Commisso-Nardella: stretta sullo stadio. Incontro chiave al ritorno in Italia di Rocco. Lunedì il Brescia con il dubbio Chiesa

18



Rocco ha messo fretta a tutti e ora la corsa al nuovo impianto viola sembra davvero entrata nel vivo. Intanto Montella prepara la ripresa del campionato

La Fiorentina avrà il nuovo stadio? E’ la domanda che tutti si pongono. Negli ultimi anni siamo stati abituati a vedere qualche plastico, tante parole e nessun fatto. Ora le cose sono cambiate. Rocco Commisso vuole fare le cose “fast, fast, fast” e non ha intenzione di impantanarsi nella burocrazia italiana. Così ha fatto le sue mosse dando un’accezione politica alla vicenda (con il coinvolgimento di Campi Bisenzio) che ha risvegliato tutti.

Nardella ha dettato la sua tabella di marcia con 10 punti con cui arrivare al nuovo stadio, con tanto di tempistiche di realizzazione. Commisso ha accolto di buon grado le nuove mosse di Palazzo Vecchio ma annuncerà la sua decisione solo al ritorno a Firenze, quando incontrerà proprio il sindaco Nardella. Sarà un passaggio fondamentale con Commisso che dovrà spiegare le sue ragioni e di conseguenza illustrare la sua scelta. Non ci sono però dubbi sulla volontà della Fiorentina di costruire il nuovo impianto in tempi rapidissimi. La politica dovrà riuscire a star dietro alla velocità d’azione di Rocco Commisso. Nardella nelle scorse ore ha convocato la sua unità operativa per andare avanti sulla Mercafir e dare un altro segnale.

Intanto lunedì la Fiorentina torna a giocare in campionato, in una trasferta non facilissima a Brescia. E’ vero che la squadra di Corini non ha mai vinto tra le mura amiche ma il suo Brescia non è una squadra da prendere con le molle. Anche perché Montella avrà la rosa al completo solo nei prossimi giorni e come sempre in queste occasioni avrà poco tempo per preparare la gara.

La Fiorentina punta la quarta vittoria consecutiva, che farebbe notizia, con Montella che deve valutare attentamente le condizioni di Federico Chiesa. Il talento viola non ha riportato un infortunio grave in Nazionale ma è chiaro che Montella dovrà capire le sue reali condizioni e quanto potrà essere rischiato lunedì sera a Brescia. L’ultimo allenamento Chiesa lo ha sostenuto con gli altri compagni. Se Federico non ce la dovesse fare la sua maglia se la giocherebbero BoatengGhezzal e Sottil.

18
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Patronno dell’humusso
Ospite
Patronno dell’humusso

A me personalmente, dove viene costruito lo stadio interessa relativamente. Mi interessa soprattutto che venga fatto il prima possibile e con la capienza ed i comfort tipici degli stadi moderni. Spero tanto che questa mossa di Nardella non si riveli un’inchiappettatura per ottenere ciò che a lui interessa ovvero faro lo stadio nel suo comune a prescindere dalle tempistiche. Ho il timore che per accaparrarsi la costruzione, faccia dichiarazioni troppo ottimistiche (4 anni) che poi si rivelino sballate, “ovviamente” per colpa di altri (Gestori mercafir, ricorsi vari, ritardi nello spostamento etc etc).

berlioz
Ospite
berlioz

Rocco non è un fesso,, se sente puzza di bruciato lo stadio la fa a Campi.

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Occhio Commisso ……..la fiducia è una cosa seria ,diceva uno spot pubblicitario di molti anni fa,per cui se c’è di mezzo la politica bisogna stare attenti,molto ma molto attenti ,soprattutto con quella Italiana !!! .

