Chiesa: “Sono felice qui, darò sempre il 100% per questa maglia”

8



Federico Chiesa ha parlato a Radio Bruno dopo aver vinto per la seconda volta consecutiva il premio di “miglior under 25”. Ecco le sue parole:

“Sono contento di aver vinto questo premio per la seconda volta. Abbiamo una grandissima squadra composta da grandi uomini e grandi giocatori, anche tra gli altri under 25″.

Neanche Rui Costa è riuscito a vincere il premio per due anni di fila?  “Questo mi dà una motivazione in più per provare a vincerlo anche il prossimo anno”.

Futuro? “Sono felice di essere qui, ora penso alla partita di Milano perché ci teniamo a finire al meglio la stagione”.

La scommessa sugli 8 gol fatti? Rischio di perderla, mi mancano due gol ma resta ancora una partita da giocare quindi spero ancora di vincere la scommessa a favore della Fondazione Borgonovo”.

Mancini nuovo CT della Nazionale? “Papà mi ha raccontato di quella stagione alla Sampdoria in cui Mancini gli ha fatto molti assist, è stato uno dei suoi primi anni in Serie A, se lo ricorda con molto piacere e spesso lo ricorda anche a me, lì è diventato Enrico Chiesa.

Mancini che allena padre e figlio? Sì, può succedere. Io ho avuto anche il piacere di incontrare Gigi Buffon e mio padre giocava con lui quasi 25 anni fa, anche questo mi ha fatto piacere, sarebbe un’esperienza simile e mio padre sarebbe sicuramente orgoglioso di me”.

Fare un Mondiale con Mancini CT? “Il mio pensiero adesso, così come quello di tutta la squadra, è rivolto solo alla partita di Milano, sperando di ottenere una vittoria perché ce lo meritiamo per quello che abbiamo dato.

Se non riusciremo ad andare in Europa? Pazienza, ma noi daremo sicuramente tutto fino all’ultimo, come fatto per tutto l’anno, abbiamo superato tante difficoltà e in particolare un ostacolo grandissimo”.

I gol? “Nella fase realizzativa dovrò migliorare moltissimo perché quest’anno avrei potuto fare qualche gol in più, considerando le occasioni avute e i tiri in porta. Mio babbo era uno dei migliori in Italia da questo punto di vista, sia nel calciare in porta che nell’inquadrarla, riguardando i suoi video imparerò qualcosa”.

Stanchezza? A 20 anni non si è mai stanchi ma manca un po’ d’esperienza. Nella prossima stagione avrò un maggior bagaglio d’esperienza sulle spalle grazie a questa stagione e cercherò di migliorare dal punto di vista realizzativo. Darò sempre il 100% per la maglia e quello non cambierà mai. Se possiamo rilanciare la scommessa sugli 8 gol per la stagione 2018/2019? Va benissimo, accetto”.

Commenta la notizia

8 Commenti on "Chiesa: “Sono felice qui, darò sempre il 100% per questa maglia”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
VIA I DV
Ospite
Member

Per i polemici sotto: Chiesa non ha giurato proprio nulla, ha detto solo che è felice qui.

Poi quando arriverà la sugosa plusvalenza (cit.), Chiesa se ne andrà altrove, ancora più felice, lui e soprattutto i braccini e i leccavalle.

Lukus
Ospite
Member
Senti Federico, non ti lanciare in proclami inutili come tutti gli altri! Apprezzerei di più una estrema sincerità che dicesse “sì, mi piacerebbe restare, ma come posso rifiutare offerte che mi assicurano di guadagnare il triplo e, soprattutto, di poter competere per qualcosa di importante, ambizione che qui, a quanto apre, non allignerà mai?”. Ecco, un discorso del genere sono sicuro che sarebbe preferibile da parte di molti tifosi rispetto a dichiarazioni d’amore sperticate che poi vengono regolarmente smentite dalla realtà!!! Tanto lo sappiamo, a voi, giustamente aggiungo, interessa poter vincere qualcosa, meglio ancora se guadagnando di più, e alla… Leggi altro »
Mirko
Ospite
Member

Non è vero c’è già un contratto con l’Inter… tale padre tale figlio.

Gaesill
Ospite
Member

Caro Federico noi ti vogliamo bene, ma non ti sbillanciare anche tu con giuramenti….

Nengab
Ospite
Member

A detto che sta bene qui, ma.non ha detto che rimarrò di sicuro

gianni usa
Ospite
Member

Bravissimo ragazzo, ma di fronte al triplo del suo ingasggio e giocare per una squadra che voglia almeno provare a vincere ,se restasse sarebbe un coglione.Bernardeschi, anche se a Firenze e’ odiato, ha vinto di piu’ quest’anno che in 17 anni dei calzolai..Chiesa e’ forte e deve avere ambizioni e traguardi che a Firenze con questa proprieta’ non raggiungera’ mai.

geronimo
Ospite
Member

Ma i’ che ha vinto berna????????????? la panca dell’IKEA!! se ti piace vincere in quel modo cambia squadra tifa GOBBI! x me i vincenti sono giocatori che rincorrono un pallone che x tutti gli altri 21 sta uscendo lo recupera sull’aut lo passa a Balbo che sdraia il M. United 2-0 . Quelli hanno VINTO no! Berna!!

trippolo
Ospite
Member

Abbiamo il 20enne più forte del campionato, speriamo di tenerlo stretto almeno per qualche anno

Articolo precedenteFiorentina Primavera, tre giornate di squalifica al difensore Pinto
Articolo successivoQui Milan, seduta d’allenamento sotto gli occhi di Marco Simone
CONDIVIDI