Chiesa-Fiorentina spiragli di distensione, ma il futuro non cambia. Commisso conferma Montella ma al tecnico serve ritrovare coraggio

34



L’incontro tra Rocco ed Enrico ha prodotto un altro passo avanti verso la distensione tra le parti. Anche se il futuro non sembra essere cambiato

Rocco Commisso ha incontrato Enrico Chiesa portando avanti il discorso iniziato da Barone e Pradè meno di una settimana fa. Il proprietario della Fiorentina ha parlato del futuro con il padre di Federico. Le parti hanno affrontato sia il tema tecnico, ovvero sulle condizioni di Federico attualmente infortunato, sia del futuro del giovane.

Dunque c’è stato un discorso generale sulla possibilità del rinnovo con la Fiorentina che già settimana scorsa aveva accolto l’apertura di Enrico. Un’apertura che però non dovrebbe cambiare il futuro di Chiesa: con o senza rinnovo difficilmente il giocatore resterà ancora alla Fiorentina. Ma è chiaro che firmare un nuovo contratto darebbe potere alla Fiorentina sul mercato ma anche al giocatore quando si troverà a trattare un nuovo ingaggio.

Intanto però Commisso pensa al presente con l’obiettivo di avere da qui a fine stagione il miglior Chiesa possibile. Per questo dice di aver agito “da padre di famiglia”.

Intanto domenica la Fiorentina va a Torino con una vittoria in Coppa Italia in archivio e la consapevolezza che contro i granata non sarà facile. La squadra viola è apparsa ancora timorosa, contratta e impaurita. Tutti sentimenti trasmessi da un allenatore in grande difficoltà come Montella.

D’altra parte che il campionato della Fiorentina sia al di sotto delle aspettative lo sa anche lui e la consapevolezza di star fallendo “l’ultima spiaggia” c’è. Ma per invertire la rotta Montella deve trovare il coraggio anche di fare certe scelte e provare a cambiare la solita Fiorentina monotona (nel senso che non ha il cambio di passo). Serve coraggio, voglia e determinazione per cercare di invertire la rotta già contro un Torino che sarà rimaneggiato.

La Fiorentina potrà contare, forse, su Chiesa ma Montella non potrà schierare la formazione ideale. C’è poi il grande dubbio legato a Benassi: martedì due gol e una partita giocata con tanta voglia e determinazione. Sarà bastato per conquistarsi un posto domenica da titolare? Viene difficile pensarlo. Badelj è rimasto in panchina tutta la gara e questo ci porta a pensare che dovrebbe giocare titolare. Rinunciare a Pulgar o Castrovilli non è da Montella.

34
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Mastiaccio
Ospite
Mastiaccio

Quella accanto a lui icché ll’è, la figliola…!?!?!? Boia che cavedana, pare lui co’ capelli lunghi e biondi. ‘Un la tromberei nemmeno sotto tortura…!!!

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Ognuno di noi tifosi è anche un po’ allenatore perciò è facile criticare Montella. X me sono lui e Prade che hanno creato la squadra; senza una punta da 10gol minimo dove volevano andare? Poi il Monty c’ha messo del suo ed ecco che se perdi con Lecce e Verona, sei da serie B. A gennaio occorrono 3 buoni giocatori, uno x reparto, tuttavia se Monty non da aggressività e corsa, si andrà, cmq, poco lontano.

Vero tifoso viola
Ospite
Vero tifoso viola

Ma si sa nulla del rinnovo di Montella?
Io spero davvero che la società faccia la saggia scelta di rinnovargli il contratto a vita, prima che qualche big ce lo porti via.
Grande Vincenzo, grazie per tutto quello che stai facendo per noi fiorentini e per le EMOZIONI che ogni giorno ci regali!!!
Ti prego resta alla viola per sempre!!!!
Montella uno di noi!!!! <3

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Punto Uno: I giocatori considerati top (poi, se lo siano veramente è un altro discorso…) vengono venduti. Questo è l’andazzo tipico delle squadre di seconda e terza fascia. E’ successo con Bernardeschi, succederà presto con Chiesa, accadrà con Castrovilli prima o poi. Punto due: La squadra viene “rinforzata” con giocatori presi dalle under; di vivaio (Ranieri, Sottil, Venuti) o meno (Pedro, Zurkowski, Terzic), che poi serviranno a fare plusvalenze Punto Tre La squadra viene poi “rinforzata” con giocatori che hanno falllito e cercano un riscatto (Badelj, Boateng, ecc.); sono scommesse, spesso perdute, Punto quattro Vengono acquistati o presi in prestito… Leggi altro »

David, Signoria
Ospite
David, Signoria

Tristemente vero, al momento. Di più: il FPF dà ampie deroghe per i primi tre anni della nuova società, per permetterne lo sforamento. Se dopo non si è entrati nelle coppe però, diventa penalizzante., in quanto c’è poi da ripianare il debito permesso nei primi 3 anni. Letto così il FPF non ‘è null’altro che un OPA sul futuro che smaschera le reali intenzioni societarie. In pratica se fosse venuto “l’emiro” come pure pareva possibile fino all’ultimo, la solidità e la potenza di una simile soluzione probabilmente avrebbe garantito che, al di fuori di ogni ragionevole dubbio, se non il… Leggi altro »

