Commisso, primo atto: licenziato Corvino. Il successore? Ipotesi Pradè

163



Pantaleo chiedeva 1 milione di buonuscita, ma si è dovuto accontentare di molto meno. E’ atteso il comunicato ufficiale della Fiorentina.

Il primo atto della gestione di Rocco Commisso è servita: Pantaleo Corvino non è più il direttore generale dell’area tecnica della Fiorentina, nonostante avesse ancora una stagione di contratto. Così scrive La Gazzetta nella sua edizione online. È stato Joe Barone, braccio destro di Rocco, a condurre la trattativa in prima persona con il dirigente Viola all’interno dell’hotel Savoy di Piazza della Repubblica a Firenze, la base fiorentina di Commisso e il suo entourage.

BUONUSCITA. Corvino aveva ancora un anno di contratto e tre anni per il settore giovanile. Per andarsene anzitempo aveva chiesto un milione di euro, ma dopo un’accesa discussione durata qualche ora si è dovuto accontentare di molto meno. Già nelle prossime ore è atteso il comunicato ufficiale della Fiorentina con i ringraziamenti di rito. Adesso, finita la storia bis di Corvino alla Fiorentina, ci sarà molto presto il secondo atto, quello più importante della nuova proprietà: l’assunzione del direttore sportivo, che avrà la responsabilità di pilotare il mercato gigliato già dai prossimi giorni.

IPOTESI RITORNO. Fra i tanti nomi che sono stati fatti in queste ore, spunta adesso con prepotenza quello di Daniele Pradè, che ieri ha lasciato l’Udinese. Il dirigente romano (anche ex Roma e Sampdoria) aveva già ricoperto la carica di ds a Firenze per quattro anni dal 2012 al 2016. Dunque, tre campionati con Montella in panchina e uno con Paulo Sousa (con tre quarti posti e un quinto). Con il possibile arrivo di Pradè sembra scontato che Montella possa restare l’allenatore della Fiorentina almeno per la prossima stagione.

163
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
SoloViola
Ospite
SoloViola

Prade è bravissimo e sottovalutato… perché è una persona mite e gentile con tutti

Lollo
Ospite
Lollo

Che bella notizia sapere che l’incapace re della commissione non sarà più nella Fiorentina.

Lettore di boutade
Ospite
Lettore di boutade

Però riprendere Pradè……….ma che si conoscono solo due nomi???????

Rep
Ospite
Rep

Chiudiamo subito per Prade… prima che Ferrero ce lo porti via

Claudio
Ospite
Claudio

L’importante è non prendere Cardinaletti, una vera sciagura dove ha lavorato!

Marco, fi
Ospite
Marco, fi

Magari….se penso ai giocatori che Prade ha portato alla Sampdoria e che dovevano ringiovanire la Fiorentina del dopo Montella, e portarci in Champions League: Praet, Torreira, Scick, Andersen e Skriniar,…tutta gente che costa adesso sopra i 50 milioni, e con cui Ferrero è diventato ricco… mi viene una rabbia…
Cognigni andrebbe impalato

piero
Ospite
piero

si ma al palo non farebbe piacere

ZINZO® quello vero (non quell'altro gobbo)
Ospite
ZINZO® quello vero (non quell'altro gobbo)

PRADE’ ebbe per qualche tempo carta bianca e – ahimè – fece disastri. La squadra arrivò quarta, è vero, ma il dissesto economico (dati ufficiali) è stato recuperato nei tre anni successivi. Detto questo immagino Joe Barone gli farà notare – in fase di trattativa – l’estrema resistenza e qualità dei cavi per computer Mediacom che se stretti intorno ad un oggetto qualsiasi non si rompono mai.

Raska.
Member
Raska.

Simpatia portami via…

SoloViola
Ospite
SoloViola

Ma vai a dormire rimbambito, vai…e gobbo

Pippoviola
Ospite
Pippoviola

– Non ci faremo trovare impreparati,
– Il contratto di Salah,
– Benalouane
– La campagna del gennaio quando eravamo primi
– Milinkovic Savic in sede che non firma.
Ho la mente corta, ma queste perle di Prade’ e dei suoi collaboratori me le ricordo.

onsag
Ospite
onsag

E tu ti ricordi di molto male, perchè all’epoca di queste prodezze Pradè contava
in società come il due di bastoni quando briscola è coppe, esautorato di fatto
dall’ accoppiata Cognigni Ramadani. con la consulenza esterna di Corvino, che
dispensava i suoi consigli da Bologna. Vatti a rivedere le interviste postume a
Mencucci per scoprire chi accettò la clausola di svincolo di Salah, perchè aveva
sentenziato che il giocatore non sarebbe mai stato riscattato a 16 milioni (roba
da chiodi!) dimostrando un’incompetenza calcistica totale! Se avesse avuto
potere decisionale, per Pradè quel documento non sarebbe mai esistito.

