Coni, Malagò: “Candidatura dell’Italia a ospitare Europei del 2028 occasione per rifare stadi”

7



Malagò:”La candidatura dell’Italia a ospitare gli Europei del 2028 è l’unica possibilità di avere un’accelerazione rispetto agli iter che riguardano il tema degli stadi”

“La candidatura dell’Italia a ospitare gli Europei del 2028 è l’obiettivo con la O maiuscola. Ricordo che abbiamo bucato clamorosamente la possibilità di avere la manifestazione quando fu ospitata da Polonia e Ucraina (2012, ndr), ed è l‘unica possibilità con Mondiali e Olimpiadi di avere un’accelerazione rispetto agli iter che riguardano il tema degli stadi”. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando uno dei punti nel programma del presidente della Federcalcio in pectore, Gabriele Gravina, in merito alla volontà di candidare l’Italia a ospitare l’Europeo di calcio del 2028. “È palese – ha spiegato Malagò a margine della VII edizione del premio ‘Mecenate dello Sport – Varaldo Di Pietro’ al Salone d’Onore – che c’è un gap da ridurre con investimenti, in tante città italiane, di conseguenza l’Europeo è una tappa obbligata per tutto questo”.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Qualcuno si starà già leccando i baffi, pensando alla pappata che si farà di soldi pubblici……

Bomber della porta accanto
Ospite
Bomber della porta accanto

La grammatica dei commenti in questo articolo mi mette i brividi…….

mammamia!
Ospite
mammamia!

Quando fu fatto presidente del Coni, alla prima intervista disse che avrebbe cambiato tutto in quell’ente che era un baraccone e che spendeva e spandeva a caso con topiche incredibili e grandi “mangiate” quando si metteva in piedi qualche monumento nazionale, lo stadio di Bari, la Piscina a Roma, il palazzetto del Cus Pisa, lo stadio di Verona, la varie piste di atletica sparse un po’ in tutta Italia e via dicendo. Ora a distanza di anni si vorrebbe mantenere quella linea lì, partecipare alla costruzione di impianti megagalattici ed inutili, dove guadagnano solo chi prende in appalto i lavori… Leggi altro »

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Questa gente ha certo il suo tornaconto, per cercare sempre di organizzare eventi che comportino grandi spese (olimpiadi- mondiali – europei)……………

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

Malagò pensa agli stadi nuovi e non ai ponti che crollano, strade cittadine piene di buche, treni regionali indegni, paninerie piene di lavorator i a nero, aziende di cinesi dove lavorano persone a 2,50 euro l’ora (osmannoro), persone che, legittimamente, hanno due / tre pensioni e chi prende 400 euro il mese. Miente di importante si merita un paese come il nostro.
Tutte le autovetture, i pulmini, i computer delle sale stampa dei mondiali di Italia 90 e dei mondiali di ciclismo dove sono? Chi li ha cuccati?

Teo
Ospite
Teo

L’italia è un paese indegno di ospitare un evento di rilevanza internazionale come può essere una olimpiade ma anche campionati europei e soprattuto mondiali. Non riesco a pensare ad un paese più inadatto di questo, addirittura per il mondiale 2022 si era candidato il marocco. Sforzatevi di immaginare almeno nell’unione europea un paese più inadatto dell’italia (per infrastrutture, organizzazione della mole di pubblico, probabilità di infiltrazioni criminali, pianificazione del post-evento, uso futuro delle strutture…) a gestire una olimpiade o un mondiale, Questo paesucolo vergognoso farebbe la fine del brasile dopo il 2014 e del sudafrica.dopo il 2010.

Vercuronio
Tifoso
Noble Member

intanto han da passare 10 ani (sempre che la candidatura sia accettata da tutte le istituzioni), poi se rifaranno gli stessi abbriccichi e mascalzonate che sono stati fatti per Italia 90 mi viene da ridere….
Questo forse vuol dire che forse nel 2028 ci sarà lo stadio nuovo a Firenze?
AAAHAAHAAAH gnahagnha iiihiihiihihiiih

Articolo precedentePioli vs Cagliari e Maran, i precedenti incrociati: solo due sorrisi per Maran con i viola
Articolo successivoFair Play Finanziaro: Uefa, il Rubin Kazan estromesso dalle coppe per un anno
CONDIVIDI