Chiesa, stagione ‘allungata’: a giugno le Qualificazioni con Mancini, poi Euro U21

2



Il giovane viola fin qui ha sempre giocato (oltre 1600 minuti tra Fiorentina e Nazionale), a giugno sarà chiamato agli straordinari.

Sarà una lunga stagione per Federico Chiesa. Fin qui una sorta di stakanovista, con 14 partite su 14 da titolare con la Fiorentina (1214 minuti più i recuperi) e sempre presente con Mancini (6 presenze su 6 e 420′ giocati da settembre in azzurro). Nell’Italia è l’unico sempre in campo con il nuovo ct, in viola è il giocatore chiamato a trascinare i compagni a suon di scatti e giocate. Da agosto, 1634 minuti giocati più i recuperi. E siamo solo ad inizio dicembre.

NAZIONALE. Una stagione ‘allungata’ per Chiesa, perché dopo la fine della Serie A (ultima partita il 26 maggio con il Genoa al Franchi) Fede sarà chiamato ad un doppio impegno con le Nazionali. Prima sarà chiamato da Mancini (che lo considera ormai un punto fermo, a soli 21 anni) per le delicate sfide contro Grecia (in trasferta) e Bosnia (in casa) tra l’8 e l’11 giugno, per il girone di Qualificazione ad Euro 2020. Poi, si aggregherà all’Italia Under 21 per l’Europeo di categoria che sarà giocato proprio in Italia (e San Marino).

UNDER 21. “Tutti quelli che possono giocare l’Europeo Di Biagio li prenderà in considerazione, anche quelli che sono in Nazionale maggiore. La nostra Under 21 è già una squadra forte e giocheremo in Italia: Di Biagio sa di poter chiamare tutti tranquillamente”, ha confermato ieri Mancini. Quindi per Federico Chiesa, così come Donnarumma, Barella e altri, prima del Qualificazioni all’Europeo ‘dei grandi’, poi l’Europeo Under 21 da giocare da protagonisti. Tutti, compreso Fede, rientrano per età nel ciclo dell’Under 21. La competizione inizierà per l’Italia il 16 giugno 2019 con la sfida alla Spagna, poi gli incontri con Polonia (19 giugno) e Belgio (22 giugno) nel girone eliminatorio. Passerà solo la prima, più la migliore seconda a confronto con gli altri gruppi; semifinali e finale il 27 e il 30 giugno 2019.