Chiesa, la rivincita. Tagliato un anno fa dall’Europeo Under 19, uomo decisivo ora

8



Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport si parla di Federico Chiesa, uno dei pochi volti nuovi dell’Under 21 azzurra capace di inserirsi in un gruppo già consolidato. Il suo contributo contro la Danimarca è stato decisamente positivo, in 25 minuti ha squarciato la partita, con strappi sulla fascia, dribbling, un gol sfiorato e l’assist per Petagna. Contro la Repubblica Ceca si candida per una maglia da titolare. Un anno fa i playoff Primavera persi e il taglio per l’Europeo Under 19, ora la rivincita di Chiesa in maglia azzurra.

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
marco mugello
Ospite
marco mugello

non si può fare a meno di riflettere su quanto un buono-ottimo giocatore viene danneggiato dal rimanere nelle giovanili. Sousa questa la ha azzeccata…giocando con gente forte e di classe negli allenamenti della prima squadra, è emersa la forza latente di quello che sembrava un.giovanetto bravino …. metti che fosse rimasto in Primavera, oggi dato col massimo disinteresse ad una squadretta di serie inferiori, che ne era di lui? Riserviccia di un titolare di categoria, tutto sostanza… chi sa quanti ottimi giocatori sono stati persi così…!

Ezio
Ospite
Ezio

Quando capiremo tutti quanti che questi famosi “tagli” non hanno niente a che vedere con le capacità di un giocatore, ma sono sempre il solito gioco sporco dei procuratori sarà comunque troppo tardi. Chiesa ha la fortuna di avere un padre che ha giocato a calcio e non ha bisogno di parassiti che lo circondano. Tutta qui la differenza.

Luca
Ospite
Luca

Speriamo che non si rovesci la situazione: per Bernardeschi nessuna offerta dopo l’Europeo, per Chiesa invece la fila per prenderlo…

figther
Ospite
figther

Chiesa non ha ancora dimostrato nulla. Le ultime 10 partite di campionato ha fatto ridere.
Non è nemmeno vicino alle qualità del padre e non si sa ancora bene in quale ruolo giochi. Deve crescere e molto per confermarsi e diventare un campione, per ora buon giocatore di prospettiva. A Firenze ci si esalta con il nulla come con quell’altro pappagallo verniciato

Fabius via dell\'Oriuolo
Ospite
Fabius via dell\'Oriuolo

Ok però adesso fai un bel respiro

fabio
Ospite
fabio

si sente che sei un tifoso sfegatato della Viola,chissà quante ne avresti dette se avessimo preso quello sfigato di Ronaldo…

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

Ha 19 anni, ancora deve imparare a dosare gli sforzi, Tutti i suoi coetanei in campionato hanno avuto un calo ed è normalissimo. Un altro anno e sapremo di che pasta è fatto.
Anche Gagliardini ha fatto il bum nell’Inter poi è calato ed è ancora in calo mentre Chiesa si è già ripreso.
Un poco di pazienza e sapremo, senza esaltarsi ma neanche deprimersi.

Forza viola e basta
Ospite
Forza viola e basta

Deve ancora dimostrare tanto, ma non è vero che non ha dimostrato nulla. Ha una grinta che in questa squadra non ha nessuno (vecino ne ha la metà, gli altri tutti molto meno), fa sempre la giocata giusta, salta l’uomo con una facilità imbarazzante e il tocco successivo è sempre un passaggio, un cross o un tiro (concretezza assoluta), è sempre concentrato, ottimo controllo di palla e tatticamente valido, considerato che ha giocato sempre da tornante a destra mentre lui sarebbe un’ala sinistra (in primavera giocava lì ed era molto più devastante). Altro che bernardeschi, questo è una categoria sopra!

Articolo precedenteGaspar, difesa viola al completo. Portoghese con le caratteristiche ideali per il moduli di Pioli
Articolo successivoTra Borja Valero e Corvino è una partita a scacchi. Si muove il procuratore ma per lo spagnolo i viola sono la priorità
CONDIVIDI