Colombia, Muriel: “Vogliamo interrompere la striscia negativa con l’Argentina”

3



Le dichiarazioni dell’attaccante di proprietà del Siviglia in prestito nell’ultima parte di stagione alla Fiorentina, in vista dell’inizio della Copa América

In vista dell’esordio in Copa América contro l’Argentina, il colombiano Luis Muriel, ha parlato in conferenza stampa:

“Il nostro biettivo principale deve essere battere l’Argentina: è il primo passo che dobbiamo compiere in questa coppa e le nostre forze si concentrano in questa prima partita. Dobbiamo sfruttare al massimo il fatto che ci conosciamo. Siamo consapevoli di avere delle possibilità in questa coppa e lo faremo vedere partita dopo partita”.

ARGENTINA. “L’Argentina è il rivale più temuto perché ha un punto di riferimento come Lionel Messi, ma non possiamo dimenticare Sergio Agüero e Ángel Di María, conosciuti in tutto il mondo. Abbiamo dimostrato grandi cose, come contro il Perù che abbiamo saputo adattarci a giocare senza palla, quella mentalità ci porta a fare un buon match. Negli ultimi dieci anni la Colombia non ha vinto contro l’Argentina ed è una bella opportunità. L’avversario è difficile non solo per la Colombia, ma per qualsiasi squadra del mondo. Siamo convinti di poter dare questa soddisfazione e di di tagliare quella striscia negativa abbastanza lunga “.

COLOMBIA. “Ogni volta che indossi questa maglia lo fai con impegno e responsabilità, in ogni partita e competizione devi onorare la maglia per portare il nome della Colombia in alto. Siamo convinti di poter fare un grande torneo”.

RUOLO.Il fatto che io giochi esterno ci consente tutta quella libertà di avere spazio e attaccare. Questa posizione ci consente di essere più a nostro agio in campo alla ricerca di settori che ci permettano di toccare molti palloni e partecipare al gioco, inoltre questo ci porta ad avere un grande volume offensivo e a segnare tanti gol. L’approccio sarà buono e ci aiuterà non solo in attacco ma anche in difesa”.

3
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Alè Viola
Ospite
Alè Viola

MA perché non l’abbiamo riscattato?!
Nel senso,okay non è così tanto continuativo, ma non credo per una cifra del genere si trovi tanto meglio

viceversa
Ospite
viceversa

Faccio fatica a credere che un attaccante titolare della nazionale colombiana non sia ritenuto all’altezza di giocare nella Fiorentina.

Alebg
Ospite
Alebg

Aggiungerei che con una quindicina di milioni non trovi certo di meglio. Lasciarlo all’Atalanta che lo mette con Papu, Zapata e Ilicic sarebbe assurdo.

Articolo precedenteVeretout, sondaggi anche da parte del Milan
Articolo successivoUfficiale, Pradè è il nuovo direttore sportivo: “È il momento di ricominciare”
CONDIVIDI