Commisso: “Con la B poteva saltare tutto. Voglio arrivare in alto. Pradè/Montella…”

182



Il Presidente della Fiorentina Rocco Commisso parla di Vincenzo Montella e Daniele Pradè e delle ambizioni

Lunga intervista del patron della Fiorentina Rocco Commisso al Corriere Dello Sport: Pradè e Montella? “Pradè conosce molto bene i segreti e le dinamiche del mondo del pallone, non abbiamo avuto bisogno di casting per assegnare il ruolo. E’ un gran lavoratore. Ci siamo piaciuti subito. Stesso discorso con Vincenzo, ci eravamo sentiti prima e poi ci sono stati i giorni di New York. Insomma visto/sentito e preso (schiocca le dita, ndr). Sono assolutamente certo di aver fatto la scelta giusta”.

Per la Fiorentina che cosa sogna“Sogno, in un tempo che in questo momento non posso quantificare, di portare la Fiorentina in alto, di arrivare anche a lottare per lo scudetto. L’ho detto fin dall’inizio che in qualche modo, c’è da provare ad interrompere l’egemonia della Juventus. Io sono pronto a metterci i soldi e il cuore, ma non faccio promesse. Di sognare, però, non assolutamente intenzione di smettere”.

Temuto di non riuscire a comprare davvero la Fiorentina? “Paura no, ma il timore di essere scavalcato c’è stato. Sentivo del magnate argentino, dei fondi del Qatar, dello sceicco 1, dello sceicco 2 e poi mi era già successo col Milan. Ma stavolta è scivolato tutto liscio ed io sono orgoglioso assai di essere qui, in una città meravigliosa, bella sotto ogni punto di vista. E poi….”. “Un ruolo importante lo ha recitato, comunque, anche la squadra: se la Fiorentina fosse retrocessa, forse non sarei stato qui oggi. Di certo i Della Valle non avrebbero accettato di rinegoziare il prezzo. Quindi ho vissuto direttamente ogni istante. La precedente proprietà non mi ha detto niente di eventuali accordi presi in anticipo, né per Chiesa né per nessun altro, quindi io mi fido”.

182
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Unnevogliovedepiu'
Ospite
Unnevogliovedepiu'

La contestazione ai DV è iniziata concretamente quando hanno smesso di fare calcio, quando il disinteresse per le sorti della squadra è diventato evidente, quando poi con il ritorno del Corvo tutti avrebbero dovuto capire quale era la nostra fine, evitata poi per un pelo. Però una larga fetta di “tifosi” continuava a sostenere più che la squadra, i proprietari. Oggi, dopo nemmeno un mese dal cambio di proprietà, leggo commenti degli stessi “tifosi” che già sputano veleno, sparano sentenze inappellabili, manifestano rancore nei confronti di un personaggio che, a suon di milioni, ci ha tolto dagli incubi tremendi in… Leggi altro »

claude
Ospite
claude

altro che commenti da bar….sono da manicomio. poveri noi.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Oh, l’ha detto, lo avete sentito tutti, ha detto “scudetto”. Questo non ha proprio capito dove e’ capitato. E questa dichiarazione gliela faranno ricacare per i prossimi 17 anni.

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Gli si fara’ ricacare come dici tu se non fara’ niente di concreto per provarci almeno . Vedi caro c’e’ una bella differenza fra fare proclami senza poi fare niente per ottenerli e raccontando balle su balle per nascondere la realta’ dei fatti , e fare proclami seguiti da azioni concrete. Se Commisso fara’ questo nessuno potra’ rimproverargli di aver nominato lo scudetto , il solo provarci sara’ qualcosa di completamente nuovo rispetto a chi lo ha preceduto.

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Gliela faranno ricacare come dici tu se neanche ci provera’ , questo lo vedremo. I suoi predecessori invece hanno fatto tanti proclami senza farli seguire da nessun fatto concreto ma raccontando solo balle per mascherare la loro incapacita’ a concretizzare cio’ che si mettevano in bocca. Il problema non e’ nominare lo Scudetto ma agire concretamente in quella direzione , poi si riesce o no ma almeno che ci si provi veramente.

ANDREA
Ospite
ANDREA

scudetto nel 2011 ora può cambiare nick. può chiamarsi “interrompere l’egemonia della Juventus”.

Ghero
Ospite
Ghero

La juve ha szczesny e perin, il primo è più forte ed è il titolare, perin quest anno vorrà giocare titolare dato che ci sarà l europeo… Non è che la juve se ne libera perché è scarso come sostiene qualcuno, ma è perin che se ne vuole andare a giocare… e buffon che vuole chiudere la carriera alla juve calza a pennello (per la juve)… Detto questo perin costa troppo, almeno che non sia un prestito… Ce lo vedo di più in squadre sopra a noi che hanno bisogno di un portiere e che possano pagargli l ingaggio, tipo… Leggi altro »

