Cittadella, mister Venturato: “Coi viola con il nostro calcio. Squadra di assoluto valore”

4



dalla pagina Facebook del Cittadella

L’allenatore dei veneti parla verso la sfida di stasera contro la Fiorentina: “Non parlo delle loro difficoltà. Per colmare il gap servirà grande concentrazione”.

Roberto Venturato, allenatore del Cittadella, ha parlato verso la sfida di stasera contro la Fiorentina: “Ci siamo allenati sotto il diluvio, a Coverciano ero già stato tante volte, oltre che per fare il corso. Ci sono tante strutture e tanti mezzi. Andare al Franchi è stimolante, proveremo a giocarcela. Avendo tante partite ravvicinate da qui al 29 dicembre non sarà semplice. Dobbiamo abituarci che il calcio è anche questo ad alti livelli. Sarà un’esperienza molto importante e soprattutto una partita contro una squadra di serie A di ottimo livello. Fare risultato sarebbe straordinario, bisognerebbe fare una grande prestazione”.

FIORENTINA. “Montella in discussione? Non voglio parlarne, dico che la squadra è di assoluto valore. Dobbiamo viverla pensando alla nostra identità, proveremo a fare il nostro calcio anche contro la Fiorentina. È una partita da dentro o fuori, l’aspetto mentale conterà per entrambe. Vale per noi e per i viola. Per azzerare il gap tecnico serve concentrazione e attenzione al top, con una prestazione collettiva di altissimo livello. Non è la prima volta che il Cittadella se la gioca con grandi squadre, sarebbe bello abituarsi a questi appuntamenti che danno grande orgoglio e prestigio a tutti”.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Gio
Ospite
Gio

Caro Cittadella cerca di vincere facci sognare

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

FORZA CITTADELLA MANDA A CASA MONTELLA

Shimoda
Ospite
Shimoda

Vaia gobbaccio

Cosimo
Ospite
Cosimo

Il Cittadella gioca un calcio divertente. Per me passano loro 0-1 Iori.

Articolo precedenteGli infortunati: Pezzella migliora, Chiesa (e Montiel) ancora a parte
Articolo successivoMontella sprona Pedro: ora servono i suoi gol
CONDIVIDI