Compper: “Borussia cercherà di fare la partita ma soffre in attacco. Occhio a Stindl. Giovedì tifo Fiorentina”

7



Fiorentina-Chievo Verona 3-1 Mario Gomez Compper

Così l’ex viola Marvin Compper, che ieri con il suo Lipsia ha sconfitto in Bundesliga il Borussia Mönchengladbach, ai microfoni di Radio Bruno: “Borussia? Non è facile vincere nel loro stadio. Sono una squadra che ha ritrovato fiducia, con il nuovo allenatore giocano meglio della prima parte della stagione, e si vede sul campo e nei risultati. Soffrono un po’ nella fase offensiva: creano tante occasioni, come contro i viola, ma non riescono a sfruttarle. E alla fine è questa la chiave nel calcio: la Fiorentina ha fatto un bel gol ed è stato sufficiente. Con noi è stato lo stesso: abbiamo avuto più occasioni rispetto ai viola, ma era una partita aperta e difficile. La rosa del Gladbach è forte, hanno sempre 3-4 giocatori che possono entrare senza perdere qualità, sarà lo stesso a Firenze. Il Borussia prova sempre a impostare il gioco della partita, in casa e fuori casa, sono abituati da quando in panchina c’era Favre”.

Fiorentina? È un momento un po’ difficile in Serie A per la Fiorentina. Ci sono 5-6 squadre dietro le prime tre che giocano per i posti in Europa League, è una battaglia. Sarà importante trovare i risultati nelle prossime settimane. Inoltre, giocano due competizioni, non è facile fare sempre buone prestazioni ogni tre giorni. Ma ho visto contro il Mönchengladbach che la Fiorentina sa fare risultati e spero possano superare altre squadre in Serie A. Un nome pericoloso del Borussia? Stindl. Sembra che non abbia la qualità di Herrmann, o la velocità di Hazard. Ma è sempre nel posto giusto e lavora tantissimo, devi sempre fare attenzione a lui. Giovedì farò il tifo per la Fiorentina”.