Contatti Fiorentina-Gattuso: la società viola smentisce

134



Nessun contatto tra Fiorentina e Gattuso. I viola non valutano al momento l’esonero di Montella

Nelle ultime ore erano circolati rumours su possibili contatti tra intermediari vicini al club viola e Gennaro Gattuso, individuato dal presidente Commisso come il sostituto ideale di Vincenzo Montella.

Secondo quanto raccolto da Fiorentina.it però, non ci sarebbe stato alcun contatto tra l’ex tecnico del Milan e la Fiorentina, che al momento non sta valutando un cambio in panchina.

134
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Lore
Ospite
Lore

Se proprio dovessero buttare fuori Montella tanto vale prendere Mourinho. Visto che ci garbano tanto gli svincolati!
Forza Viola sempre!

lucio
Ospite
lucio

qualsiasi altro è sempre meglio di questo inetto!
che errore è stato confermarlo..

giancarlo magnani
Ospite
giancarlo magnani

Prima se ne va Montella meglio é. .Potrebbe andar bene anche Gattuso,a me piacerebbe Spalletti..

franco
Ospite
franco

Cacciate il napoletano vi porta in serie b.

Conte-mascetti
Ospite
Conte-mascetti

Vedo il Torino vincere a Bergamo con una squadra di “” mezzoni” come i ns giocatori e mi chiedo come ha fatto!!!!!

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

x me e’ stato sbagliato riportarlo qui – ed e’ stato sbagliato riconfermarlo

KBondi
Member
KBondi

Accade ne l mondo del calcio.
Chi vuol capire capisca.
Montella ha si la fiducia, ma non piu’ illimitatta.
Rocco non è Della valle, che per non spendere si è tenuto gli allenatori., questo
non ci pensa due volte ad esonerarli.

Milan51
Tifoso
Il braccino americano

Se non lo assumono presto, la serie B è dietro l’angolo. Chiedete ai milanisti..,

LAviola
Member
LAviola

Altra pippa….meglio non pensarci

Mariani
Tifoso
saggio viola

PRENDETE AL VOLO GATTUSO. ALMENO QUELLO HA CARATTERE. NON DORME IN PANCHINA COME MONTELLA.

Articolo precedenteBobby Duncan ha firmato con i viola: i dettagli dell’operazione
Articolo successivoCommisso: “Sicuramente avanti con Montella. Felice di Pedro e Ghezzal”
CONDIVIDI