Confronto con toni accesi, poi la tregua: la lunga giornata di Chiesa, Barone e Commisso

22



Il confronto sul pullman viola, poi la presentazione delle maglie con un mezzo sorriso. Infine il nuovo incontro tra Joe e Federico.

La giornata a New York della Fiorentina e di Chiesa si era aperta con un nuovo confronto dai toni decisi andato in scena sul pullman viola. Poi in serata, all’interno di Wall Street durante l’intervista rilasciata ai microfoni di Class CNBC, la tregua. Così scrive La Nazione. Da una parte il solito vulcanico Commisso, dall’altra il talento viola che per la prima volta volta ha fatto sentire pubblicamente la sua voce sulla vicenda, rimandando la questione a quando sarà tornato in Italia: «Ora penso ad allenarmi al cento per cento per tornare in forma, poi tratteremo tutte le questioni del caso attorno a un tavolo ma non ci sono problemi perché siamo una grande famiglia. Le decisioni sono rimandate, ma non c’è alcun problema».

FERMA INTENZIONE. Toni più concilianti rispetto a quando era trapelato durante il vertice sul pullman presenti il giocatore, Joe Barone, Antognoni e Dainelli. La squadra era già scesa per raggiungere il molo e imbarcarsi per la gita sul fiume Hudson, insieme al presidente Commisso che non aveva partecipato al summit. Sullo sfondo sempre la Juventus, ‘gelata’ dallo stesso tycoon prima sul battello che aveva accompagnato la squadra sul fiume Hudson per un giro attorno a Manhattan. «Di trattenere Chiesa l’ho detto dal primo giorno, l’intenzione c’è sempre stata, l’ho sempre detto. E penso che lo farò – aveva detto Commisso in diretta a Sky –. Quando ho comprato la Fiorentina, ho comprato tutta la Fiorentina e non un solo giocatore. Io voglio trattare tutti i giocatori con rispetto, come meritano, ci vuole rispetto reciproco tra me e loro, come faccio con i miei dipendenti».

PRIMO SORRISO. Nel pomeriggio la presentazione della maglia con Chiesa protagonista. E’ stato quello il momento del primo sorriso, con a fianco Barone. E proprio l’uomo forte del presidente è intervenuto a sua volta per dare l’esatto contorno della vicenda: «Chiesa è stato il primo scelto per la presentazione della maglia. Con lui non c’è problema, fin dal primo giorno è stato detto quello che vogliamo. Dobbiamo smetterla con questa storia, lui è della Fiorentina e resta alla Fiorentina». Spenti poi i riflettori dei media, Barone e Chiesa sono rimasti ancora a parlare sul belvedere della nave, mentre il resto della squadra e Commisso sono andati a pranzo. Un colloquio pare più cordiale, allontanando lo spettro della Juventus.

22
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
sergio
Ospite
sergio

se deve rimanere per un solo anno , meglio che vada via subito, altrimenti a gennaio ha già la testa da un altra parte i giocatori sono diventati delle pu… ne…solo i soldi…se fanno un anno orrendo…vogliono il rispetto del contratto, se lo fanno alla grande…vogliono andare via…. poi ci sono le società scorrette come la Juve che tratta i giocatori promettendogli milioni a gogo…senza parlare con la società proprietaria…mettendola cosi in difficoltà…. il calcio ha sempre meno senso…. lo sport ha senso se c’è competizione da qualche hanno in italia non c’è più…se poi fanno e lo faranno, un… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

A me sembra che la situazione sia un po’ pompata dai giornalisti.
Che chiesa voglia voglia andar via visto la situazione della fiorentina ci sta.
Che non voglia sentirne ragioni, non ci credo, mi sembra davvero una esagerazione.

