosi VIOLA che abitano come me a Bologna. Mi trovate all’indirizzo : [email protected]

Bob58
Tifoso
bob58

Falso nueve? Meno rincorse – più lucidità in zona gol? Il problema di questo ragazzo è che la porta non la vede, perché guarda sempre il pallone e non alza mai la testa. Tira sempre addosso al portiere o tre metri sopra la traversa e non credo sia una conseguenza della stanchezza, perché gli capita anche ad inizio partita. A noi manca un attaccante vero, quello da area di rigore che fa 20 gol a stagione; tutte le squadre che sono davanti a noi ce l’hanno Con Simeone e Chiesa si farà sempre fatica a segnare e, se segni poco,… Leggi altro »

MaurizioBG
Member
MaurizioBG

Il Pjaca visto fin qui non serve a nulla se non al limite dell’area…a sto punto 2 davanti di cui uno Pjaca o Mirallas

VELENO
Ospite
VELENO

4-4-2 con Pjaca e Simeone davanti e Chiesa che spezza in 2 le squadre avversarie con le accelerazioni

GeoxBxl
Ospite
GeoxBxl

Ancelotti – da grandissimo allenatore – ha ridisegnato il napoli dopo 4-5 giornate
Dal 433 al 442, arretrando callejon sulla linea dei centrocampisti e mettendo più vicini i due attaccanti (mertens/insigne con milik prima alternativa)
Io farei lo stesso, arretrando chiesa che con le sue accelerazioni puo’ creare scompiglio nelle difese avversarie e aiutare i due attaccanti (simeone + uno a scelta tra vlahovic/thereau/mirallas/pjaca)
L’alternativa è diametralmente opposta: mettere chiesa di punta con simeone, ma a quel punto la cronica assenza di centrocampisti esterni in rosa renderebbe ancora più difficile giocare con il 442

Mario
Ospite
Mario

A te pare che Pioli abbia minimamente qualche lontanissima capacità nascosta che somigli ad un unghia di Ancelotti?
Abbiamo una mummia in panchina, ma cosa vuoi sperare.

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Averlo uno come Ancelloti in panca…….

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Perfetto sarebbe l’ennesimo fuori ruolo. Ma dove le inventate queste brillanti idee.

aldo - pistoia
Ospite
aldo - pistoia

Perché non lo mettiamo in porta? Non cambiamo ruolo a chi sta facendo bene, commettendo lo stesso errore fatto con Veretout. Abbiamo Vlahovic che promette bene. Vediamolo all’opera, tanto gli slavi sono d’acciaio, non si bruciano!

Gamberoviola
Tifoso
gamberoviola

Chiesa a dx Simeone a sx e viceversa Vlahovic al centro,Per me funzionerebbe :dai Pioli datti una mossa !

gibi
Ospite
gibi

Se Vlahovic gioca tre partite di fila non lo leva più nessuno. Oppure, visto che piace tanto far giocare gente fuori ruolo, Lafont centravanti (1.93cm!) e Dragowsky in porta. Beccheremmo più reti ma Lafont alto ed agile ne farebbe di testa tante da non far rimpiangere il Cholito “il nuovo Batistuta)!

Articolo precedenteSterilità offensiva: il tridente non funziona. Serve un attaccante a gennaio
Articolo successivoThereau non gioca ma si fa male. Eysseric e Pjaca…
CONDIVIDI