Lettore di boutade
Ospite
Lettore di boutade

Cioè???????? Ci inventiamo delle fantasie assurde per non ammettere la realtà?????????
Distorciamo qualsiasi cosa per dimostrare quello che ci fa comodo!!!!!!!!!! Quando c’era Pradè il mercato l’ha fatto lui punto con scelte giuste e altre sbagliate…..come tutti……. Corvino era a Bologna Punto………. Corvino ha portato dei signori calciatori e delle scamorze……. idem Pradè…….. Tutti sbagliano…….solo chi pontifica, dopo, su una scacchiera non fà errori……………

Etrusco Dj
Ospite
Etrusco Dj

Licenziare Corvino era giusto anche per fare un cambiamento e non aver continuità con i DV ma prendere Pradè dove è andato dopo Firenze non mi sembra ci abbia azzeccato molto, non è una genialata,con una nuova gestione avrei pensato a qualcuno di più competente,se si doveva dare una svolta sarebbe stato meglio perdere ancora qualche giorno di mercato ma fare le cose ammodino

Parterre
Ospite
Parterre

“non mi sembra che ci abbia azzeccato molto” vai a vedere che giocatori aveva portato a Genova…..

Lettore di boutade
Ospite
Lettore di boutade

La scommessa Gomez/ Rossi l’ha fatta LUI………….e l’abbiamo pagata fino a due anni fà……………. Per l’amor di Dio, ci ha provato, se andava bene probabilmente i DV sarebbero ancora in sella e staremmo parlando di altro……….. Ma bisogna essere onesti…………

Rui Pallino
Ospite
Rui Pallino

L’unico fuoriclasse che abbiamo avuto dietro la scrivania era Macia. Un genio. Tanti calciatori sono venuti a Firenze solo perchè c’era lui.

Marco, fi
Ospite
Marco, fi

Lontano da Firenze ha fallito anche Macia… mentre Prade ha fatto grandi cose alla Sampdoria… chiedi ai suoi tifosi

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

Ragazzi guardate che Pradé ha avuto fortuna il primo anno e poi ha campato di rendita salvo fare la catastrofe Gomez. Se avete amici romanisti chiedetegli che si dice a roma di Pradé, soprattutto sul fatto se sia così impeccabile. Io preferirei di gran lunga uno nuovo, riprendere Pradé è rischioso.

Marco, fi
Ospite
Marco, fi

A Roma Prade ha vinto uno Scudetto, 3 Coppe Italia, 2 Supercoppe e una decina di secondi posti, contro l’ Inter aiutata dalla Magistratura Sportiva

SoloViola
Ospite
SoloViola

Ma và a dormire rimbambito vai

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

tu invece vedi di andare a dar via il …., buzzurro

Marco
Ospite
Marco

Io ci vivo a Roma, Pradè ancora lo rimpiangono.

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

per forza: dopo hanno avuto Monchi !

contailpelo
Ospite
contailpelo

la fiorentina negli ultimi anni ha preferito la quantita’ alla qualita’.con i risultati che tutti sappiamo è arrivato il momento di invertire la rotta. pochi ma buono-ottimi.quest’anno magari 3 l’anno prossimo altri 3.garanzia certa se non di risultati ..almeno non butti via i soldi ! con decine di pedatori improbabili..la cosa che non vorrei vedere è; giocatori svenduti per favorire acquisti di altri a prezzo tanto favorevole da destare legittimi sospetti .e il signor prade’ qualche operazione dubbia la condotta… per carita’ sospetti solo sospetti…

Marco, fi
Ospite
Marco, fi

Ti sbagli con Corvino, forse… errore, lapsus?

contailpelo
Ospite
contailpelo

no…no…ha capito bene.. telefonata durante calciopoli a un presidente di serieA “e per me non c’è niente?” chiamalo lapsus se vuoi….

contailpelo
Ospite
contailpelo

comunque prade’ mi fa’ pensare a una fiorentina competitiva. io ho fiducia.i mie dubbi sono altri…

Lettore di boutade
Ospite
Lettore di boutade

Abbiamo capito…….Pradè ti piace,

contailpelo
Ospite
contailpelo

scusate per” la” condotta

Articolo precedenteMoena e tournée negli Usa: oggi le date ufficiali
Articolo successivoConfermato il prof. Vergine: fu portato da Corvino nel 2006
CONDIVIDI