Jack64
Member
jack64

Chiesa è un indegno….ma una società che si è salvata
all’ultima giornata , e non è riuscita ad oggi a combinare
nulla in sede di mercato , sta dando ragione a Chiesa…anzi ,
danno l’impressione di aspettare che la vicenda si inasprisca
ulteriormente per venderlo e poi fare mercato con quei soldi…
perchè parliamoci chiaro , ad oggi , l’impressione netta , quasi
certezza , è che Commisso di soldi freschi non ne mette e se
questo è vero , Chiesa lo devono vendere per forza , a meno
di non andare a prendere 4-5 prestiti .

claudio
Ospite
claudio

in realtà li ha gia messi.
Sponsorizzando con la sua azienda la fiorentian sicuramente soldi ne ha messi.
Poi concordo con te che bisogno iniziare a fare acquisti.

mike
Ospite
mike

Eil padre di Chiesa non dice nulla?
Cmq il prolungamento di questa storia va a favore della Juventus,che vuole ovviamente che la cosa tiri per le lunghe,cosi dopo il 15 agosto quando la rottura sara’ insanabile,lo prenderanno con 50/55 milioni e cioe’ 30 milioni meno di quanto lo pagherebbero adesso.
Mica scemi i gobbi

claudio
Ospite
claudio

NOn sono d’accordo .Anzi è proproio l’opposto. Se devono tirar fuori 50/60 milioni lo devono sapere prima. Altrimenti non ne hanno.
Benché la juve sia ricca ha gia speso tanto.

Massimo
Ospite
Massimo

Insomma le telenovela va avanti! Finiamola, per carità! Il Chiesa ha finito con noi, venderlo e con i soldi avuti, senza sconti a nessuno, cercare di migliorare la squadra adesso, non alla fine di agosto; Ricordo che con Chiesa l’altro anno ci siamo salvati con biscotto all’ultima giornata di campionato! Commisso ha già dimostrato di avere le palle, adesso usi il cervello! Chiesa stop!

mike
Ospite
mike

di biscotti ce ne sono stati parecchi..basta andare a vedere i pareggi che abbiamo fatto

claudio
Ospite
claudio

Veramente chiesa è l’unico giocatore che si è sempre impegnato ogni partita.
Poi può anche giocar male, ma dire l’opposto è una falsita…

Il Canguro
Ospite
Il Canguro

Vendere subito, medaglina e via… (e un centinaio di pippoli)

Indo
Tifoso
indo

Lenzuolai siete in ferie???????????

mike
Ospite
mike

i vedovalle invece accampati a casete

Piero
Ospite
Piero

Tanto per scrivere qualcosa

IVECCHIOJACK
Tifoso
IVECCHIOJACK

Più conosco i vari chiesa e la bernarda, ( volutamente minuscolo )
e Più mi rendo conto di quanto era grande L’eterno Capitano, grazie di esistere ” mezze seghe ” così facendo si valutano meglio i veri uomini.

deno
Ospite
deno

..il discorso è semplice: dalle bandiere ai professionisti….

il gaglioffo
Ospite
il gaglioffo

i professionisti non hanno strategici attacchi di diarrea per forzare la mano, i professionisti si allenano da professionisti fino all’ultimo giorno prima di andarsene, come ha fatto Vecino (per nominarne uno a caso della storia recente). Le categorie sono 3: bandiere, professionisti e omini di m…

Massimo
Ospite
Massimo

Le due federiche (volutamente minuscolo) il più lontano possibile da Firenze, che si “amino” tra loro ma fuori dai cogl…i!

Buso
Ospite
Buso

Non ci sono più gli interisti della plusvalenza scontata,c’è Rocco,il valore effettivo di Chiesino: nazionale,giovane,integro,con 3 anni di contratto firmato,non può che essere una cifra superiore ai 100 milioni, L’accerchiamento mediatico dei gobbacci non può portare a nulla di buono. Se ben riguardate il Chiesino degli europei under 21,tra proteste con gli arbitri,inni berciati ai bambini,maglie levate per gol inutili solo perchè non si può fare….Ne esce un perfetto profilo juventino,basta avere i soldi per pagarlo vi si impacchetta.

Il Canguro
Ospite
Il Canguro

Verissimo, in effetti e’ gia pronto per festeggiare con la Ronalda… Buso, se ti serve una mano a impacchettare fammi un fischio

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: stanotte sfida al Benfica
Articolo successivoChiesa e quei minuti surreali. Barone ribadisce: “Tu sei la Fiorentina”. E la Juve…
CONDIVIDI