Cholito fermo a due gol. E intanto Batistuta presenta a Firenze El nùmero nueve

13



Quanta nostalgia…Cholito non segna, e nel frattempo arriva a Firenze Batigol per presentare un docufilm sulla sua vita

Come scrive Repubblica, se cerchi il Cholito lo trovi nel sottoscala della classifica marcatori fermo a quota due, con tutto il mondo dei bomber o presunti tali che lo guardano dall’alto in basso. In un campionato con partite da vecchia serie B e difese che le tagli con un grissino, la vita dei centravanti non è poi così dura, per cui Piatek guida con nove gol e tra un Ronaldo e un Higuain trovi Pavoletti e Defrel a quota cinque. Il Cholito nel frattempo si è fermato a due e da lì fatica a schiodarsi. Gli stessi gol di Milenkovic, che di mestiere non fa esattamente il goleador, e la metà di Benassi, il che dice tutto. E il caso vuole che nei giorni della grande crisi del gol si rifaccia vivo l’uomo che piantò la bandiera su Wembley, urlò il suo amore alla moglie Irina a San Siro, fece sognare e godere Firenze per nove anni filati. Mentre voi meditate sulla crisi di Simeone e sulla trasparenza del bianconero Pjaca, Gabriel Omar il mito sarà in Palazzo Vecchio a presentare El nùmero nueve, il documentario sulla sua vita in gran parte girato a Firenze, un lavoro diretto dal regista Pablo Benedetti e prodotto da Marco Mazzinghi. Il racconto del lato umano del bomber, quello rimasto più o meno criptato per anni, anche per la gelosia della privacy del ragazzo che ispirò una statua sotto la Fiesole.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
pino up
Ospite
pino up

che articolo provocatorio

gibi
Ospite
gibi

Da fonti ben informate risulta che anche Simeone sta scrivendo un libro:”EL CHOLITO, memorie di un vero nueve”. Prenotatelo ,in fretta perchè andrà a ruba. A chi lo compra in omaggio ,una copia del filmato sul Bati.

Ermannoclaypol
Ospite
Ermannoclaypol

Maglia sponsorizzata Sammontana, Bati con la fascia gialla al braccio… NOSTALGIA CANAGLIA

Goliath
Ospite
Goliath

Ma un “attaccante” che fa 2 gol in 10 partite…. merita di essere chiamato attaccante? Forse non capirò un cacchio di calcio, ma, a mio avviso, il cholito farebbe meglio a darsi all’ippica.

gibi
Ospite
gibi

Vorrrei vedere Vlahovic o Gori dopo dieci partite da titolare. Se non riuscissero a fare due gol, pago la cena a tutti quelli che la vogliono.

braccinocorto.com
Ospite
braccinocorto.com

Bati era devastante un giocatore passato alla storia del calcio mondiale.
Simeone non e’ Batistuta ma nemmeno Dertycia. Lasciamolo tranquillo…
Scudetto 2011 in molte cose sono d’accordo con te ma forse sei stato troppo duro con Simeone. nelle ultime due stagioni ha segnato 14 e 12 goal.

ENRICO
Ospite
ENRICO

EGLI si rimettesse a giocare ora farebbe più gol. Accostamento improponibile sotto tutti gli aspetti, tranne il colore della maglia. Per cui forza Cholito ma……. basta così

Batigol,pc
Ospite
Batigol,pc

Per almeno tre anni è stato il centravanti più forte del mondo, e un grazie anche a quello che gli sta a fianco che lo ha trattenuto a Firenze per nove anni.

Argentinos
Tifoso
argentinos

Sottoscrivo, per i tifosi della San dellavallese, un grazie a chi ha speso per tenerlo 9 anni a Firenze. Grazie VITTORIO, perdona i traumatizzati di Gubbio

Scudetto_nel_2011
Tifoso
Scudetto nel 2011

Seguitare questa sinossi IMBARAZZANTE

tra il piu grande centravanti della storia viola e uno tra i meno prolifici

è un INSULTO che Firenze non può piu accettare

.

BASTA

BASTA ESALTARE QUESTA MEDIOCRITÀ

BASTA ESALTARE IL NULLA

.

Un abbraccio

Il vostro Scudetto nel 2011

Rocco54
Ospite
Rocco54

Gabriel Omar, come te e un c’è nessuno!

Matteofirenze
Tifoso
MATTEOFIRENZE

Di forti come te la mamma non ne fa più ….. GRANDE GABRIELE IMMENSO E UNICO N° 9 !!!
Comunque da sempre dalla parte del CHOLITO !!!

gibi
Ospite
gibi

Vero! Però non ho mai sentito un giornalista dire che il Bati ci aveva la “Garra”. come Simeone! Poveretto, sarà, per quello che segnava poco.

Articolo precedenteFortino Franchi: in casa quattro vittorie ed un pari: arma per l’Europa. Ora i punti con le big
Articolo successivoJuve, caccia ai difensori: De Ligt in pole. Ed intanto chiede informazioni per Milenkovic
CONDIVIDI