Chiesa, un talento da difendere: no al mercato e alle troppe pressioni. E Pioli…

di Leonardo Bardazzi - Corriere Fiorentino

17



Federico Chiesa simbolo della Fiorentina che sta nascendo, uomo immagine, gioiello da blindare, acclamato, addirittura (qualcuno sui social lo ha proposto) nuovo numero 10 viola. Il talento in fondo non si discute e dopo le tante partenze di queste settimane, è giusto che i tifosi e la società stessa, puntino sul ragazzo fatto in casa, figlio d’arte e con il viola nel cuore, per ricominciare a pensare positivo. Per dirla alla Lucio Dalla però, l’anno che verrà si annuncia tutt’altro che scontato. Perché se arrivare a certi livelli è dura, restarci è ancora più difficile.

Non a caso Stefano Pioli è già al lavoro per abbassare i toni e proteggere il suo talento: «È un piacere lavorare con lui — ha detto alla Gazzetta dello Sport — sa benissimo che il prossimo anno sarà tutto più difficile ma ha l’umiltà di imparare e crescere ancora. L’importante è non considerarlo il salvatore della patria». Pioli insomma non vuole che le inevitabili pressioni esterne rallentino l’esplosione del suo miglior talento. A 19 anni è facile sentirci «già arrivati», soprattutto in un mondo dorato come quello del calcio. I titoli dei giornali poi raccontano quasi giornalmente come il Napoli (ma anche il Bayern di Ancelotti) abbia messo gli occhi sul figlio di Enrico: De Laurentiis e Sarri stravedono per lui, tanto che il patron azzurro sarebbe pronto a una mega offerta da oltre 20 milioni di euro pur di strapparlo ai viola.

La Fiorentina, come noto, da questo orecchio non ci sente: «Chiesa non si tocca», hanno detto i Della Valle in una nota affidata all’Ansa nei giorni scorsi. Federico tra l’altro ha firmato da poco un contratto fino al 2021 con i viola e, almeno per quest’anno, non si muoverà da qui. Il futuro invece è ancora tutto da scrivere, perché se è vero che c’è un contratto e che Chiesa è legatissimo alla Fiorentina, è anche vero che il mercato di oggi può far girare la testa a chiunque: prendere il caso Donnarumma per conferme. Oggi Federico guadagna circa 400 mila euro l’anno e almeno 5-6 club di altissimo livello sarebbero pronti a moltiplicargli il conto in banda.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
PecosBill
Ospite
Member

Talento da difendere come Bernardeschi (se rimmarrano gli est……. ehm i prescritti di calciopoli).

Viola74
Ospite
Member

Tra un anno fantastica plusvalenza… ADV in preda alla orgasmo mentre lo vende!!!!

Il puffo
Ospite
Member

La differenza non sta in quanto puoi guadagnare ma avere un buon ingaggio e anche il gusto di giocare e divertirsi in un’ambiente e dei tifosi che ti stimano. Certe cose non si pagano!

Andatevia
Ospite
Member

Davvero incredibile che qualcuno appoggi ancora questa gestione insufficiente dal punto di vista tecnico sentimentale ed anche diplomatico. Spero siano tutti dipendenti

Nostalgico 10
Ospite
Member

Sono d’accordo,il fatto che qualcuno li appoggi,è anche più incredibile della gestione assurda,in sè….

Giacomo
Ospite
Member

Chiesa, forse, non partirà quest’anno ma l’anno prossimo si. A proposito a me ADL e SARRI avrebbero già rotto i cog….i Poi, si parla di arrivi (Ma quando? e chi se i top guadagnano molto?) e, invece, credo che non è ancora terminato il mercato delle uscite: Kalinic, Badely e la Viola sarà costretta a sudarsi la salvezza. Vergogna DDV

VIOLASOUL
Ospite
Member

Ogni giocatore vale quanto lo paga la soc. Quando uno ha le stimmate del campione, la soc. deve intuirlo subito ed adeguargli la paga o saranno altri a dargli quello che vale. La Fiorentina dei DV non ha mai dato stipendi oltre 2mln (eccetto Gomez e ha pagato duramente) salvo tentare in extremis di bloccare Berna quando i giochi erano già fatti. Chi è cosciente della situazione,continua a sostenere la squadra e spera sempre in qualche buon risultato, chi non gli sta bene, contesta tutto, maledice la soc. ,i dirigenti e si fa il sangue marcio e vorrebbe trascinare tutti in uno sballo collettivo. Malatifoseria=Malasocieta!

