Cincotta: “Il segreto sono state le palle inattive. Chelsea? Vi racconto un aneddoto…”

7



Il tecnico viola ha parlato dopo la vittoria odierna sulla compagine neroverde.

Le parole rilasciate al canale mediatico viola dall’allenatore della Fiorentina Women’sAntonio Cincotta, dopo la vittoria 2-0 sul Sassuolo:

Sapevamo che avremmo trovato una squadra tattica in grado di coprire bene gli spazi. Avevamo preventivato di non trovare molto spazio dentro l’area dato che il Sassuolo ha una difesa compatta, e per questo abbiamo cercato la soluzione dalla distanza. Il segreto del match è stato un grande lavoro sulle palle inattive, basta vedere lo score – 2 goal e 1 palo – che dimostra la tenacia e la diversità delle soluzioni per fare risultato. Gara tatticamente perfetta delle ragazze”.

ASPETTO MENTALE. “Sì la concentrazione sul match è stata fondamentale. Le calciatrici hanno dimostrato una grandissima flessibilità nell’interpretare le fasi della gara, sono state veramente brave contro un avversario ostico e ben preparato“.

CLASSIFICA. “Ho il vizio di non guardare la classifica, solo ad Aprile se potrò guarderò il tabellone per vedere dove ci troviamo. Adesso è presto, il Campionato è lungo e le posizioni cambiano ogni settimana. Dobbiamo avere pazienza e umiltà, abbiamo visto quanto sono difficili queste partite e come per vincere devi dare il 200% a livello mentale”.

CHELSEA. “Vi racconto un aneddoto: una parte dell’ottimo staff che la Fiorentina mi ha messo a disposizione sta già lavorando alla partita di mercoledì da diversi giorni. Mentre noi siamo rimasti concentrati sul Sassuolo, altre figure hanno iniziato a guardare avanti. Questa è l’organizzazione necessaria quando hai tutti questi impegni infrasettimanali”.

 

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
claudio
Ospite
claudio

dai non resisto… devo dirlo….
MA CHI SE NE FREEEGAAAAA

Call me Ed
Ospite
Call me Ed

Claudio, Claudio, se non resisti vai in bagno.

unoqualunque
Ospite
unoqualunque

infatti, il calcio non è sport per donne

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Dire che il calcio non è da donne è ridicolo. In effetti le donne non farebbero mai quelle parti e simulazioni da attricette che si vedono sui campi maschili.
Per il resto mi spiace per voi che vi guardate Eysseric. Io preferisco guardarmi Bonetti. Saranno diversi per costituzione fisica, ma la seconda ha tecnica, sa giocare. Il primo no.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

e magari simeone avesse la classe e l’intelligenza calcistica della MAuro

unoqualunque
Ospite
unoqualunque

e le palle inattive sono quelle del mio gatto…

Teo
Ospite
Teo

Fra loro e quella squadraccia vergognosa vista domenica allo stadio, 10000 volte meglio loro..chi se ne frega? Sì, dei maschi..dai che stasera segna (forse) quel bidone di simeone così le radio ed i soliti giornalai ci fanno la settimana…BARACCONI

Articolo precedenteBigica: “Dobbiamo migliorare la gestione della palla nei momenti topici. Ora testa al derby con l’Empoli”
Articolo successivoWomen’s, Agard: “Grande lavoro difensivo. Chelsea? Nel calcio tutto è possibile”
CONDIVIDI