Chiesa e la nazionale: “Sogno, ma ad occhi sempre aperti. Possiamo fare bene con Mancini”

1



Parla anche di nazionale Federico Chiesa: “Mancini è bravo e credo ci siano tutti i presupposti per risalire la china. Io sogno, ma a occhi sempre aperti”

Al Corriere Della Sera parla anche dell’Italia e del ct Roberto Mancini il viola Federico Chiesa, ormai in pianta stabile nel giro della nazionale: Intanto ringrazio Mancini perché a giugno mi ha permesso di misurarmi con i futuri campioni del mondo. Mbappè è un fenomeno. Lui sì che è un top player, uno da Pallone d’Oro. Ho letto che qualche suo collega l’ha paragonato a Pelè. Roba da brividi. Mancini è bravo e credo ci siano tutti i presupposti per risalire la china e cancellare l’anno maledetto senza Mondiale. Ma per me l’azzurro è solo la conseguenza di quanto riuscirò a fare con la Fiorentina. Io sogno, ma a occhi sempre aperti”.