Chiesa, la gara-riscatto dopo le tante critiche. Tanti applausi per Fede

12



Settimana complicata per il giovane viola, che sul campo però ha risposto molto bene. Da lui sono passate le azioni più importanti.

Non è stata una settimana semplice per Federico Chiesa, poco ma sicuro. Le critiche per il rigore conquistato contro l’Atalanta lo hanno accompagnato fino a ieri, così come quella fastidiosa etichetta di “simulatore”. Lui è rimasto in silenzio, ha preferito rispondere sul campo con la sua solita bella prestazione. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

IL SOLITO CHIESA. Nel primo tempo è rimasto un po’ in sordina, nel secondo ha cambiato marcia e trascinato la Fiorentina nel forcing finale che ha costretto la Lazio a rintanarsi nella propria metà campo. La sua partita conta tanta corsa, sei dribbling (tra i quali anche un delizioso tunnel su Correa), due tiri in porta e un fallo conquistato. È stato il Chiesa di sempre, insomma, per nulla condizionato dai mugugni settimanali. E alla fine si è meritato gli applausi di tutti, compreso Pioli: «La sua prestazione è stata positiva. Ha vissuto una settimana particolare, ma ha dimostrato grande maturità».  

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Vecchia Guardia
Ospite
Vecchia Guardia

e niente, la squadra perde e quelli che settimana scorsa erano idoli oggi sono delle pippe.
w il tifoso fiorentino!

azzurrissimo
Ospite
azzurrissimo

CHIESA 120 MILIONI SIMEONE 80 MILIONI. ma come e’ possibile che la fiorentina con tutti questi fuoriclasse batte solo le squadre di pari livello in casa CHIEVO…….SPAL…..UDINESE……. poi come gioca con squadre vere le prende sistematicamente NAPOLI INTER LAZIO…. ma siete sicuri che CHIESA e SIMEONE sono CAMPIONI? a me risulta che i CAMPIONI ti fanno vincere e portano la squadra in CHAMPIONS , mentre le PIPPE spacciati per CAMPIONI ti fanno perdere…. e ti portano a giocare il TROFEO BIRRA MORETTI……

I picca della Canova
Ospite
I picca della Canova

Rimango impressionato da come sei difori coso…Non hai veramente proprio un c…o da fare…Uno di Napoli che trova gusto a scrivere stronzate nel sito della fiorentina…roba da pazzi come stai male….

Nengab
Ospite
Nengab

Si vede che non ha lavoro, aspetterà il reddito di cittadinanza, almeno poi dovrà lavorare e avrà meno tempo di scrivere bischerate

azzurrissimo
Ospite
azzurrissimo

x……….Nengab siamo in due ad aspettarlo visto che ci sei anche tu qui….e non hai un lavoro.. oppure magari sei in ufficio ma ti metti a chattare invece di lavorare rubando lo stipendio.

Mariani
Tifoso
la violacea

S I M E O N E l’è un broccooooo. Un cavallo bolso. Erano meglio sia Kalinic che Babacar.

La voce della Verità
Ospite
La voce della Verità

So che mi prenderò un sacco di infamate, ma è innegabile che Chiesa sia ancora molto molto acerbo e non è quella pianticella in fiore che tutti stanno decantando. I fatti parlano chiaro, in questa Fiorentina fa la figura di quello che ha un occhio solo nel paese dei ciechi, ma di fatto è raramente decisivo. Solo per fare un esempio del primo che mi viene in mente: Andrei Kanchelskis era uno che sulla fascia aveva un altro passo, anche rispetto a Chiesa, e fino a che West non ha deciso di rovinargli la carriera, stava facendo una signora stagione.… Leggi altro »

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Chiesa per tre quarti di gara non ha toccato palla o l’ha fatto in modo maldestro. Nell’ultimo quarto s’è esibito nei suoi spunti micidiali. Non era una gara riscatto. Si riscatta chi fa male. E Chiesa nelle precedenti partite ha quasi sempre fatto bene. E in alcuni casi molto bene. I titoli sono di importanza capitale.

Kargost
Ospite
Kargost

Diciamo sufficiente. Primo tempo completamente amorfo, nel secondo l’unico che ha fatto qualcosa.

Mariani
Tifoso
la violacea

Mi spiace ma è sopravvalutato anche Chiesa. Almeno nella Fiorentina non rende secondo le sue potenzialità..

Kargost
Ospite
Kargost

Questo è quello che sostengo da sempre. Giocatore normale, non di più.

...
Ospite
...

La violacea ti sei contraddetto(a). Chiesa o è sopravvalutato oppure non rende secondo le sue potenzialità. Non può essere tutte e due le cose insieme.

Articolo precedenteGli impegni dei 14 Nazionali viola: Pjaca per il riscatto, Violazzurri dentro o fuori. Pezzella-Simeone sfidano il Brasile
Articolo successivo‘Lafont, il privilegio di poter sbagliare’: errori di gioventù e inesperienza, ma il 19enne va difeso
CONDIVIDI