Comproprietà, due giorni alla scadenza. Ecco la situazione in casa viola

0



Due giorni al triplice fischio. Venerdì 20 giugno, alle ore 19.00, le comproprietà dovranno essere risolte. O si andrà alle buste. Vediamo allora quali sono le questioni che riguardano la Fiorentina. A partire, ovviamente, da Juan Guillerme Cuadrado. 
Il riscatto del colombiano è stato operato, mancano solo alcuni dettagli da limare e l’annuncio: nessuna contropartita nell’affare, solo soldi contanti versati dai viola nelle casse dell’Udinese. Coi friuliani, però, si è parlato anche di altri possibili giocatori da scambiarsi: da Muriel a Babacar, l’agenda è ricca ed interessante. Per il momento solo discorsi, ma potrebbe nascere un asse di mercato importante.
Un’ufficialità, intanto, c’è già: quella di Michele Fossati. Classe ’94, a metà col Gavorrano, tornerà a Firenze: la Fiorentina ieri ne ha ufficializzato il riscatto, adesso si lavorerà per il suo futuro. In Serie B, probabilmente. Gli altri tre giocatori in comproprietà sono tre giovani, con tre situazioni differenti: Luca Bittante, Kofi Agyei e Federico Carraro.
Partiamo dalle “certezze”: per Carraro, quasi sicuramente, il futuro è lontano da Firenze. O la Fiorentina deciderà di andare alle buste lasciandola vuota o troverà l’accordo con il Pavia che per un piccolo conguaglio potrebbe assicurarsi tutto il cartellino dell’ex campione d’Italia Allievi in viola. Anche il futuro di Daniel Kofi Agyei dovrebbe essere lontano da Firenze: Fiorentina e Benevento sono decisi a rinnovare la comproprietà, così il centrocampista ghanese resterà in Campania.
Incertissimo invece il futuro di Luca Bittante: l’Avellino non lo molla, la Fiorentina lo vuole. Sembrava un riscatto sicuro, ed invece il rischio buste è concretissimo. Bittante sogna la Seria A, un’occasione importante per mettersi in mostra in qualche piccola piazza: la Fiorentina vorrebbe riscattarlo per girarlo in prestito come ha fatto con Piccini nella scorsa stagione. Vedremo, la sensazione è che Bittante andrà conquistato alle buste.
Ultimi giorni del mercato delle comproprietà: la Fiorentina lavora, non solo su Cuadrado. Poi sarà mercato vero, e arriveranno i primi colpi.

Autore: Guido Barucco (@guidobarucco) – Redazione Fiorentina.it