Cognigni: “40 mila posti a sedere, investimento da 420 milioni. Stadio ma anche attività”

10



Parla così il Presidente Mario Cognigni in occasione della presentazione del progetto del nuovo stadio: “Mi unisco ai ringraziamenti del nostro patron. È un evento significativo per la nostra città e la nostra società. Ringrazio tutti, patron, sindaco e cittadini. Ringrazio Daniela Maffioletti, che in questi tre anni ha raccordato le fila, ha portato avanti tutto con entusiasmo, grazie a lei se oggi ci possiamo trovare qui tutti uniti per vedere questo spettacolo che vi garantisco sarà emozionante. Ci siamo confrontati spesso con i giornalisti, per i risultati del campo, per il calciomercato. Oggi l’argomento che è sul tavolo di discussione ci emoziona un po’ di più. E ci crea delle difficoltà anche sul dialogo, perché dobbiamo far sì che i gusti personali lascino parte alla razionalità, perchè è un progetto molto importante a livello di città ed economico-finanziario. In questi anni ho notato scetticismo e diffidenza, come se si pensasse che ci fosse dietro un ritorno. Oggi tutto questo invece si tramuta in una realtà concreta. Una realtà che ci ha già portato a realizzare il centro sportivo funzionale, vorremmo far sì che la zona di campo di Marte diventasse un distretto viola per il settore giovanile. Così che la domenica le famiglie possano arrivare attraverso percorsi pedonali a godersi le partite dei loro ragazzi. Per tutto questo deve esistere grandissimo entusiasmo. Per uscire dalle mura di questa città e confrontarsi a campo aperto con le dirette concorrenti, per superare i limiti strutturali che ci sono oggi. Vi do dei dati del nuovo stadio: 40 mila spettatori, oltre 700 posti coperti all’interno dello stadio per parcheggio auto, di cui più di 100 punti ricarica per auto elettriche, oltre a 1000 posti bici custoditi. Potrà ospitare quindi durante la settimana eventi per un migliaio di persone. È prevista la riqualificazione di un’area di 48 ettari, un centro commerciale, un hotel con 200 camere e parcheggi indipendenti e un parcheggio collegato con la tramvia. Numeri che fanno immaginare l’investimento complessivo. Sapete tutti che per poter competere servono queste strutture. È una struttura che è stata voluta fortemente dal Comune. La novità di cui possiamo parlare oggi è un cronoprogramma, condiviso con il Comune. Ognuno, nella costruzione del cronoprogramma, ha il suo ruolo e le sue responsabilità. Ognuno sa quali sono le proprie attività. Noi abbiamo rispettato due cardini fondamentali in questo progetto: il primo, non aumentare le volumetrie che il Comune ci ha imposto; il secondo, in rispetto alla legge, si tratta di mettere insieme una funzione matematica che consenta che l’investimento sportivo stia in piedi con l’investimento a supporto, di natura commerciale. Questo è un progetto di interesse pubblico, quindi ad oggi stiamo aspettando che ci sia l’approvazione, ma può darsi che qualcuno più bravo di noi presenti un progetto migliore, per la città e per la Fiorentina. Noi parliamo di un progetto complessivo di 420 milioni di euro, comprese le opere di urbanizzazione, con il Comune che mette a disposizione i diritti di costruzione sull’area. In questo investimento si realizzerà anche il parcheggio scambiatore, fondamentale per il traffico cittadino. Qualcuno ha parlato e scritto di uno stadio come un tempio, con i tifosi che vanno a vedere i propri idoli. In un certo senso vogliamo andare in questa direzione. Poi c’è la Mercafir, che non vogliamo penalizzare ma valorizzare. Al momento che il progetto sarà considerato valido, ci metteremo a testa bassa a lavorare affinché questo progetto possa rispettare i termini previsti, e per consegnare quanto prima ai tifosi questo spettacolo. Altro aspetto è che, quando si parla di attività commerciali, si parla di ruolo fondamentale, parte integrante del progetto. Sarà lo strumento necessario per aggregare ed ottimizzare i vantaggio per una città così importante. Quando all’orizzonte vedremo questo meraviglioso arcobaleno, vi garantisco che il colore dominante sarà il viola”.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
gabibbobianconero
Ospite
gabibbobianconero

Ma siete sicuri che che siano 40mila posti a sedere ?
A me mi pare che siano 40mila posti, ma a buhopunzoni.
Che sarebbe anche più in linea con la vostra storia.

Nicola
Ospite
Nicola

GnignignignignignignignignigngignignignignigngiGnignignignignignignignignigngignignignignigngi

thommen
Ospite
thommen

E’ un peccato non arrivare almeno a 50.000 posti. Spero ne tengano conto nella progettazione in modo che sia facilmente ampliabile in futuro.

Dario
Ospite
Dario

Sarebbe bello ma sempre con larghi spazi vuoti almeno che non arrivi lo sceicco come a manchester.

VIOLA
Ospite
VIOLA

E QUESTO E’ UN MANAGER
SIAMO ALLE SUPER COMICHE FINALI

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Cioè volete dirmi che oltre non vedere mai una Fiorentina vincente non si potrà mai vedere neanche le finali europee con le squadre che fanno investimenti con fatti non a parole?

Raglio
Tifoso
Famed Member
Raglio

40 mila posti sono tanti se paragonati agli spettatori attuali, ma con tutta probabilità è stato pensato di utilizzare lo stadio per ospitare le finali di Euro League.

Fanz
Ospite
Fanz

Per ospitare le finali credo serva uno stadio da 50000 posti in su.

Raglio
Tifoso
Famed Member
Raglio

Mi pareva 42.000.

Lupo Ezechiele
Ospite
Lupo Ezechiele

Per le finali di Champions League 50.000 posti, per quelli di Europa League 40.000 circa (come quello dei gobbi).

Articolo precedenteNardella: “Nessuno si è mai impegnato come i DV per lo stadio. Non si torna indietro”
Articolo successivoADV: “Ci vorrà qualche anno, ma con oggi si parte. Vogliamo lasciare qualcosa a Firenze”
CONDIVIDI