Commisso: “Montella ha enorme responsabilità. Non sono qui per fare soldi”

57



Il proprietario della Fiorentina ha parlato a La Gazzetta dello Sport partendo dalla conferma di Montella e arrivando al delicato tema stadio

Rocco Commisso non si risparmia mai e a La Gazzetta dello Sport ha parlato di tanti temi a partire dalla conferma di Vincenzo Montella sulla panchina della Fiorentina: “Ero certo che avrei riconfermato Montella ma lui ancora non lo sapeva. Potrebbe essere mio figlio, volevo abbracciarlo e fargli sapere che gli voglio bene. Si sta assumendo un’enorme responsabilità: ha la mia fiducia e lo supporterò: naturalmente con dei limiti. Non credo che nessuno in Serie A abbia comprato una squadra in due settimane. Mi sono preso dei bei rischi ma ci sono abituato: se nella mia vita non me li fossi presi non sarei qui. E’ meglio azzardare che rimandare“.

Poi Commisso ha fatto capire quali sono i suoi piani e i suoi sogni: “Nel breve termine sarei orgoglioso se la squadra giocasse bene. Pretendo che calciatori e tecnici lavorino duramente. Il mio compito è fornire le risorse: c’è bisogno di tempo però faremo un team di cui Firenze sarà fiera: chiaro che sogno di vincere qualcosa. In due settimane abbiamo direttore sportivo e allenatore. Meglio di Juventus, Milan e Sampdoria. Abbiamo le risorse ma non possiamo commettere gli errori di altre squadre come il Milan che ha speso 200 milioni per giocatori senza ottenere risultati. Da noi la decisione non la prenderà una persona sola, non è il modo americano. Ci sono Montella, Pradè, Antognoni, Barone: buon senso e giudizio collettivo“.

Infine sul delicato tema stadio: “Nardella sa che alla mia età sono qui per dare e non per prendere: non voglio fare soldi con questa operazione. Voglio aiutare la città ad avere uno stadio più bello: un impianto nuovo o semplicemente ristrutturare il ‘Franchi’. Il loro compito è occuparsi della burocrazia e aprirmi la strada“.

57
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Iomiricordo
Ospite
Iomiricordo

Mitico.Ha già capito che lo stadio nuovo è infattibile, l’unica opera fattibile, è la ristrutturazione del vecchio. Pragmatismo d’oro.

Mike
Ospite
Mike

Basta Sindaco con questo stadio..un se ne può più…va bene anche il Franchi basta vedere giocare al calcio e bene

piero
Ospite
piero

grande giovannni rana! infiammi i cuori dei tifosi sempliciotti di tutta fiorenza!

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Sparati vedovalle!

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Troll, secondo Treccani: “chi interviene all’interno di una comunità virtuale in modo provocatorio, offensivo o insensato, al solo scopo di disturbare le normali interazioni tra gli utenti”. Mi sembra appropriato.

Aldoparigi
Ospite
Aldoparigi

Ma speriamo che ti si infiammi le mele ciccio!!

Stefano Viareggio
Ospite
Stefano Viareggio

sei un demente

piero
Ospite
piero

sei cattivo

Grandi Speranze
Ospite
Grandi Speranze

I foulardati…chi erano?

Firenze
Ospite
Firenze

Secondo me te tu sei gobbo

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Sull’essere “sempliciotti” un ti dò tutti i torti, pensa te che ci só parecchi che si sò fatti prendere per le mele pè quasi 20 anni.
Intortati da “plusvalenze”, “Gubbio innevata”, “un ci vole nessuno”, “cittadella”, “clienti”, “arcobaleni”.
Dispiace solo che lo scriva un gobbo come te.

AntoNiche
Ospite
AntoNiche

Rocco sei Grandissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!1
Infine sul delicato tema stadio: “Nardella sa che alla mia età sono qui per dare e non per prendere: non voglio fare soldi con questa operazione. Voglio aiutare la città ad avere uno stadio più bello: un impianto nuovo o semplicemente ristrutturare il ‘Franchi’. Il loro compito è occuparsi della burocrazia e aprirmi la strada“.

Prospero
Ospite
Prospero

Questo da quando è arrivato non ne ha detta una sbagliata.

Leo curva fiesole
Ospite
Leo curva fiesole

Hai detto bene, mai mi sarei aspettato una persona così perfetta nel parlare e nell’agire. In una situazione così esplosiva come era la fiorentina 30 giorni fa, è riuscito in un impresa difficilissima. Grazie Rocco.

Marius
Ospite
Marius

Concordo su tutto, e sono veramente stupito. Avevano detto che era un vero genio, tale da meritarsi tutto il successo che ha avuto nella vita. Però, il fatto che non sia più giovanissimo… che lo senti parlare in quello strano slang, uscito direttamente da “Al Capone atto secondo”… magari un po’ di pregiudizio… E invece questo sembra dieci spanne sopra a chi l’ha preceduto (non che ci volesse molto, però siamo a un altro livello). Eccelle veramente per rapidità di pensiero e azione, per comprensione del contesto, per capacità di comunicare. Inoltre, il suo “management style” è fortissimo. Una grande… Leggi altro »

IL Vikingo
Ospite
IL Vikingo

Io aspetto i fatti, le parole contano poco. Spero vivamente che Rocco mi stupisca e porti il fatturato della Viola verso i 200mil. Senza ricavi non puoi comprare e senza comprare i ricavi non li fai. Ma fai in fretta Commisso, perchè i lenzolai sono già lì pronti alle prime difficoltà!

