Colombia ok. 3-0 alla Polonia. Tutti dedicano il successo a Carlos Sanchez dopo le minacce

3



Il 3-0 alla Polonia rimette in corsa la Colombia al Mondiale. Tutti hanno voluto dedicare il successo a Carlos Sanchez, che era stato anche minacciato di morte dopo il rosso col Giappone

Grande entusiasmo in casa Colombia dopo il successo di ieri contro la Polonia. Tutti i calciatori colombiani hanno voluto dedicare la vittoria che rimette in corsa i Cafeteros a Carlos Sanchez, centrocampista ancora di proprietà della Fiorentina che con la sua espulsione nel match d’esordio col Giappone aveva complicato i piani colombiani. “Questa vittoria è dedicata a Carlos Sanchez perché ha trascorso un brutto momento e merita questa vittoria”, ha detto il ct Pekerman. Anche Ospina ha ribadito: “E’ un baluardo di questa Colombia, spero questo successo possa tranquillizzarlo, così come Quintero: “Per noi è vitale. Questi cinque giorni sono stati difficili per lui e per tutta la Colombia”. A Sanchez erano arrivate anche minacce di morte, soprattutto sui social.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Se ne fa una sega Sanchez. Carlos, se vuoi un consiglio: non tornare mai più in Colombia ed emigra in un altro stato agli antipodi ed in incognito…

Massimo
Ospite
Massimo

E lo si vende meglio e si guadagna di più!

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

Volevo leggere questo articolo, ogni bene Carlos FORZA VIOLA SEMPRE

Articolo precedenteGabriel e Pasalic due alternative. Per i titolari si guarda altrove
Articolo successivoAg. Meret: “Il Napoli è la squadra che ha dimostrato più convinzione nel prendere Alex”
CONDIVIDI