Francesco
Ospite
Member

Mi spiace molto per chiesa…a parte i soldi che guadagneranno in più, altri talenti come lui giocheranno in squadre vere, competitive in cornici internazionali…invece a lui si dà il ruolo di uomo immagine, di punto di partenza per rifondare la squadra.
Ma di cosa si sta parlando???…rifondare cosa? una società che volutamente stanno smembrando per chissà quale futura operazione finanziaria??…la rabbia è veramente tanta soprattutto vivendo in una città dove è difficile tifare fiorentina……. SEMPRE E COMUNQUE FORZA VIOLA!!!!

De Curtis Principe
Ospite
Member

Meno male che Federico è gestito da suo padre e non da quei buhaioli di procuranti che fanno esclusivamente il loro interesse. Questi faccendieri sono una massa di vagabondi senza nè arte nè parte ma haano trovato il modo di non lavorare e guadagnare fior di quattrini alle spalle di gonzi. Mi raccomando, Enrico, tu che sei un uomo vero ed una persona seria, non cedere alle lusinghe ed alle sirene che arrivano su l tuo bambino. Noi lo amiamo forse come e più di te. Deve restare a Firenze e diventare il nuovo Antognoni!

Re viola
Ospite
Member

Se il napoli vuole chiesa noi gli daremo chiesa… Si una di quelle che sonó chiuse per mancanza di fedeli…

www.casaccaviola.com
Ospite
Member

Chiesa al massimo rimane quest anno , quindi speriamo che faccia una grande stagione e godiamocelo almeno per il prossimo campionato …. …. compro vecchie maglie fiorentina e non contattami ad [email protected]

roberto
Ospite
Member

ma dove sono i famosi compratori che tutti ma tutti scrivevano che facevano le corse x arrivare a Firenze ad oggi è arrivato solo Sundas ah ah ah … io sono x la fiorentina già fatto abbonamento ad oggi il mio presidente è DV e sono x loro come x i calciatori che indossano la nostra maglia un domani che arriva il nuovo presidente allora da allora tiferò x lui e basta……….

Pierino
Ospite
Member

Io venderei anche lui! Non ci troverei nulla di male. Hanno fatto un merdaio ed hanno fatto già 6000 abbonati. Se vendono anche lui i sudditi dei Della Valle faranno altri 4000 abbonamenti dicendo che c’è bisogno di più supporto alla squadra….

VIOLASOUL
Ospite
Member

Ecco il primo errore da evitare, mantenerli questo contratto. Se un squadra li offrisse 1 o 2mln x i prox 5 anni, anche Fede punterebbe i piedi x andarsene. A maggior ragione se li offrissero quanto Donnarumma. In fondo è X la stessa la stessa ragione che sono partiti Borja, Berna e Vecino. Allora si deve assolutamente allungare il contratto e l’ingaggio a Chiesa, oppure venderlo ora 30-40mln se ce li danno.

Bartolozzi cataldo
Ospite
Member

Se ė un giocatore “fuori classe” e la Fiorentina per gli dà 100, parecchie squadre gli offriranno chi 150 chi 200 e se è davvero appetibile, complice l’agente procuratore, a cifre anche più alte, si accorderà con altra squadra. La Fiorentina potrà solo evitare di perderlo a parametro zero, ma no sempre ci riesce.

Scudetto_nel_2011
Ospite
Member

Non disperino i tifosi del tesoretto,

appena Chiesa chiederà un ingaggio maggiore
il sogno diventerà realtà.

Dopo Bernardeschi alla juve
un altra pianticella viola riempirà
le tasche dei ciabattini

.

Per una Fiorentina sempre più

COMPETITIVA

.

Per la gioia di 6000 sadomasochisti
amanti della penetrazione marchigiana

.

Un abbraccio

Il vostro Scudetto nel 2011

Arr
Ospite
Member

Il vero pericolo non è il Napoli ma siamo noi stessi.
Stiamo caricando le spalle di un ragazzo di 19 anni con aspettative eccessive.
Se il prossimo campionato avesse una flesione di rendimento sarebbe normalissimo. Un percorso di crescita non è quasi mai esponenziale, salvo casi conclamati di fenomeni che nascono una volta ogni dieci anni.
Purtroppo mi vedo giá tutti irosiconi isterici a dare addosso alla societá dopo due partite sbagliate.

wpDiscuz
Articolo precedenteKalinic partito per Lisbona, in attesa dell’addio. Davanti Babacar, ‘derby’ per Gaspar
Articolo successivoCrotone, Ursino ricorda: “Bernardeschi lo scovai in un reality. Chiamai Pradè, e Drago…”
CONDIVIDI