Sempreviola93
Tifoso
Predico Il Futuro

Caro mio, abbi pazienza… abbiamo sopportato i della valle per 17 anni, penso che uno o due anni alla nuova proprietà glieli dobbiamo concedere prima di giudicare… non si diventa un top team dall’oggi al domani, e non basta spendere una montagna di soldi per vincere… Leicester, Roma e Atalanta, ovvero gli esempi che porti te non hanno certo speso una montagna di soldi per arrivare dove sono, mentre il PSG è un caso a parte. Quando giudichiamo l’attuale stagione, ricordiamoci che 6 mesi fa per poco non andavamo in B, che la nuova proprietà si è insediata a giugno… Leggi altro »

woyzeck
Ospite
woyzeck

Tutti discorsi ampiamente prematuri, le vere intenzioni di Commisso, che per ora ha fatto anche cose di gran lunga superiori a quelle fatte in diciassette anni dai DV (tipo il centro sportivo che ha un valore incalcolabile….), si vedranno soltanto a partire dal mercato del prossimo giugno; fino a quel momento, queste sono solo polemiche pretestuose. Se poi le parole di Commisso si riveleranno solo chiacchiere vuote, allora stai tranquillo che faremo sentire la nostra voce nello stesso modo in cui ci siamo fatti sentire per i DV, ma per ora ci vuole solo pazienza e unità di intenti…

Massimo
Ospite
Massimo

Occhio ai facili entusiasmi: Benassi era, è, sarà sempre inutile!

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

intanto senza i suoi 7 gol, l’anno scorso si andava in B…

Fiducia in Rocco e pazienza
Ospite
Fiducia in Rocco e pazienza

inutile ma segna e se segna forse la viola vince….fai te

Fabio
Ospite
Fabio

Coniglietto Montella andrà anche a Torino con il 3-7-0, al massimo proporrà un 3-6-1, e di tirare in porta non se ne parla, figuriamoci fare gol, è inutile insistere, confermarlo significa solo rimandare il problema. Secondo me dorme con la luce accesa…

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

Mamma mia !!!
Ci vuole in bel coraggio a confermarlo
Bisogna essere masochisti
Ma la sofferenza è tutta nostra

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

PEDRO E BENASSI!!!!
Badelj panca o tribuna

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

Badelj fisso in tribuna.

Mario.romano
Member
mario.romano

⚽️In questo momento deve giocare Benassi. Sarebbe un delitto preferirgli Badely che come forma é lontano anni luce da Benassi. ⚽️

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

Benassi vale 10 badelj
Inoltre la birra anche dentro e non solo da ieri

Drummer
Ospite
Drummer

Se Chiesa vuole andare vada porti soldi e non faccia L ipocrita. La vedo dura che Montella esca dalla sua involuzione faccia giocare i più in forma. E quelli che ci mettono la voglia e corrono e li schieri nel proprio ruolo

Scudetto_nel_2011
Tifoso
Scudetto nel 2011 - Il proctologo dei gonzi

Tradotto in soldoni

lo spiraglio distensivo è solo la speranza di una
PLUSVALENZA piu consistente attraverso il rinnovo

La solita storia marchigiana per intendersi

.

D altronde ve l aveva detto il vostro Scudetto che con gli americani non sarebbe cambiato niente, ma voi duri

.

Prima Veretout in ipso facto , poi Chiesa

.

Se questo è l andazzo prepariamoci a vedere partire
anche gli altri , compresi

MILENKOVIC
CASTROVILLI

.

Poi non dite che il vostro Scudetto non ve l’aveva detto

.

Un abbraccio

Il vostro Scudetto nel 2011

Tifoso
claudiodasasso

“Ve l’aveva detto il vostro scudetto”. Poi però “il vostro scudetto”, quando sbaglia, sparisce. Esattamente come nella curva virtuale durante le partite. Appena segnano gli avversari, eccolo che compare dall’alto del suo piedistallo a incensarsi, a manifestare la sua lungimiranza. Salvo poi sparire o non comparire proprio in caso di vittoria. Dopo 6 mesi dall’avvento della nuova proprietà è lì che emette sentenze, ha già valutato tutto, ovviamente tenendo conto solo dei fattori che gli fanno comodo, saltando a piè pari ciò che invece non torna alle due previsioni al suo ragionamento. Questa si chiama disonestà intellettuale.

Tristezza
Ospite
Tristezza

Non fai più ridere. Prima eri simpatico.

