Chiesa è cresciuto mentalmente e tecnicamente, può diventare un attaccante esterno letale

4



Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport si parla di Federico Chiesa, autore di un gol capolavoro sabato scorso contro il Bologna. Federico in questo inizio di stagione ha dimostrato subito di essere cresciuto mentalmente e tecnicamente. Pioli ha reso definitiva un’idea che a fine stagione aveva accarezzato anche Paulo Sousa e cioè spostarlo sulla fascia sinistra. Giocando sull’altra fascia Chiesa ha salito un altro gradino nel suo percorso di crescita: Federico può diventare un attaccante esterno in grado di andare in doppia cifra per gol e assist.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

Andrà al prossimo mondiale. Da titolare. Altro che Candreva!! Con l’umiltà e la cattiveria agonistica che ha può diventare un attaccante esterno di livello internazionale.
Un top player.
Grande Federico !!!!!!

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

l’ho già detto in diverse occasioni in questi giorni io considero federico chiesa,la variabile importantissima per la fiorentina nel cambiare e stravolgere l’esito di una gara.quindi mi trovo daccordissimo con l’articolo della redazione. ed è vero che sulla fascia sinistra è anche più letale in zona goal rispetto alla fascia destra. nel percorso di crescita però tuttavia ha ragione mr pioli non bisogna mettergli troppe pressioni,è ancora giovanissimo e già molto talentuoso,ma non lo dobbiamo erigere a salvatore della patria,perchè ha detto bene mr pioli non faremmo il bene di chiesa ma soprattutto quello della fiorentina.chiesa salta l’uomo,e anzi mi… Leggi altro »

Renato
Ospite
Renato

Letale, nuovo aggettivo di moda. Solo qui, in home page, si può leggere che anche Higuain è letale. O quanti serpenti ci sono nel calcio?

marco mugello
Ospite
marco mugello

Forse può essere anche anche un attaccante centrale fulminante… è stato impostato come esterno, ma ha un dribbling così fulminante anche contro due, e un tiro così rapido e preciso, se non lo forza troppo (vedi Dybala, tutti colpi di biliardo sul palo), che può essere devastante, vista anche la pericolosità di rigori e punizioni dal limite…Dall’ala ogni goal è passare da un pertugio minuscolo , ma centralmente, col portiere distantissimo da almeno un palo, e visto che Chiesa nasconde benissimo il tiro, può segnare quanto gli pare e piace… domenica correndo come un fulmine ha passato un difensore, che… Leggi altro »

Articolo precedenteChiesa e il destino ribaltato da un anno all’altro
Articolo successivoSimeone pronto per il ‘tango’ dello Stadium: sfida a Higuain e Dybala
CONDIVIDI