Con la Primavera, largo ai giovani: trovare un nuovo Chiesa è possibile

3



Con dodici giornate da giocare la Fiorentina è senza obiettivi alla portata, sulle pagine del Corriere Fiorentino ci si domanda se non sia il caso di provare a lanciare calciatori del settore giovanile. Fin qui Sousa ha dimostrato che con i giovani se la cava, spesso chiedendoli in prestito al collega Guidi per alcuni allenamenti. Tra i più richiesti dal portoghese c’è il difensore Baroni, in panchina spesso c’è il centrocampista Maistro. Perez, che ha già esordito, ha talento, ma fisicamente deve fare il salto di qualità. Pecca che non ha Mlakar. E poi Scalera, che inizierà ad allenarsi in prima squadra nelle prossime settimane, e Castrovilli, elogiato recentemente da Antognoni.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
michiamanqueglialtri
Ospite
michiamanqueglialtri

sa lavorare con i giovani come Dragoswki, Hagi, Toledo e Dicks?

soffici
Ospite
soffici

Sia Toledo sbandierato come gran colpo che Dragoswki (visto a Moena non pare proprio un fenomeno) sembrano effettivamente dei buchi nell’acqua ma Hagi e Diks aspetterei prima di dichiararle cause perse….

Manfre69
Tifoso
manfre69

LE NOZZE COI FII SECCHI
LA MOGLIE BRIAA CON LA BOTTE CHE NON E’ MAI STATA RIEMPITA

QUESTA E’ LA VIOLA ATTUALE

VIA I DELLA VALLE

Articolo precedenteSvolta per la difesa: già preso Milenkovic. Fra 4 e 5 milioni più bonus l’accordo con il Partizan
Articolo successivoGli affari viola dei talenti low cost: gli ultimi ‘consigli’ Milenkovic e Vlahovic
CONDIVIDI