Mau 46
Ospite
Mau 46

Il bisognino ( elettorale ) fa trottar la vecchia!!!!
Classico esempio di programmazione , pianificazione e intuito costruttivo.
Da La Pira Fabiani e Bargellini e un pochino Conti , a Firenze non s’e’ visto più un Sindaco degno di appellarsi meritatamente con tale nome.
Lo stadio nuovo o rifatto , la scelta delle sedi più opportune , i tempi di realizzo e tutto quello che viene di conseguenza , vogliono vedere il Politico in faccia , ma a Firenze mi sembra che non ce ne sia neppure uno in grado di elevarsi da una profonda mediocrità.

Dado
Ospite
Dado

Tifosi viola, riguardo la CAPIENZA dello stadio noi scriviamo post che si perdono nel tempo, Vogliamo essere costruttivi e mettere sulla bilancia i pro e contro? Direi una sfida tra i 45000 vs 65000

Dado
Ospite
Dado

Pro 65000 : incassi maggiori non solo come biglietti ma anche per l’indotto ( merchandising, cibo, presenze in città, parcheggi). Tifosi che arriverebbero da zone limitrofe decidendo la mattina stessa di partire. Ospitare finali importanti. Se l’entusiasmo cresce come sembra gli abbonati passeranno dai 28 ai 38000 abbastanza facilmente .
Contro 65000: spese maggiori di costruzione ( quanto???) . Spese maggiori di manutenzione (quanto??)

Vai Rocco
Ospite
Vai Rocco

Inter e Milan lo vogliono fare da 60000 e considerando che Firenze non è Milano sono convinto che uno stadio da 65000 non si riempirebbe mai, forse x una finale di Champions si ma dobbiamo guardare a noi, fare uno stadio così grande x riempirlo forse 1 volta l’anno non ha senso. Meglio essere ottimisti e puntare su una capienza di 45000 posti, non sarebbe piccolo ma molto probabilmente sarebbe quasi sempre pieno e comunque più capiente di quello dei gobbi.

E vai
Ospite
E vai

Tra 45 o 65 mila per me l’ideale sarebbe una via di mezzo, 50000 cifra tonda e se i risultati arriveranno sarà molto spesso pieno

Marco77
Ospite
Marco77

65.000 non ha il minimo senso
Direi sui 45.000 basta e avanza

Dado
Ospite
Dado

Ma vi rendete conto che abbiamo più di 28000 abbonati quest’anno che la squadra ed il mercato non avevano entusiasmato?? Il prossimo se ci sarà un paio di acquisti top arriviamo a 40000 tranquillamente

Maxx
Ospite
Maxx

Avanti tutta Dario…..

Braccinocorto.com
Ospite
Braccinocorto.com

Tutti contro la parete!!!!!

par
Ospite
par

Ora c’ha furia il buon Nardella!!!! ha paura di rimanere con il cerino in mano! per 10 anni, insieme ai fratellini, ci ha preso per i fondelli tanto faceva comodo a tutti!!!!!
ora però è arrivato Rocco e ha scombinato le carte in tavola…non più chiacchere ma fatti!!!!!!Io non credo a niente di quello che promette il comune di Firenze… solo promesse!!!!! Io fossi in Rocco lo farei a Campi così imparano a mettere la politica sempre avanti a tutto!!!!!

berlioz
Ospite
berlioz

Ed a quel punto saranno cavoli amari anche per il PD fiorentino…

Gangia81
Ospite
Gangia81

Una cosa è certa: se Nardella dovesse fallire questo suo compito di spianare la strada alla costruzione dello stadio nei prossimi mesi, sarà cura di tutto lo stadio ricordargli quanto non fatto. Già mi immagino i cori…

E vai
Ospite
E vai

Il primo un classico:” Chi non salta un Nardella è è….”

Ettor
Member
ettor

presidente, attenzione a fidarsi di chi è anni che promette!

Massimo
Ospite
Massimo

Dario Nardellavalle è un politico zecca rossa, senza apparire sta lavorando contro lo stadio nuovo! Che il mascalzone se ne vada a Napoli assieme a chi lo ha votato!

Articolo precedenteLa giornata viola, il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport in edicola
CONDIVIDI