Classifica marcatori Serie A: comandano Belotti e Dzeko, Kalinic ottavo a quota 14

2



Questa la classifica marcatori della Serie A (fonte legaseriea.it):

CALCIATORE
Gol
Presenze
Rigori
1 Andrea Belotti 25 31 2
2 Edin Dzeko 25 34 1
3 Mauro Icardi 24 32 3
4 Gonzalo Higuain 23 34 0
5 Dries Mertens 22 31 2
6 Ciro Immobile 20 32 4
7 Marco Borriello 16 32 1
8 Nikola Kalinic 14 29 1
9 Alejandro Gomez 14 33 2
9 Lorenzo Insigne 14 33 2
11 Mohamed Salah 13 27 0
12 Keita 13 28 1
13 Carlos Bacca 13 29 4
14 Diego Falcinelli 12 33 2
15 Patrik Schick 11 28 0
16 Cyril Thereau 11 29 1
17 Iago Falque 11 31 2
18 Giovanni Simeone 11 32 1
19 Jose’ Callejon 11 33 0
20 Marek Hamsik 11 34 0
21 Federico Bernardeschi 10 28 3
22 Luis Muriel 10 29 3
23 Ivan Perisic 10 32 0
24 Radja Nainggolan 10 33 0
25 Ilija Nestorovski 10 34 1
26 Khouma Babacar 9 18 1
27 Mattia Destro 9 26 0
28 Gregoire Defrel 9 27 0
28 Paulo Dybala 9 27 3
30 Duvan Zapata 9 34 1

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
jacopo
Ospite
jacopo

in un campionato dove 6 giocatori finiscono sopra 20 gol, e probabilmente 7 (borriello) e con altri che ne hanno fatti 12-13 giocando praticamente mai (shick, keita) il nostro kalinic (che molti intenditori non avrebbero venduto per 35-40 milioni ne ha fatti solo 14. Qst per dire che è un giocatore normalissimo che in un mercato normale varrebbe 15-20. Dzeko 18, immobile 8, icardi 13, belotti 6, mertens 13, la dimostrazione che non è coi soldi che fai il colpo ma con oculatezza e con un gioco funzionale (l anno scorso dzeko e mertens a livelli molto piu bassi di… Leggi altro »

geronimo
Ospite
geronimo

a veder da qui mi sembra che il più forte sia Baba, dopo belotti e dzeko con schic e salah, ma purtroppo non è così Belotti è forte dezko, non lo invidio alla roma …magari salah, schic mi piace da impazzire kalinic pure gli altri keità escluso e falcinelli che francamente non conosco più o meno….. a seconda del momento e dell’annata… possono essere nella posizione giusta

Articolo precedentePaulo Sousa ha le sue colpe, ma non è l’unico responsabile. Giocatori e società, così non va. Finita la pazienza dei tifosi
Articolo successivoInter-Napoli, indagati cinque ultras partenopei
CONDIVIDI