Chiesa l’ultimo ad arrendersi. Studia da leader

da La Nazione

9



Sono i piccoli dettagli, le sfumature che fanno capire la stoffa di chi sta studiando per diventare un leader e un campione. Federico Chiesa, partita dopo partita, sta facendo piccoli passi in avanti in entrambe le direzioni. Il numero 25 viola è stato uno degli ultimi ad arrendersi e solo la traversa gli ha negato il gol del pareggio che forse sarebbe stato troppo per i meriti della Fiorentina, ma il legittimo coronamento di una prestazione tutta corsa e orgoglio. Basta vedere come ha esultato alla rete di Benassi, rivolgendosi verso la panchina viola per spronare i compagni che sarebbero entrati nella ripresa per cercare di ribaltare la partita.

9
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
pippo
Ospite
pippo

ma io non capisco perché deve giocare esterno quando da centravanti sarebbe più vicino alla porta e tirare con entrambi i piedi!!Non capisco pure come quel fenomeno di Astori continuava ad alzare il pallone con simic che staccava di testa 50 cm. sopra simeone!!boh!!

il moralizzatore
Ospite
il moralizzatore

prendete un tifoso viola della Fiesole,. forgiatelo tecnicamente e tatticamente e mettetegli una maglia col giglio n. 25…; questo è Federico Chiesa

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

A un certo punto nel secondo tempo un crotonese gli e’ franato adosso in piena area di rigore,personalmente ho avuto l’impressione di un intervento scomposto che ha fatto cadere Chiesa,lui era gia’ stato ammonito per proteste qualche minuto prima ed e’ rimasto zitto con un ghigno che parlava da solo. Naturalmente ne VAR ne arbitro ne giornalisti o commentatori hanno fiatato,puo’ anche essere che il granchio l’abbia preso io ma un fatto simile successo a favore di Napoli o Juve sarebbe stato almeno soppesato e rivisto.

stefano
Ospite
stefano

Complimenti a Nicola, allenatore che non vedrei male a Firenze. Purtroppo la ns amata è questa… anzi, ci va pure bene che ci sono in serie A squadre inguardabili altrimenti rischieremmo la B!

Cuore viola
Ospite
Cuore viola

Spero mi pubblichiate. La partita di ieri è stata un incidente di percorso per una squadra giovane. Lo sapevamo già. Ce ne saranno altre partite come quella di ieri. Limportante che queste esperienze servano a crescere. Il Crotone ha fatto la sua partita utilizzando le uniche armi che aveva: fame e tanta determinazione. Noi sapevamo che avremmo affrontato una squadra tosta e determinata pur con evidenti limiti tecnici. Come mai la Fiorentina non ha interpretato la gara con la stessa determinazione e fame messa in campo dagli avversari? Comunque Astori ha commesso due errori gravissimi. Un capitano non può commettere… Leggi altro »

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Sì, ma anche a lui bisogna che qualcuno dica che non può sempre e comunque tirare in porta,.

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Chiesa, al di là delle qualità tecniche evidenti, rappresenta nello spirito quello che tutta la squadra dovrebbe essere e che invece non è. Mai domo, sempre col coltello tra i denti, e nelle difficoltà si esalta ancora di più. Purtroppo è circondato da compagni che, più il tempo passa, più dimostrano di non essere fatti della stessa pasta…

Matthew
Tifoso
matthew

Chiesa è in assoluto il miglior giovane giocatore italiano in prospettiva, e uno dei migliori attaccanti europei under. Come “plus” è anche un ragazzo serio e grintoso, con un genitore intelligente attaccato ai colori Viola.

L’unica cosa da sperare è che i Delle Balle si levino dai coglioni prima di riuscire a venderlo.

FV.

marco
Ospite
marco

Bisogna fare i complimenti al Crotone, allenato molto bene e che pur soffrendo un po nel finale non ha esagerato nelle manfrine e nei finti infortuni. La vittoria del Crotone è meritata al 100%.

Articolo precedenteGazzetta: Viola, dolori di crescita. Sotto accusa anche le scelte di Pioli
Articolo successivoFormazioni a confronto: nessuna sorpresa da Pioli, che poi cambia in corsa
CONDIVIDI