Domenico
Ospite
Domenico

Quelli che si aspettano i COLPI GROSSI dovrebbero ricordarsi che usciamo da una stagione di merda e che sarà già tanto che riusciamo a prendere qualche giovane forte …in questo momento la Fiorentina non è tra i club più ricercati dai giocatori ma solo dai bidoni in cerca di riscatto per poi andarsene in altri club . Quindi testa bassa e risaliamo la corrente che qui dobbiamo ritornare tra le migliori della serie a e far capire che la Fiorentina non è un porto ne un hotel dove alloggiare per poi spiccare il volo. SIAMO UN CLUB CON UNA STORIA… Leggi altro »

Giovanni
Ospite
Giovanni

Una storia di 3 scudetti, con il piu’ recente oltre 50 anni fa, du’ coppe e varie retrocessioni. Ma quale storia? La storia della presunzione del Fiorentino

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Spari numeri a caso tanto per…… forse sei tu quello presuntuoso che vuole parlare di cio’ che neanche conosce.

gianluca 71
Ospite
gianluca 71

ognuno ama la storia che vuole e te dovresti interessarti di di qualcun’altro

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Se si parla di storia e’ una e basta , se si parla di raccontarsi le favolette da soli allora vi lascio nel vostro mondo di fantasia

Analizzatore
Member
analizzatore

Sogno, in un tempo che in questo momento non posso quantificare, di portare la Fiorentina in alto, di arrivare anche a lottare per lo scudetto. L’ho detto fin dall’inizio che in qualche modo, c’è da provare ad interrompere l’egemonia della Juventus.

Analizzatore
Member
analizzatore

IL TEMPO NON QUANTIFICABILE E’ PARI ALLA PAZIENZA DEI FIORENTINI. PER DELLA VALLE FU 17 ANNI. PER COMMISSO?

Zizza
Ospite
Zizza

Necessariamente meno perché ha, appunto, l’handicap di 17 anni dei DV (i quali partivano a loro volta con un handicap di 1 anno, essendo che l’ultimo trofeo è la Coppa Italia 2001, dunque son 19 anni che non si vince.

quindi mi dichiarerei felice col seguente tempario:
trofeo minore (coppa italia-supercoppa it): 2 – 4 anni
coppa europea: 3 – 6 anni
campionato: 5-10 anni (realisticamente è utopia pensare ad un’inversione di forze nel campionato a breve termine)

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Intervista di un Presidente che pare voglia investire per vincere , bene. La squadra vincente si dovra’ costruire nel tempo , primo perhe’ bisogna anche aumentare i ricavi per poter investire cifre piu’ alte sul mercato e sugli stipendi e secondo perche’ non e’ il caso di fare flop tipo il cinese del Milan ritrovandosi poi tutta una serie di problemi ( inutile arrivare nelle coppe europee se poi non puoi giocarle).. La figura dell’AD affidata a Barone puo’ essere un azzardo ma anche una mossa vincente , e’ comunque una figura non ancora inquinata da tutto il marcio che… Leggi altro »

Ottorino
Ospite
Ottorino

O non erano tutti ragionieri quelli che dicevano che senza aumentare il fatturato non si andava da nessuna parte?!

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Peccato che i DV non abbiano mai fatto niente per cercare di aumentarlo , neanche uno sponsor decente erano riusciti a trovare. Dopo 17 anni di attesa credo che possiamo concedere un po’ di tempo a Commisso per vedere se riesce. Quello che vi ostinate a non capire o fate finta di non capire e’ che veniva criticato l’immobilismo dei DV ma siamo tutti coscenti dei limiti imposti dalla situazione finanziaria attuale. Rocco fa proclami e’ vero ma se trova un buon sponsor , investe sullo stadio nuovo o sul Franchi e reinveste nella rosa quello che viene ricavato dalle… Leggi altro »

Foglionco
Member
foglionco

se

Nonmipareivvero
Ospite
Nonmipareivvero

Non dire “PROGETTO UN0ALTRA DANNATA VOLTA”!!!! Ahahahahh! Si scherza,eh

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Scusa hai ragione XD , diciamo business plan all’americana ok ?

VALERIO
Ospite
VALERIO

non pensiamo più ai Braccini di Casette d’Ete,loro sono il passato prossimo

Ottorino
Ospite
Ottorino

…. Te invecr tu sei il Trapassato prossimo….intendo che sei polveroso non deceduto…di calcio un tu capisci nulla ma ti auguro lunga vita cosi mi diverto a leggere le minchiate che scrivi!

Fabio
Ospite
Fabio

Io invece penso e ovviamente spero di sbagliarmi, che Montella non vada bene, non sarebbe un grosso problema perché un allenatore si può sempre cambiare in corsa, mi preoccupa però che adesso sia anche lui a fare mercato e scegliere calciatori adatti al suo tipo di gioco, giocatori che poi potrebbero risultare inadatti se di dovesse cambiare allenatore. Infine una considerazione sul portiere, è un ruolo non importante ma importantissimo, Viviano va bene come secondo, per il primo o si punta su Dragowski o si prova a prendere Perin, in uscita dalla Rube, Lafont titolare ci può costare 10 punti… Leggi altro »

Articolo precedentePatric può arrivare anche in prestito. De Paul e Mandragora, contatti con l’Udinese
Articolo successivoDiawara verso la Roma. E il Napoli adesso può fare Veretout. Marko Rog piace ai viola
CONDIVIDI