Valter
Ospite
Valter

Mi sa che ti sei confuso o remi contro tu..
Sarai mica uno di quelli che hanno nostalgia de DV..

Mario.romano
Member
mario.romano

Con questa storia dello stadio non se ne viene fuori, C’è qualcuno in grado di fare un punto di sintesi? Lo spostamento del Mercafir è fattibile in breve tempo? I permessi per lo stadio nuovo ci sono?
I soldi chi li mette? Grazie

claudio
Ospite
claudio

Ma diamo tempo a COmmisso. Insomma ha la squadra da due settimane! Per adesso la priorità e la campagna acquisti. Vendere tutti quei giocatori inutili che corvino ha acquistato e prendere di forti.

Enzo
Ospite
Enzo

L’unica possibilità è fare lo stadio da un’altra parte altrimenti non si farà niente.

Sklerici
Ospite
Sklerici

Tra la ristrutturazione del franchi, obsoleta colata di cemento che qualunque società civile non asservita a interessi corporativistici quando non mafiosi, avrebbe già abbattuto, e la cittadella viola, gigantesco tentativo di speculazione edilizia, vi sono infinite possibilità mediane più razionali, efficaci, corrette, attuabili.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Ma che cavolo dici, è sotto tutela, non è che puoi abbattere così le strutture. Il motivo per cui in Italia c’è ancora qualche edificio “vecchio” è per questo, negli altri paese li hanno abbattuti e non c’è più nulla.

Marius
Ospite
Marius

In Italia in ogni angolo ci sono statue, reperti, opere, vecchie più di 2000 anni, che valgono mille volte più dello stadio Franchi ma che teniamo sottoterra o in totale abbandono e rovina, perché non abbiamo né denaro né le capacità per valorizzarle. Il Franchi all’epoca (1930) era uno stadio avveniristico, ma oggi è una schifezza. Se Nervi fosse vivo, sarebbe il primo a volerlo abbattere per ricostruire qualcosa di grandioso, in base a nuove conoscenze e possibilità. E per quanto attiene alle tutele: non l’ha deciso Dio che il Franchi non si tocca….. Saranno state decisioni di un burocrate,… Leggi altro »

Gualtiero FI
Ospite
Gualtiero FI

Quando dice: “E’ meglio azzardare che rimandare“ ha ragione, però non può dire che bisogna anche
essere come lui: intelligenti, tenaci e svegli per non fare disastri. Per questo mi piace.
Poi sa dare le responsabilità agli altri, prima di operare, e questo è una grande dote:.”Enorme responsabilità al trio Barone, Pradè e Montella”, tanta responsabilità a Nardella (che gli apra la strada).
Come gestore non fa una piega. Poi un’ altra importante caratteristica (al contrario dei DV) è il saper comunicare che è fondamentale per essere chiari con la piazza, in particolare quella di Firenze.
Forza Fiorentina e ALE’ VIOLA

il Rombecchi *pro DellaValle
Ospite
il Rombecchi *pro DellaValle

Il progetto stadio c’é giá. Fatto dalla “vecchia societá” per aumentare gli introiti ed avere una squadra piú competitiva. Il sig. Commisso deve solo seguire le linee guida impostate da Della Valle e Cognigni. Sará uno stadio molto bello. Per chi ha visto il plastico e la presentazione 3d non ci sará bisogno di ulteriori spiegazioni. Spero e mi auguro che almeno venga intitolato alla famiglia Della Valle; sarebbe un bel gesto dopo 16 anni senza aver potuto alzare un trofeo. Un modo anche per sdebitarsi con loro…

Il cliente ha sempre ragione
Ospite
Il cliente ha sempre ragione

A Zelig ti prendan di siuro

Veneziaviola1978
Member
Veneziaviola1978

….e con una bella sala, stanza, stanzia, sgabuzzino con i trofei vinti. ….che non hanno potuto o non fatto un ….. per vincere?

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

HA HA HA HA HA HA HA!!!!!
Intestato ai DV?????
A loro non va intestato nemmeno un gabinetto!!!
Seguili e vattene, vedovalle!!!

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Ahahaha, mitico !!!
Soprattutto la proposta sull’intestazione dello stadio ..a che nome pensi, “Fulardarena”, “Depresso Stadium” ???

Articolo precedenteAntognoni: “Della Valle, non c’era più voglia di investire. Mercato? Vogliamo tenere i big”
Articolo successivoAmministratore delegato: no a Scolari e Gandini, ma l’identikit è chiaro
CONDIVIDI