Chiesa, non ti curar di loro… Ora la risposta sul campo

1



Il giovane viola è stato difeso dalla società e dai tifosi. Ora si torna in campo: per Fede l’occasione per scaricare le accuse.

La citazione arriva dalla Divina Commedia. Il popolo viola cita Dante per difendere Chiesa, il gioiellino attaccato e bacchettato da tanti (troppi), dopo il rigore contro l’Atalanta. Solidarietà dai tifosi, e da tutta la città, a Fede, ferito dalle parole di Gasperini e dai banchetti social-tv. Magari non sarà facile per Chiesa far finta di niente e appunto «non curarsi» dei consigli maligni di Gasperini o di qualche battutaccia sui social, ma di sicuro la solidarietà incassata da più parti è un ottimo tranquillante. Così scrive La Nazione.

OLIMPICO. Domani si torna in campo, trasferta non facile – anche sotto l’aspetto dell’accoglienza – e per Chiesa ecco il primo esame vero dopo quanto accaduto con Toloi, l’Atalanta e Gasperini. Federico si presenterà all’appuntamento forte del proprio carattere e con la consapevolezza di essere stato bersaglio di accuse ingiuste.