Tristezza
Ospite
Tristezza

Ora sembri più un disperato. Disperato perché la cessione della società da parte degli short arms ti ha distrutto il personaggio… riciclati dammi retta, continuando così sei solo ridicolo… accetta un consiglio

Tifosodeluso
Ospite
Tifosodeluso

Pensi di essere solo tu a saperlo
Siamo già in tanti
Hai scoperto l’acqua calda
La linea societaria e sa solita non e cambiato niente
Solo i modi di fare
Per capire che l’americano non è il vero proprietario
E ci sono sempre gli stessi non ci vuole un fenomeno

Fiducia in Rocco e pazienza
Ospite
Fiducia in Rocco e pazienza

scudetto aggiorna il nik e sommaci 10 anni diventando scudetto nel 2021
forse inizierai a portare bene davvero e chissa che poi Rocco non ci faccia davvero il miracolo…….
Intanto ti consiglio di farti un giretto a B a Ripoli in zona viale Europa, forse capirai di che pasta sono fatti questi americani e diventerai leggermente piu attimista…..ammeso che tu sia tifoso viola davvero!

Tifosodeluso
Ospite
Tifosodeluso

Ma cosa dici
Sono già stati stanziati 500€
Per stadio e centro sportivo della lego
Verranno stanziati 800 euro per comprare il fuoriclasse cinese Ciao a che vo in b
Ora è sempre commissovalle presidente

Jblk77
Tifoso
jblk77

Finché rivedremo in campo il nonno di Badelj possiamo sperare di non rivedere più Montella in panchina.
È un auspicio vagamente masochista ma allo stato attuale descrive bene la nostra condizione.
Quanto al cambio di passo, credo lo vedremo solo al cambio di panchina: è evidente che Montella non sa motivare e caricare a dovere i giocatori, e che ognuno ormai giochi per sé e non per la squadra.

GiacomoRoma
Ospite
GiacomoRoma

Per me non c’è nemmeno da perderci troppo tempo a parlarne; il Cagliari ha venduto Barella e guardate dove sta ora; quando il Napoli ha venduto Cavani si è rifatto la squadra per anni; insomma è abbastanza solare che Chiesa lo puoi tenere solo se gli costruisci intorno un top team, oppure lo metti all’asta e sperando che al momento della cessione Pradè sia già stato inviato come pacco dono a qualche altro club, ti compri almeno 3 giocatori non dico campioni, ma che ti fanno la differenza in campo, Lazio docet. La squadra ha bisogno di liberarsi di parecchi… Leggi altro »

Tifoso
claudiodasasso

Siamo sempre lì. Coraggio. Montella lo ha smarrito e in questi casi è difficile fare scelte. I giocatori se ne sono accorti e stanno cercando di dimostrargli che sta sbagliando; lui se ne accorgerà? In un’altra situazione, con un Montella più sereno, Sottil non si sarebbe mai.e poi mai permesso di.comportarsi in quel modo. Anche quella è la dimostrazione di scelte fatte sempre con la paura addosso e questo i giocatori lo.vedono. se si vuol vincere occorre osare. Bisogna essere in grado di fare scelte, anche scomode. Fare sempre la formazione comoda, porta la squadra ad afflosciarsi. A che serve… Leggi altro »

viamontella
Ospite
viamontella

a molti fiorentini piaccioni i CAZZARI e Rocco rientra in pieno in questa categoria….. alcune frasi famose: ” il calcio italiano e’ noioso vince sempre la juve, con me le cose cambiano…” ( lo abbiamo visto peggio dello scorso anno)…. l ultima chicca ieri ” Ibra e’ vecchio, ci sono gia io di vecchio” …
Ah si? e Ribery e’ giovane? Quando la volpe non arriva all uva…

sono stanco di cazzari a Firenze serve concretezza, NON FUMO

viamontella
Ospite
viamontella

AL TECNICO SERVE VINCERE SENNO ANDIAMO IN SERIE B

Milan51
Tifoso
Guidolin o Gattuso santi subito!

Vai tranquillo che Perdella non cambia testa. Fosse stato attento ai segnali che fornisce il campo, non lo avrebbero cacciato via da Milano e dà Siviglia.
È stato capace di non far giocare Toni, che, trasferitosi per la disperazione, l’anno dopo ha vinto la classifica dei cannonieri.

Gangia81
Ospite
Gangia81

Montella deve iniziare a far giocare i calciatori nei propri ruoli quindi Benassi mezzala e Pulgar mediano.

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

badelj e pulgar non possono coesistere. Possibile che dopo 5 mesi non l’abbia ancora capito? se domenica ripropone il croato titolare è da esonero immediato oltre che da ritiro del patentino…
Benassi pur con mille limiti fa quello che una mezzala dovrebbe fare, ovvero inserirsi e portare pericoli nell’area avversaria.

AntonioViola
Ospite
AntonioViola

Il Lecce ne ha presi cinque dalla Spal…

violè2804
Ospite
violè2804

Grave errore…. con Montella rischiamo di rivivere l’incubo dell’anno scorso. Montella ormai è perdella non c’è più nulla da fare, non è sicuramente una vittoria contro il Cittadella che mi fa gioire, abbiamo rischiato anche con una squadra inesistente come quella. Se domenica si perde anche a Torino e ancora viene confermato comincia a preoccuparmi anche comisso.

Articolo precedenteLa giornata viola, il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI