Chiesa tesoro d’Europa: nei top degli Under 21. Sul mercato vale 52 milioni

Di Francesca Bandinelli - Qs-La Nazione

17



Come riporta il Qs-La Nazione, vent’anni compiuti da poco più di un mese ed un contratto fino al 2022 firmato poche settimane fa. Federico Chiesa è il secondo italiano tra i primi 15 giovani Under 21 dei principali cinque campionati europei per valore di mercato. Secondo lo speciale algoritmo studiato dall’Osservatorio del calcio Cies reso noto nelle scorse ore, dallo scorso settembre la stima del prezzo del cartellino dell’attaccante viola è aumentata di oltre il 60%, il 67 per la precisione.

Davanti a lui, in questa particolare graduatoria guidata dal talentino Kylian Mbappé passato in estate al Psg, c’è sì Gianluigi Donnarumma del Milan, posizionato al gradino numero 12, ma la sua percentuale porta segno negativo: se alla fine del mercato estivo Giglio valeva 68,7 milioni, oggi il suo costo è… sceso a 55,7. Federico, che con i 4 gol realizzati in campionato fin qui ha già superato il suo record di marcature della scorsa stagione (3), è tra i due giocatori del campionato italiano con la percentuale di incremento di valore più alta insieme a Rodrigo Bentancur della Juventus, il cui valore è più che raddoppiato, meglio di Lorenzo Pellegrini della Roma (+44%), di Kessié del Milan (+8%), e persino di Diawara del Napoli (+21%), prossimo avversario in campionato.

Domenica scenderà in campo contro la squadra del presidente De Laurentiis, uno che non troppo tempo fa ha raccontato pubblicamente di quel desiderio chiamato proprio Chiesa. Lo ha chiesto e richiesto, ai dirigenti e alla proprietà, che al no secco, ribadito in estate addirittura da due comunicati stampa, ha fatto seguire il prolungamento con tanto di adeguamento economico. Federico adesso ha un solo sogno, realizzare il suo primo gol contro una grande. Fin qui ha segnato a Chievo, Genoa, Sassuolo (2), Bologna, Atalanta e Spal, serve lo strappo per puntare ancora più su.

E’ il giocatore viola che tenta più volte il tiro, di certo quello che ha il dribbling nel sangue e pure quello che ha avuto nei legni di pali e traverse il nemico più acerrimo, ma ora non si accontenta più. Ha alzato l’asticella e la sfida del San Paolo è l’occasione tanto attesa.

In queste prime quindici giornate di campionato ha procurato due rigori, con Verona e Torino ed ha contribuito, tra reti ed assist, a mettere insieme 14 punti sui 21 complessivamente accumulati fin qui dalla Fiorentina: decisivo, ma a Chiesa non basta. Per se stesso, per Firenze e per un sogno ancora più grande chiamato Europa.

17
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
GONZO BONZO
Ospite
GONZO BONZO

Musica per le orecchi degli insostenibbili. ma ormai siamo alla fine, ci sono solo tre giocatori su cui fare la plusvalenza e visto che il nostro mercante in fiera è piuttosto bravino a vendere ma scandaloso a comperare tra un paio di anni sarà finito il bengodi per loro.

viola2
Ospite
viola2

…sieee e la culla…

Amoantognoni
Ospite
Amoantognoni

perché ?! qualcuno dubita del fatto che alla prima offerta aggirantesi sui 40-45 mln questo venga ceduto ?!

Alessandro83
Ospite
Alessandro83

52 milioni minimo. Se poi continua di questo passo, anche di più. E con un DS bravo ti ci rifai la squadra. Con un DS bravo però.

Stefano Viareggio
Ospite
Stefano Viareggio

La sua cessione finanziera’ il ripianamento delle perdite delle svariate aziende della famiglia degli ultimi due anni, ahinoi!

pier
Ospite
pier

Fosse vero non arriva giugno perché lo vendono subitissimo

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Se continua così sarà davvero dura trattenerlo, il ragazzo è immenso dentro e fuori dal campo, ma le bandiere non esistono piu’ resistere a stipendi tre o quattro volte piu’ alti non è facile. Siccome lui è intelligente, non è come l’altro Federico, sono sicuro che nonostante i corteggiamenti resti con noi almeno altri due o tre anni sicuro che quì gioca e può crescere, poi non so……

Violami
Ospite
Violami

Ciao Chiesino, la prossima estate ci saluterai. Peccato.

Leo
Ospite
Leo

Quando andrà via,purtroppo il dubbio è solo sulla data,nel City dietro la punta con gli altri due pischelli meraviglia (valore dei due di 200 milioni) Leroy Sanè e Gabriel Jesus ci starebbe bene…se non dovesse rinnovare Sterling potrebbe essere una buona alternativa a David Silva.

Simone Magnani
Ospite
Simone Magnani

Ogni anno devo comprare una bandiera della Fiorentina sempre più grande.
Non c’è più posto per gli emblemi di tutte le plusvalenze che “vinciamo”!

1_cliente
Tifoso
1_cliente

Ti ricordi quando – come fanno tuttora le altre squadre – si compravano buoni giocatori per provare a rincorrere qualche obiettivo sportivo?…
Poi hanno capito che il popolo bue allo stadio ci va lo stesso e non dice nulla, sia che in campo ci sia Mutu sia Cristoforo e quindi, perché spaccarsi la testa?…..
Anzi, se qualcuno dice qualcosa, ti raccontano la storia di Gubbio

leggo solo calamai
Ospite
leggo solo calamai

52 milioni di no che Diegone nostro risponderà ai potenziali acquirenti! Solo noi, solo noi, il presidentissimo l’abbiamo noi!!

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

I fresconi del pollice verso, temo non abbiano afferrato l’ironia del post di Leggo solo calami

DeiXo
Ospite
DeiXo

Se l’avesse avuto er pomata delaurentis sarebbe valso minimo 110 milioni, e sono certo che qualcuno glieli avrebbe pure dati. Se solo ci provassimo noi a dare questi prezzi ai giocatori, avremmo una pressione da parte dei procuratori e dei media

1_cliente
Tifoso
1_cliente

……..l’unica cosa che interessa ormai a giornalai house-organ e leccavalle: l’etichetta del prezzo aggiornato.
Così poi vanno alla Juve per farla andare avanti in Champions – vedi Cuadrado e Bernardeschi ieri sera – o all’Inter a giocarsi lo scudetto…….. benvenuti al Progetto Prescritti & Perdenti.

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

Se lo scopre Gnigni, siamo bell’e rovinati! non diteglielo!!

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

COSTA 90 M,ILIONI DI EURO…… CERTO SE NE VALE 100 BELOTTI…………………………

Articolo precedenteMaxi Olivera, oltre al Cagliari spunta il Boca Juniors
Articolo successivoLaurini: “A Napoli una Fiorentina in stile..Juventus”
CONDIVIDI