Chievo squadra più vecchia in A vs l’attacco baby viola. Esperienza vs gioventù

6



Se non la più vecchia, poco ci manca. Il Chievo di Rolando Maran è tra le formazioni più anziane del campionato. Basta vedere la media età dell’undici titolare schierato a San Siro nell’ultimo turno contro l’Inter, con una media di 32,4 anni. Il pacchetto arretrato fa impressione. E non solo perché 3 su 4 sono ex viola dell’era Prandelli, che sembra risalire ad una vita fa, con i 37 anni di Sorrentino, i 35 di Gamberini, i 36 di Gobbi ed i 37 di Dainelli. Poi c’è Frey, che di anni ne ha 32. In mezzo al campo non ci sarà Radovanovic, ma Izco. E davanti la coppia da 68 anni in due Meggiorini-Pellissier.

La media età dell’undici clivense previsto per la gara di sabato sera è dunque di 32,2 anni. Ben diverso il caso della Fiorentina. Che contro la Juventus ha messo in campo un undici dalla media età di 27,8 anni. Grazie alle pianticelle Bernardeschi, Chiesa e Maxi Olivera. E nell’undici anti Chievo, con Babacar al posto di Kalinic, l’età media si abbasserà ulteriormente a 26,9. Sempre che Sousa non decida di far fuori qualche altro longevo, tipo Ilicic, per far spazio anche Tello.

In mezzo al campo l’unica eccezione del Chievo, Bastien. Ventenne e quasi unico sotto i 30 dei suoi. Giusto per fare un paragone, per fare i 68 anni della coppia d’attacco di Maran, ci vorrebbero 3,5 Federico Chiesa. O ancora, sempre stando all’anagrafe, per fare la coppia d’attacco del Chievo non bastano Babacar, Chiesa e Bernardeschi messi assieme. Mentre la sfida tra Gamberini, Dainelli, Gobbi e Frey Vs Babacar, Ilicic, Bernardeschi, Chiesa fa 143 anni in 4 vs 92 anni. Esperienza vs gioventù. Ambizioni diverse, e risultato obbligatorio per la Fiorentina. Vincere.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
andrea
Ospite
andrea

chiesa babacar bernardeschi!!!

Raglio
Tifoso
Famed Member
Raglio

Una volta – e un po’ c’è ancora – c’era l’Ajax che si costruiva le squadre vincenti grazie al proprio settore giovanile. Oggi c’è l’Olympique Lione che tutti gli anni porta in prima squadra giovani del vivaio i quali – oltre a contribuire a far ottenere grandi risultati ai lionesi – vengono poi rivenduti a peso d’oro dal loro istrionico presidente Aulas. La Fiorentina, invece, in Toscana non solo soffre la concorrenza dell’Empoli, ma spesso anche quella delle piccole società satelliti delle strisciate, basti guardare quanti toscani ci sono nella vincente Juventus. Il “””mago””” inizi a imbastire rapporti migliori con… Leggi altro »

Nobiltà viola
Ospite
Nobiltà viola

Basterà per farci il culo?..

Tifoso
Ospite
Tifoso

Considerando che, al massimo a fine anno avremo Sportiello titolare e ormai è certo che anche Gonzalo se ne andrà (e Salcedo prenderà il suo posto) ecco che l’età media viola si farà particolarmente bassa. Il problema è per cosa, visto che non appena uno matura viene istantaneamente ceduto. Questa rosa sarebbe una buona base di partenza per costruire stagioni positive, ma ogni anno smontiamo un paio di pezzi. E non sempre avremo fortuna con l’acquisto a saldo o con il fenomeno uscito dalla primavera. Anzi, che in così pochi anni da una stessa Primavera siano usciti due potenziali Fenomeni… Leggi altro »

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Ma dai …abbiamo acquistato Rogg …..

eg. Gigione
Ospite
eg. Gigione

Purtroppo non Marko Rog!

Articolo precedenteChiesto Ilicic. La Fiorentina dice no. Rinnovo Berna: ADV vuole la clausola
Articolo successivoAntognoni: a Verona esordio da dirigente viola in trasferta Laddove esordì da calciatore
CONDIVIDI